Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / IOTA: iniziano le reward dello staking | Balzo in avanti per il token MIOTA

MIOTA Bull Run

IOTA: iniziano le reward dello staking | Balzo in avanti per il token MIOTA

In una giornata grama per il mondo delle criptovalute, con una correzione innescata da una sessione asiatica di risk off su Bitcoin, c’è $MIOTA che guadagna terreno, in virtù di un passaggio importante del quale avevamo già parlato su queste pagine.

Da oggi si attivano le reward di staking per il nuovo complesso che animerà questo network, sicuramente da approfondire non solo per quanto riguarda il mondo speculativo che vuole puntare e investire, ma anche per chi vuole utilizzare concretamente sfruttare le nuove opportunità offerte da questo network.

Bull run MIOTA - analisi di Criptovaluta.it
La svolta di $MIOTA che spinge sulla bull run del progetto

Possiamo inoltre investire su $MIOTA di IOTA anche sulla piattaforma sicura eToro – vai qui per ottenere il conto demo gratuito con funzionalità PREMIUM di analisi – che permette di operare su 40+ criptovalute scelte tra le migliori del mercato.

I servizi offerti da eToro sono unici nel loro genere, perché permettono ad esempio, tramite il CopyTrader, la copia integrale delle posizioni dei migliori investitori. E per chi vuole imparare a fare trading tecnico sulle criptovalute sono disponibili anche tutti gli indicatori di trend direttamente sul grafico. Con 50$ possiamo passare ad un conto reale.

IOTA lancia ufficialmente lo staking – con tante altre novità

Del periodo di pre-staking abbiamo già avuto modo di parlare in modo approfondito sulle nostre pagine, per un’operazione che era partita già 1 settimana fa spingendo sul prezzo di $MIOTA. Ora, a 7 giorni di distanza, partono ufficialmente le reward, insieme a novità importanti che possono cambiare il futuro del protocollo.

La prossima milestone segnalata dal blog ufficiale del progetto sarà l’introduzione del framework di tokenizzazione, in aggiunta ad un nuovo meccanismo di consenso per la DevNet, che decentralizzerà la gestione del network, cosa che appunto si otterrà tramite staking.

Tutto questo mentre saranno introdotti anche smart contract che potranno essere scritti in Solidity, ma anche RustTinyGo e TypeScript. Una svolta epocale, che oltre alle reward dello staking, sta attirando le attenzioni degli speculatori. Complice la breve correzione del settore, gli investitori oggi possono godere di un prezzo che, in potenza, è ancora molto basso rispetto alle potenzialità future.

Cosa si riceve come ricompensa dallo staking?

Si ricevono due tipi diversi di token. Abbiamo infatti $SMR, che è il token nativo del Network Shimmer, che aiuterà le transazioni sullo staging network. Sarà cruciale anche nello sviluppo dell’ecosistema di IOTA in relazione a finanza decentralizzata, nonché NFT e più in generale la DAO. Per i primi 90 giorni ogni $MIOTA in staking genererà 1 SMR ogni 10 secondi e si dovranno raggiungere minimi di 10.000.000 di $SMR per riscuotere la reward via airdrop.

Abbiamo poi $ASMB, che sarà token nativo del network Assembly, che avrà una supply totale di 100 milioni di token che verranno distribuiti in un arco di 5 anni, con ricompense per chi andrà in locking. Il 20%, ovvero 20 milioni di token saranno distribuiti a chi farà staking tramite $MIOTA, con un rapporto di 0,000004 $ASMB ogni 10 secondi. Il minimo da raggiungere sarà di 1$ ASMB per riscuotere la ricompensa via airdrop.

Tante novità, che potrebbero contribuire a spingere in alto il prezzo anche di $MIOTA, dato che la convenienza nell’averne adesso in portafoglio – e poi in staking – ne esce fortemente aumentata.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *