Home / Compound: arrivano i clienti istituzionali! | Crypto in collaterale anche per…

COMPOUND ISTITUZIONALI

Compound: arrivano i clienti istituzionali! | Crypto in collaterale anche per…

Crypto anche per i pesci più grossi…! Finalmente ci siamo. La cosa era nell’aria da tempo e tutti o quasi si stavano chiedendo quando avremmo visto finalmente attiva questa nuova funzionalità per Compound, che si candida a rimanere uno dei protocolli più importanti di tutto lo spazio DeFi.

Sono stati infatti presentati i prestiti con collaterale in cripto per i clienti istituzionali, un passo di grande importanza non solo per Compound in quanto tale, ma anche per l’intero comparto DeFi, che si mette metaforicamente il vestito buono per fare il suo debutto al gala della finanza che conta. Un passaggio che avrà ripercussioni importanti e che si candida a fare da apripista all’ingresso anche di altri protocolli in questo spazio.

Un’ottima notizia anche per $COMP, che possiamo trovare all’interno del mondo di Capital.comvai qui per ottenere un conto virtuale gratuito e illimitato anche nel capitale virtuale – intermediario che ci permette di investire su 476+ cripto asset, tutti scelti tra i migliori per quanto riguarda il mondo della DeFi, ma anche con aperture importanti al mondo del gaming, dei metaverse e anche delle cripto classiche.

All’interno dell’offerta di questo intermediario troviamo anche strumenti avanzati come MetaTrader 4 e TradingView, entrambi strumenti che permettono di analizzare il mercato e gestire ordini anche complessi. Così come troviamo il WebTrader interno che è dotato anche di intelligenza artificiale per fare trading e analizzare il nostro portafoglio. Soli 20 euro di investimento minimo per passare al conto reale.

Compound si mette il vestito buono: arriva il servizio di prestiti per i clienti istituzionali

Prestiti che saranno con collaterale in cripto, ovvero potranno essere coperti da Bitcoin, ma anche da Ethereum e da una gamma di token ERC 20 supportati dal protocollo. In questo modo gli investitori istituzionali che detengono quantità di questi crypto asset potranno ricevere in cambio, alle regole classiche di Compound, liquidità in dollari o in USD Coin. Un passaggio che apre alle istituzioni finanziarie più importanti le porte della DeFi.

Compound istituzionali
Un colpo niente male per Compound

Con Compound che potrebbe fare da antipasto per un pranzo, o una cena, a base di finanza decentralizzata per quegli attori del mercato finanziario che mai ci saremmo forse neanche sognati di vedere da queste parti. Qualcosa che invece è diventato realtà e che permetterà a tanti di avvicinarsi ad un mondo di efficienza, di libertà e anche di gestione più diretta dei propri asset. Oltre che ad offrire un servizio importante per tutti quegli investitori istituzionali che vogliono investire in crypto asset e al tempo stesso far fruttare tale investimento.

Ottime notizie per Compound

Compound torna a far parlare di sé nonostante un lungo iato dalle prime pagine delle riviste, dei blog e delle testate che sono dedicate al mondo delle criptovalute, complice anche una fase di bear market che ha finito per far dimenticare un po’ le vere perle del settore DeFi agli investitori.

E invece Compound è qui, pronta a fare la differenza in un comparto che ha ancora molta strada da fare e altrettante soluzioni da offrire anche al mondo della finanza classica, come dimostrato da questa nuova funzionalità aggiunta al protocollo. Ricordando ai nostri lettori che anche AAVE si è mossa in tal senso, attenderemo alla finestra nuovi aggiornamenti da un mondo che in molti, forse in troppi hanno dato prematuramente per morto.

Noi quanto avevamo da dire su questo progetto lo abbiamo condensato anche nel nostro speciale dedicato alle previsioni Compound, speciale che raccoglie non solo i target price per questo protocollo, ma anche quali saranno gli ostacoli che dovrà inevitabilmente superare per affermarsi come protocollo effettivamente in grado di giocare un ruolo anche nella finanza che conta, larga parte della quale oggi avviene ancora al di fuori dello spazio blockchain.

Info su Gianluca Grossi

Capo-redazione ed analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.
Criptovaluta.it è su Google News !
Resta aggiornato sulle ultime news elaborate dal centro studi di Criptovaluta.it per Google News - clicca su questo link e poi sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *