Home / Aptos: il lancio non va bene! | Ma noi vi avevamo avvertito…

FOMO SU APTOS

Aptos: il lancio non va bene! | Ma noi vi avevamo avvertito…

Arriva il tanto atteso lancio di Aptos, o meglio, della sua mainnet e del token presso i principali scambi. E non tutto va come ci si aspettava, o meglio, come si aspettava chi continua a credere che farsi prendere dalla FOMO sia una buona idea per il lancio di qualunque tipo di progetto abbia alle spalle una quantità adeguata di finanziatori di prima fascia.

Sia in termini di prezzo che a livello tecnologico ci sono state delle problematiche, con il token che si trova per il momento molto lontano dai prezzi di lancio e con chi è entrato direttamente al listing che si trova a fare i conti con delle perdite piuttosto importanti.

Il che non vuol dire che il progetto non avrà futuro, ma è comunque una buona descrizione del perché buttarsi a capofitto su ogni novità presentata sui mercati non sia quasi mai una buona idea. Per il resto potremo trovare Aptos con il suo token anche su FTXvai qui per ottenere un conto gratuito con il meglio degli strumenti del TRADING – intermediario che è sempre tra i più ricettivi per chi vuole seguire le ultime novità di mercato e investirci quasi in anteprima.

Al suo interno tutti gli strumenti più utili sia per fare trading sia per fare analisi di mercato, con un listino che è tra i più forniti dell’intero comparto e che ci permette di investire senza limiti con le stesse risorse che vengono messe a disposizione dei pro.

Aptos: il lancio è un flop finanziario. Cosa c’è da sapere

Prezzo a picco, nonostante siano arrivati sia i tanto richiesti chiarimenti sulla tokenomics sia il listing sui più importanti exchange. Imputato della più recente delle furie dei social a tema cripto è sicuramente Aptos, progetto milionario che ha portato via anni nello sviluppo e che era una delle novità più attese per il 2022. Novità che ha portato con sé anche una discreta quantità di FOMO, forse amplificata da condizioni generali di mercato che lasciano ormai da qualche settimana poco spazio alle avventure.

Tempesta perfetta? Neanche tanto. Il token viene scambiato poco sopra i 4$ dopo aver avuto delle quotazioni decisamente più alte nei momenti subito successivi al lancio, il tutto accompagnato dalla solita dose di polemiche per problemi tecnici comprensibili ma che forse in pochi si aspettavano, legati alle performance ancora non all’altezza di un network così atteso.

Lancio ampiamente rivedibile per Aptos
Lancio decisamente rivedibile

La concomitanza degli ennesimi ribassi per il mercato, con Bitcoin che tuttavia tiene ancora sopra i 19.000$, sono state la ciliegina metaforica e contraria su una torta che lascerà in moltissimi a bocca asciutta e che con ogni probabilità innescherà il sentiment contrario, ovvero l’immediata convinzione da parte di tutti o quasi che Aptos non serva a nulla e che sia l’ennesimo progetto spinto da VC.

La verità sta nel mezzo – e dovremmo approcciarci a tutto con maggiore raziocinio

Su Aptos, data la rilevanza del progetto anche ai piani alti del mondo cripto, torneremo sicuramente ad esprimerci in futuro. Per ora quello che ci interessa lasciare ai nostri lettori è un avviso, che è poi stato parte anche della chiacchierata di ieri con Luigi Travaglini.

I progetti vanno analizzati con attenzione, vanno evitati colpi di testa e vanno evitate anche esposizioni verso progetti in fase di lancio sui principali exchange, anche se dovesse trattarsi di Binance o anche di FTX. Questo perché nelle fasi subito successive al lancio il rischio, grosso, è di trovarsi invischiati in operazioni di pump & dump o comunque di fronte ad enorme volatilità.

Che si tratti di Aptos o di qualunque altro progetto, in particolare quando le tokenomics non sono ancora perfettamente chiare e in particolare quando si è generato un hype importante. Il rischio è quello di perdere il treno dei primi gain. Ma se un progetto vale, ci sarà tutto il tempo di fare il nostro ingresso anche in futuro.

Info su Gianluca Grossi

Capo-redazione ed analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *