Home / Nexo vuole acquistare Celsius! | Intanto stablecoin USDD si protegge…

NEXO VUOLE COMPRARE CELSIUS

Nexo vuole acquistare Celsius! | Intanto stablecoin USDD si protegge…

Ci sarebbe, secondo quanto riportato da Nexo, già un’evoluzione importante per quanto riguarda il caso Celsius, che sta tenendo i mercati in ansia dalle prime ore del mattino.

Nexo, che è tra i maggiori concorrenti proprio di Celsius, sarebbe pronta a rilevare le attività (e le passività) del gruppo, cosa che se dovesse andare in porto farebbe tornare il mercato su livelli di angoscia più gestibili.

Una buona notizia? Vedremo cosa c’è di effettivo dietro nelle prossime ore e quanto di pubblicità. Chi vuole avventurarsi in un mercato comunque denso di rischio tra le opportunità può farlo con Capital.comvai qui per ottenere il conto di prova gratis con CAPITALE VIRTUALE ILLIMITATO, il tutto presso un intermediario che offre 476+ cripto a listino e tutto quanto è necessario per investire a livello professionale sulle criptovalute.

Ci vengono infatti offerti sia MetaTrader 4 sia TradingView, sistemi che permettono di investire professionalmente grazie all’ottimo corredo di strumenti di analisi. E abbiamo anche il WebTrader interno che offre comunque analisi tecnica avanzata. Con 20€ possiamo passare ad un conto reale.

Nexo pronta a rilevare Celsius: la notizia del momento

La situazione di Celsius è grave ed è, almeno a nostro modo di vedere le cose, ancora non pienamente trasparente. Una parte rilevante dei fondi in possesso della società che appartengono poi ai clienti, sarebbero stati trasferiti su FTX, il tutto mentre è impossibile per i clienti effettuare operazioni di prelievo.

Celsius potrebbe essere acquisita
L’offerta sarà presto resa pubblica

Una situazione complessa, che ha gettato ulteriori preoccupazioni all’interno di un mondo cripto e Bitcoin già massacrato da un mercato globale in subbuglio. Si potrebbe vedere però la luce in fondo al tunnel, dato l’annuncio di Nexo che si è detta pronta a rilevare le posizioni di Celsius, anche allo scopo di aiutare la tenuta sistemica dell’interno apparato cripto.

Come segno di buona volontà e in un tentativo di supportare l’ecosistema degli asset digitali in questi momenti difficili, ieri abbiamo contattato il team di Celsius per offrire il nostro supporto, ma il nostro aiuto è stato rifiutato. Nexo ha una liquidità importante ed è pronta ad acquisire qualunque asset rimanente di Celsius, in particolare il loro portafoglio di prestiti collateralizzati. Stiamo preparando un’offerta per Celsius, che sarà resa pubblica.

Questo il messaggio via Twitter diffuso dal gruppo, che dopo essersi visto messo alla porta alla prima offerta di aiuto, sembrerebbe pronto a tornare alla carica, cercando di schierare dalla sua parte i clienti che temono ragionevolmente per quanto versato alla piattaforma. Staremo a vedere, una volta che l’offerta sarà pubblica, quali saranno i termini sul tavolo.

Una buona notizia per il mercato cripto?

Se l’offerta dovesse palesarsi come seria e come congrua assolutamente sì, perché toglierebbe le proverbiali castagne dal fuoco ad un gruppo che in realtà sembra essere agli sgoccioli. Il tutto in una giornata decisamente strana per il mondo delle cripto, con Tron DAO che ha rimpolpato per 700 milioni di dollari in USDC le riserve a sostegno della stablecoin USDD, anche qui per cercare di calmare acque che si stavano facendo molto agitate.

Tempi duri che non dipendono soltanto dal momento delle cripto: la situazione in campo internazionale continua ad essere piuttosto confuso e agitato. Basterà quanto visto per riportare il sereno? Vedremo. Il vero appuntamento sarà durante la sessione USA nel pomeriggio.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *