Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Kraken supporta le aste Polkadot | Si parte con 5 $DOT

Kraken supporta le aste Polkadot | Si parte con 5 $DOT

Un’altra ottima notizia per il mondo di Polkadot. Soltanto ieri avevamo dato la notizia delle 48 nuove aste su Kusama, che hanno già innescato una bull run sul canary network del protocollo principale.

Ora arriva il supporto di Kraken – uno dei più importanti exchange al mondo per le aste su parachain $DOT – con un meccanismo che permetterà a tutti di partecipare, anche con una somma minima.

Una notizia di carattere bullish – che potrebbe aiutare $DOT a superare la resistenza a 42,5$. Oltre che con Kraken, possiamo investire su Polkadot con la piattaforma eToro – vai qui per ottenere il conto con capitale virtuale gratuito e tutte le top funzionalità della piattaforma – che offre $DOT in accesso diretto o all’interno dei suoi CopyPortfolios – portafogli cripto con dentro diverse valute digitali.

Possiamo anche investire con il CopyTrader – che ci permette di copiare il top degli investitori oppure di spiare come stanno investendo. Per partire con un conto reale bastano 50$ di minimo.

Kraken annuncia il supporto per le aste sulle parachain di Polkadot

Le aste su parachain di Polkadot sono uno degli eventi più importanti della storia di questo protocollo, che hanno già contribuito ad un importante boost di prezzo – con il ritorno ormai solido sopra quota 40$.

A dare benzina al bullish trend che riguarderà il comparto e l’ecosistema di Polkadot arriva ora Kraken, che ha annunciato sul suo sito ufficiale il pieno supporto per l’operazione. Vediamo insieme come si svolgerà:

Kraken è felice di annunciare il supporto per le prossime aste per gli slot parachain del network Polkadot. Abbiamo già permesso ai nostri clienti di partecipare a quelle di Kusama, aggiungendo al protocollo 35 milioni di euro di investimenti. I clienti che vogliono supportare i propri progetti preferiti potranno farlo con puntate a partire da 5 DOT. È disponibile una dashboard per partecipare alle aste.

Un supporto molto importante, che arriva da uno dei più grandi exchange al mondo sia per servizi offerti, sia invece per qualità dei servizi offerti. E se con Kusama si sono investiti token per una contropartita di 35 milioni di dollari, è probabile che per le aste su Polkadot la somma sia decisamente più ampia.

Cosa comportano per Polkadot le aste per gli slot sulla parachain?

Significano un allargamento importante degli scopi del Network e la possibilità di inglobare nuove risorse e nuovi progetti. Questo tipo di operazioni inoltre esercitano una pressione d’acquisto sui mercati, spingendo in genere in alto il prezzo della criptovaluta coinvolta.

È quanto abbiamo visto anche con Kusama – che è stata tra le criptovalute più forti del comparto delle criptovalute proprio in virtù dell’arrivo delle parachain sul proprio protocollo. Due network che vanno di pari passo, con quest’ultimo che è a tutti gli effetti il network di test, o come viene chiamato ufficialmente, il canary network. Il network dove vengono introdotte le novità, che dopo essere testate finiscono su Polkadot. E con la conferma di 48 nuove aste su $KSM, anche $DOT potrebbe spiccare di nuovo il volo.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

One comment

  1. Questo ecosistema sarà dirompente per l’internet del valore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *