Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Più di 8M di Ethereum in Staking | Superata quota 28 miliardi di dollari

Più di 8M di Ethereum in Staking | Superata quota 28 miliardi di dollari

Procede a gonfie vele lo staking su Ethereum 2.0, che si trova ancora in fase beta e tecnicamente separata dalla rete principale. Sono stati infatti superati i 28 miliardi di dollari in controvalore che sono stati già bloccati sulla rete di test.

Ricordando ai nostri lettori che si tratta di somme che non potranno essere sbloccate prima del merge – sottolineiamo l’importanza di numeri di questo tipo, che segnalano l’enorme fiducia che molti investitori, grandi e piccoli, nutrono verso la possibilità che il progetto passi effettivamente alla versione 2.0.

Ethereum staking - nuovo record

Una fiducia che si è già riflessa sul prezzo e che continuerà a spingerlo verso i traguardi di fine anno. Troviamo $ETH sulla piattaforma leader eToro – vai qui per ricevere gratis un conto dimostrativo con funzionalità illimitate – intermediario avanzato fintech, che permette di investire anche copiando gli altri. Con il CopyTrader basterà un click per copiare i migliori oppure per spiare come si stanno muovendo.

Possiamo anche rivolgerci al servizio di CopyPortfolios, che permette invece di andare ad investire su panieri cripto racchiusi in un solo titolo. Quando vorremo passare ad un conto reale ci basteranno 50$ di investimento minimo.

Nel contratto di deposito superata quota 8 milioni di token

Nel contratto di deposito sulla rete Ethereum nel quale finiscono i token $ETH messi in staking si era raggiunta quota 6,5 milioni di token già ad agosto. Una somma che in molti avevano ritenuto essere il limite superiore e massimo – oltre il quale i versamenti avrebbero rallentato. Questo però non si è verificato, perché negli ultimi 2 mesi e poco più sono stati aggiunti oltre 1,5 milioni di token, per un totale che supera gli 8 milioni oggi e che, alle quotazioni attuali, supera i 28 miliardi di dollari in controvalore.

Questa è una notizia estremamente importante per tutto il network di Ethereum – per il mondo della finanza decentralizzata e anche per gli investitori. Vediamo insieme il perché.

  • Effetti sullo stock di Ethereum circolanti

Gli oltre otto milioni di ETH che sono stati messi in staking non sono più disponibili per il mercato. E non potranno esserlo fino a quando non ci sarà il passaggio ufficiale ed effettivo al merge con Ethereum 2.0. Questo è distante ancora mesi, e potrebbe avere un effetto di compressione sull’offerta di $ETH sugli exchange. Se le curve di domanda e offerta hanno un qualunque tipo di validità…

  • Effetto fiducia

L’enorme quantità di Ethereum che sono già finiti in staking sono anche un ottimo segno di fiducia, spesso da grandissimi investitori, verso il passaggio ad Ethereum 2.0. Le pressioni aumenteranno per il team, ma al tempo stesso sempre più investitori si sentiranno al sicuro nel mettere ancora più $ETH in staking – contribuendo all’effetto di cui sopra.

Analisi tecnica di Ethereum: la situazione attuale di mercato

È indubbio che la barricata per le prossime ore, in entrambi i sensi, sarà intorno ai 3.500$, soglia che già negli scorsi giorni ha fatto da spartiacque tra sentiment bullish e bearish. Per capire come potrebbe muoversi nelle prossime ore Ethereum, ricorreremo anche a quanto ci viene offerto dall’analisi tecnica, partendo dalle medie mobili tarate ad 1 settimana.

MEDIA MOBILE1050100200
SEMPLICECOMPRA 🟢COMPRA 🟢COMPRA 🟢COMPRA 🟢
ESPONENZIALECOMPRA 🟢COMPRA 🟢COMPRA 🟢COMPRA 🟢
Le medie mobili su $ETH ad 1 settimana

Il settimanale per le medie mobili è tutto positivo – segno che almeno il grafico crede in una prossima bull run. A questa analisi ne andrà però aggiunta un’altra, che utilizzerà invece i principali indicatori dell’analisi tecnica.

INDICATORESEGNALE
RSICOMPRA 🟢
CCINEUTRO
MOMENTUMCOMPRA 🟢
MACDCOMPRA 🟢
ULTIMATECOMPRA 🟢
Le indicazioni tecniche su $ETH ad 1 settimana

Anche qui il quadro è estremamente positivo – segno che sarà questa la direzione verso la quale si indirizzerà appunto il futuro per i trader tecnici. Buon segno, tenendo conto che sempre per questo tipo di interpretazioni, la prima resistenza importante è intorno ai 3.610$ e che quindi di strada per correre ce n’è ancora tanta.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

2 commenti

  1. GIUSEPPE MASCAGNA

    complimenti per le news costanti , volevo sapere se ne siete a conoscenza, quando su Coinbase sarà possibile effettuare lo staking su eth in Italia, a quanto ho capito è attivo solo in alcuni paesi per il momento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *