Home / Uniswap integra Genie per i NFT | E ci sarà anche un Airdrop

UNISWAP GENIE

Uniswap integra Genie per i NFT | E ci sarà anche un Airdrop

Shopping per Uniswap, che approfitta del bear market per allargare la sua posizione e per acquisire Genie, aggregatore NFT del mondo di Ethereum, cosa alla quale assocerà anche un airdrop.

Il più popolare degli automated market maker in ambito Ethereum e dunque su scala mondiale allarga così i suoi scopi, facendo quello che proveranno a fare più o meno tutti gli intermediari e tutti i progetti che hanno liquidità in cassa, ovvero spendere adesso in bear market e con quotazioni più basse per poi esplodere finanziariamente in futuro, quando il mercato avrà ripreso a correre.

Un’ottima notizia per $UNI, il token collegato a Uniswap, sul quale possiamo investire con eTorovai qui per ottenere un conto virtuale gratuito con tutti i SERVIZI PREMIUM del broker – intermediario che ci permette di investire al top su un mercato di 75+ cripto asset a listino.

Tra le funzionalità esclusive di questo broker troviamo il CopyTrader, sistema che permette la copia dei migliori intermediari insieme alla possibilità di spiare come si stanno muovendo. Abbiamo anche in via esclusiva gli Smart Portfolios, panieri cripto a gestione automatica già diversificati. Con 50$ possiamo passare poi ad un conto reale di investimento.

Uniswap fa compere: acquisito Genie per i NFT

Anche il mercato dei NFT è in forte sofferenza, sofferenza che è immediata conseguenza di un mercato cripto che ha visto una quantità enorme di liquidità sparire nel giro di poche settimane, a seguito di una crisi epocale che con ogni probabilità continuerà a produrre i suoi effetti ancora per un po’, prima dell’inversione del trend che è comunque legato alle scelte delle principali banche centrali.

Uniswap non si è fatta comunque intimidire e ne ha approfittato per portarsi a casa Genie, aggregatore NFT, che secondo i piani del gruppo che gestisce appunto l’exchange automatico dovrebbe aiutare a integrare anche altri tipi di asset digitali oltre ai token ERC 20, lanciandoci così come effettivo hub definitivo e automatico per tutto quanto avviene in ambito Ethereum.

Un’acquisizione molto importante

Secondo quanto è stato poi confermato direttamente sul blog ufficiale del gruppo ci sarà una prima integrazione di Genie attraverso la WebApp, con una successiva integrazione a livello di protocollo che potrebbe rendere l’interagire con i NFT tramite Uniswap ancora più semplice e diretto.

Un passo importante in quel mondo del Web3 che in molti ritengono vacuo ma che comunque continua ad attirare capitali importanti e che sarà con ogni probabilità uno dei comparti trainanti della criptosfera.

Futuro airdrop con USDC

Sempre secondo quanto è stato riportato da Uniswap, ci sarà a breve un airdrop in USD COIN, basato su uno snapshot che sarebbe stato già realizzato. Anche questo segnale del fatto che il gruppo punta a rafforzare la community che gira intorno al progetto in quello che è forse uno dei momenti più duri per l’intero comparto.

Ottimo segno, che è anche una risposta a chi si chiedeva quale sarebbe stato il futuro di tanti protocolli che sono stati il fiore all’occhiello della bull run e che ora si trovano ad affrontare condizioni di mercato probabilmente mai viste prima.

Chi spenderà oggi, questa è la nostra profezia, con ogni probabilità si troverà ad essere in vantaggio importante rispetto a chi sta tagliando, vuoi per necessità vuoi per paura.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *