Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Cardano: riassunto 2021 dalla Fondazione | E $ADA riparte…

Cardano recap della fondazione

Cardano: riassunto 2021 dalla Fondazione | E $ADA riparte…

Arriva il recap ufficiale del 2021 di Cardano, pubblicato direttamente dalla Foundation che si occupa dello sviluppo del network, accompagnato da altre novità che in queste ore stanno permettendo al prezzo di $ADA di recuperare.

Il tutto in un quarto trimestre del 2021 che è stato relativamente avaro di soddisfazioni per gli investitori su Cardano – con un recap che però dovrebbe aiutarci a mettere in prospettiva la crescita di questo network.

Cardano 2021 - il recap sul progetto di Charles Hoskinson
La fondazione Cardano ripercorre i successi del 2021

Una serie di buone notizie per Cardano, sulla quale possiamo investire sulla piattaforma di qualità eToro – vai qui per ottenere un conto virtuale gratuito con funzionalità professionali incluse – intermediario che è unico nell’offrire anche servizi di trading automatico e prodotti gestiti nel mondo cripto.

È qui che troviamo infatti strumenti quali il CopyTrader – che permette la copia e l’analisi trasparente delle posizioni dei migliori investitori – così come i CopyPortoflios per investire in modo diversificato sulle principali criptovalute, ma senza costi aggiuntivi. Con 50$ possiamo passare al conto reale di investimento.

Un grande 2021 per Cardano – ecco cosa ci ha ricordato la Fondazione

Su Cardano hanno cominciato a rumoreggiare anche diversi investitori, data la performance di prezzo tutto fuorché entusiasmante, successiva a quello che è stato il massimo storico di valore per $ADA. Potremmo aver raggiunto il bottom, e quindi il fondo sul quale costruire una pronta risalita. Il recap sul sito ufficiale della fondazione potrà avere proprio questo effetto. Ma procediamo con ordine e vediamo cosa è successo durante il 2021, nei suoi eventi più rilevanti per Cardano.

  • Mary Hard Fork

Che è stato l’evento del primo marzo 2021 che ha portato sulla rete di Cardano la possibilità di creare token nativi. Un primo passaggio verso la completezza raggiunta oggi dal network.

  • Cardano Africa Show

Durante lo scorso aprile, che ha dato il via alla penetrazione di Cardano in Africa, con accordi in Etiopia e che presto potrebbero arrivare anche in altri paesi. Qualcosa che potrà avere evoluzioni molto più interessanti nel futuro, anche di breve periodo.

  • Alonzo Hard Fork

Che è stato il più importante dell’anno e probabilmente della storia di Cardano, dato che ha inserito nel framework la possibilità di utilizzare smart contract, mettendo così il network in pari, come possibilità, con Ethereum, che rimane il rivale che gli appassionati di Cardano continuano a puntare per il sorpasso.

I presupposti per una nuova crescita

Quanto avvenuto nel 2021 può essere il presupposto di una nuova crescita? Questo è quanto ritengono coloro i quali che stanno investendo adesso su Cardano, approfittando di un prezzo molto conveniente dopo la correzione che ha coinvolto tutto il settore.

Per il 2022 ci sarà ancora molta strada da fare, in particolare per difendersi da blockchain di nuova generazione e che hanno già raccolto consensi maggiori, come ad esempio nel caso di Solana.

Noi rimaniamo fortemente bullish su $ADA, come riportiamo d’altronde sulle nostre previsioni Cardano, che per il 2022, con gli elementi che abbiamo adesso in mano, puntano ad un rialzo consistente. Continueremo, come sempre avviene su Criptovaluta.it – a monitorare quanto avviene all’interno del mondo di Cardano – mondo che, in molti lo dimenticano, è stato tra quelli cresciuti di più durante tutto il 2021.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *