Home / Aptos guida la crypto RINASCITA! | +30% in poche ore perché…

APTOS RISALITA ALTCONI

Aptos guida la crypto RINASCITA! | +30% in poche ore perché…

Non era partito sotto i migliori auspici, ma il tentativo di recupero sembrerebbe essere evidente. Parliamo di Aptos, che sta guidando nella giornata di oggi un più generale tentativo di proseguimento della corsa del comparto altcoin, mentre i mercati attendono i dati sull’inflazione di giovedì prossimo.

Per quanto manchino in realtà notizie che possano giustificare un rialzo dei prezzi su $APT di almeno il 30% in sole 24 ore, ci sarà comunque da analizzare quanto avviene intorno a questo coin e le aspettative che gli investitori cominciano a nutrire su questo protocollo. Protocollo che è arrivato sui mercati nel peggior momento possibile e che dovrà cercare di risalire la china.

Nel complesso a entusiasmare è comunque tutto il settore altcoin, che possiamo trovare anche su Capital.comqui puoi anche testare l’esclusiva INTELLIGENZA ARTIFICIALE – servizio unico che non può essere trovato altrove e che punta a migliorare il nostro ritorno sugli investimenti.

Aptos guida la risalita degli altcoin: +30% in 24 ore

Dopo gli exploit di Gala a prendere le redini del tentativo di recupero di tutto il settore altcoin. $APT. Tentativo che è innescato anche da un ritrovato appetito dei mercati per il rischio, cosa ulteriormente dimostrata dal fatto che a dominare gli scambi sono altcoin con un profilo di rischio molto più elevato e non Bitcoin. Bitcoin che ha incamerato da inizio settimana qualche guadagno, anche se neanche lontanamente comparabile con quanto fatto appunto dagli altcoin.

Entusiasmo Cina altcoin
Troppo presto per parlare di inversione del trend, ma c’è molto di interessante che…

Nelle ultime 24 ore a dominare questo scenario è stato un progetto che ha pagato, in fase di lancio, il pessimo (e comunque non prevedibile) tempismo che ha fatto sbarcare il token sul mercato nel mezzo di uno dei peggiori bear market che si ricordino a memoria di crypto-uomo.

La situazione sta cambiando? È ancora troppo presto per dirlo. Rimane però il fatto che la solidità di Aptos anche in termini finanziari sembrerebbe essere fuori discussione, e novità annunciate ma ancora non rivelate stanno galvanizzando molti investitori.

A contribuire alla grande corsa di $APT nelle ultime 24 ore c’è stata anche un’ondata importante di liquidazioni di short, che sono stati presi alla sprovvista e che sono stati sbattuti a forza fuori dal mercato. Nelle ultime 4 ore, tenendo conto della data e dell’orario di pubblicazione di questo articolo, le posizioni short su $APT sono state le più liquidate del mercato, superando anche quelle su Bitcoin, su Gala, su Ethereum e su tutto il contorno di altcoin che ad oggi hanno una capitalizzazione di mercato molto più elevata rispetto a quella di Aptos.

È il segnale che tutti aspettavano su Aptos? È il momento di investire senza pensarci troppo?

No, non è questo il momento di non ragionare. Anzi, non dovrebbe mai essere il momento di non ragionare. Per quanto Aptos sia uno dei progetti più di belle speranze tanto sul breve quanto sul medio e lungo periodo, riteniamo che debbano comunque essere svolte le analisi personali sull’allocazione che sono proprie di un buon investitore. Quindi niente investimenti tanto per, tenere conto del fatto che una crescita del genere in così poco tempo può anche innescare delle correzioni importanti.

Nelle nostre previsioni Aptos abbiamo inserito una nostra lettura preliminare del possibile futuro di questo protocollo, tenendo conto delle possibilità che potrebbe incontrare e anche delle unicità che potrebbero renderlo uno snodo fondamentale per DeFi, del gaming e chissà, anche del metaverse.

Info su Gianluca Grossi

Capo-redazione ed analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments