Home / BOOM di Dogecoin $DOGE | Elon Musk lancia un Doge…phone?

ELON MUSK PHONE DOGECOIN

BOOM di Dogecoin $DOGE | Elon Musk lancia un Doge…phone?

È ancora Elon Musk Mania, almeno per Dogecoin. Il meme coin più anziano e più capitalizzato torna a correre sulle semplice e mere indiscrezioni che arrivano dal magnate che, fino a qualche tempo fa, non esitava a definirsi Dogefather, una sorta di Padrino dell’intero progetto. Tornando a noi, e tornando a quanto accaduto poche ore fa, questa volta ad essere coinvolto potrebbe essere anche… uno smartphone.

Come spesso accade con $DOGE, siamo ancora nel campo delle illazioni pure, senza che ci sia di più di un tweet di Elon Musk. Ma per mercati che hanno fatto weekend lungo almeno negli USA tanto è bastato per poter tornare a correre. O meglio, per portare $DOGE su livelli di prezzo decisamente alti. Livelli di prezzo che anche nella giornata precedente erano stati interessanti, a causa di un altro pettegolezzo circolato online.

Chi vuole investire su Dogecoin, che si tratti di movimenti speculativi o di lungo periodo, può trovarlo su Capital.comvai qui per ottenere un conto virtuale gratuito con INTELLIGENZA ARTIFICIALE – intermediario che su $DOGE offre la possibilità di investire in entrambe le direzioni, accontentando così anche i tanti detrattori del progetto e chi crede che la crescita di $DOGE sia destinata a contenersi a breve.

Su Capital.com abbiamo anche accesso a MetaTrader 4 e TradingView, piattaforme di livello professionale che possiamo utilizzare anche per qualunque tipo di attività di trading. Con Capital.com abbiamo anche accesso al mondo dell’intelligenza artificiale con il WebTrader interno al broker. Con 20€ di investimento sulle cripto possiamo passare al conto reale.

Elon Musk parla di smartphone e… Dogecoin vola

In realtà di sostanziale e di sostanzioso c’è molto poco. O meglio, c’è l’ennesima novità che arriva, seppur nel campo del potenziale, da Elon Musk. Il magnate di Tesla, che da qualche tempo ha anche completato l’acquisizione di Twitter, ha infatti annunciato la possibilità di creare un proprio telefono.

Spero certamente che non si arrivi a questo punto ma sì, se non ci sarà alternativa, farò un telefono alternativo.

La risposta è arrivata ad una domanda di Liz Wheeler, che chiedeva quali sarebbero state le conseguenze di un eventuale ban di Twitter dagli App Store di Apple e di Google, ipotesi ventilata ormai da più parti anche a causa di alcuni comportamenti di difficile comprensione, soprattutto da parte di Cupertino. L’azienda fondata da Steve Jobs ha visto diversi dei suoi dirigenti abbandonare Twitter negli ultimi giorni, con il profilo ufficiale dell’azienda che ha cancellato tutti i suoi tweet precedenti.

Elon Musk ancora il Doge…father

Una situazione tesa, secondo molti per motivi squisitamente politici, che Musk però sarebbe pronto a risolvere… a modo suo. Cosa che ha mandato in visibilio gli appassionati di Dogecoin, che evidentemente in questa manovra vedono una possibilità per il meme coin di avere, indirettamente, un suo telefono.

I destini di Musk e di Dogecoin sono davvero così legati?

Difficile affermare il contrario. Elon Musk a più riprese intendere di avere grandi progetti per $DOGE. E da questo dipende la costante e continua reattività del prezzo del meme coin ad ogni frase, pensiero o impegno di Elon Musk.

Gli scorsi giorni si erano fatte registrare performance altrettanto positive, a causa di un gossip circolato online riguardo una potenziale collaborazione tra Elon Musk e Vitalik Buterin, leader di Ethereum, proprio per $DOGE. Cosa che in realtà sembrerebbe essere stata mutuata dal fatto che entrambi gravitano intorno alla fondazione che si occupa appunto dello sviluppo di Dogecoin.

Contro ogni aspettativa – e contro le dottissime analisi dei grandi esperti del mondo cripto – $DOGE è comunque ancora lì, tra i primi 10 per capitalizzazione di mercato, davanti a progetti ben più articolati e strutturati. Una stortura del mercato? Chissà. C’è qualcuno ancora disposto a dirlo pubblicamente, dopo che $DOGE è rimasto ai piani alti per così tanto tempo?

Info su Gianluca Grossi

Capo-redazione ed analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments