Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Shiboshi esauriti in 35 minuti | Record per i NFT di Shiba Inu Coin!

Shiboshi esauriti in 35 minuti | Record per i NFT di Shiba Inu Coin!

Tutto esaurito in 35 minuti. In tanti avevamo previsto, anche su queste pagine, un grande successo per i NFT legati al network di Shiba Inu Coin, ma forse in pochissimi avrebbero immaginato l’esaurimento totale dei 10.000 NFT messi a disposizione in poco più di mezzora.

L’attenzione nei confronti di Shiba Inu Token e dell’ecosistema generale dei NFT è alle stelle – e la vendita che è andata online questa notte ne è l’ennesima riprova. Tutto questo mentre $SHIB sta soffrendo parecchio in termini di prezzo, con una giornata che segna perdite in doppia cifra.

Shiboshi record - di Criptovaluta.it
Corsa incredibile agli Shiboshi – 35 minuti per il tutto esaurito

Buona occasione per rientrare sul mercato passato l’entusiasmo per i NFT? Shiba Inu Token è disponibile sulla crypto piattaforma più usata eToro (vai qui per ottenere un conto virtuale gratuito, per provare tutte le funzionalità TOP), intermediario che ha già incluso da tempo $SHIB e ci permette di investirci tramite Copytrader, per copiare gli investitori più bravi o anche per spulciare tra le loro posizioni.

Con i CopyPortfolios abbiamo invece portafogli smart che ci consentono di investire in panieri cripto in un solo titolo. Chi vuole passare ad un conto reale potrà farlo con soli 50$ di investimento minimo.

Un grande successo per i NFT, con qualche polemica

Il successo dei NFT dell’ecosistema legato a Shiba Token è sotto gli occhi di tutti: in meno di 35 minuti sono andati esauriti tutti i 10.000 token non fungibili messi a disposizione dall’iniziativa. Grande quantità di $LEASH spesi, dato che il prezzo era progressivo e riserve polverizzate prima che in molti potessero effettivamente metterci le mani sopra. Sul piano numerico l’operazione è stata di enorme successo.

E come tutte le operazioni con questo livello di successo, c’è stato il solito strascico di polemiche, partito in primo luogo da chi non è riuscito ad avere accesso alla distribuzione a pagamento.

  • Costi stratosferici per il minting

Questa è stata la polemica principale, per qualcosa che però è al di fuori del campo di controllo dei gestori del progetto. Le commissioni stratosferiche dipendono infatti dal network Ethereum, che essendo ancora parecchio congestionato ha portato a fee, per l’esecuzione rapida del mint, talvolta superiori agli 800$. Un caos che ha anche contribuito a riportare l’attenzione su Shibarium, che sarà la blockchain separata da ETH, indipendente e targata $SHIB.

Cosa che è stata sottolineata anche da Shytoshi Kusama – che ha RTato un tweet appunto di Shibarium, dal contenuto inequivocabile.

Cari amici, capiamo che alcuni di voi siano contrariati per le gas fee pagate al rilascio degli Shiboshi. Queste sono dovute all’alta congestione della blockchain Ethereum. Il team di sviluppatori sta costruendo la blockchain Shibarium proprio come soluzione. È solo questione di tempo.

  • Le whales avvisate prima?

Su internet continuano a circolare voci di un canale preferenziale per le cosiddette whales, che avrebbero avuto accesso agli Shiboshi in via preferenziale e circa 40 minuti prima. Turbine di voci che da sempre accompagna il protocollo, che oltre ad avere il nucleo più importante nel settore cripto in termini di appassionati, ha anche il più folto gruppo di detrattori.

$SHIB in picchiata: c’è da preoccuparsi?

L’uscita dei NFT ha avuto il classico effetto Sell the News, che ha spinto in basso le quotazioni di $SHIB, che si trova lontano ora dal massimo locale che ha travolto il mercato soltanto la scorsa settimana. Una situazione di difficile lettura, in un contesto complessivo per le criptovalute che è altrettanto volatile.

Sarà importante guardare, almeno sul breve periodo, anche all’evoluzione delle principali criptovalute, mentre per il medio e lungo periodo fanno ancora fede le nostre previsioni SHIB. Un ribasso di prezzo locale potrebbe essere, per molti, un buon punto di ingresso. Il momento di volatilità delle ultime ore può essere anche sfruttato con gli strumenti giusti per il trading di breve periodo. In questo senso Capital.com (vai qui per ottenere la demo gratuita e sempre illimitata) è una delle migliori. Ci offre infatti MetaTrader 4 e TradingView, ricche di strumenti per analizzare il mercato e per investire sul trend di brevissimo periodo, in particolare quando c’è maretta, come nelle ultime ore.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *