Home / Worldcoin: la lista di investitori | C’è anche Sam Bankman-Fried

SBF WORLDCOIN

Worldcoin: la lista di investitori | C’è anche Sam Bankman-Fried

La lista di investitori su Worldcoin della prima ora fa accapponare la pelle, almeno a chi si è scottato con l'ultima crisi

I più attenti al mondo di Worldcoin lo avranno già scoperto da loro, per i meno attenti ci siamo noi di Criptovaluta.it. La lista degli investitori in WorldCoin, quelli che con diversi interventi hanno permesso al progetto di finanziarsi in particolare nelle sue fasi iniziali, è da far accapponare la pelle, almeno con il senno di poi.

Nella lista di chi ha messo denaro proprio nell’iniziativa figurano infatti diversi dei villain, degli eroi al contrario che hanno segnato per sempre la storia del mondo crypto – i veri protagonisti del crollo incredibile del settore che lo ha allontanato dai massimi del 2021.

Certo, sono in attesa di una visita nelle patrie galere, ma la lista, che sta facendo il giro del web, è comunque di quelle da tenere in considerazione, anche per capire – finalmente – quale sia il giro dei capitali nei progetti che dichiarano vita o morte dei progetti in fieri.

Sam Bankman-Fried, 3AC e tanti altri

I dati che abbiamo raccolto sono forniti da Dealroom e siamo certi che contribuiranno a inasprire una discussione pubblica su Worldcoin che ha già fatto registrare temperature molto alte. Ai precedenti round di finanziamento* hanno infatti partecipato:

  • Sam Bankman-Fried

Personaggio che non ha bisogno di presentazioni – che è stato il factotum del più grande crack e scandalo della storia delle criptovalute. Sì, è l’ex-CEO di FTX, l’ex-CEO che ha portato l’exchange alla procedura fallimentare, con un buco di miliardi, tutto a danno dei clienti.

  • Three Arrows Capital

Altra società protagonista del terribile 2022 per le criptovalute. Il gestore di investimenti in criptovalute non solo si è sciolto come neve al sole, ma ha trascinato con sé diverse piccole e medie società di servizi e di investimenti nel mondo crypto. Al contrario di quanto avvenuto a Sam Bankman-Fried, i tre che animavano il gestore non sono stati ancora assicurati alla giustizia.

  • Digital Currency Group

Nessun crack qui, anche se la società è tra quelle più in difficoltà del momento. Debiti verso una controllata fallita che non sono stati saldati, miliardi da restituire ai clienti di Gemini e una battaglia legale che con ogni probabilità vedrà coinvolto anche il più importante trust su Bitcoin.

La lista degli investitori non è piaciuta a molti

Gli altri investitori più in salute

C’è poi spazio anche per investitori che godono di un buono stato di salute. Da Coinbase con il suo braccio Ventures a Anatoly Yakovenko di Solana, passando anche per Andreessen Horowitz.

Ci sono poi, sempre secondo le liste offerte da Dealroom, anche Gavin Wood di Polkadot, il venture capitalist Reid Hoffman, e anche fondi conosciutissimi nel mondo crypto che hanno investito in passato in Kraken, Coinbase, OpenSea, Ripple, Blockstream.

Il gotha, per intenderci, della finanza legata al mondo crypto. Quella fonte di capitali che in passato ha permesso alle più importanti società del settore di nascere e poi di prosperare.

La cosa curiosa – e sulla quale con ogni probabilità si dovrà tornare a parlare in futuro – è quanto si sia riusciti a raccogliere in un momento che per il mondo crypto non è certamente ideale.

Iscriviti
Notificami
guest

3 Commenti
Più votati
Più nuovi Più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Andrea
Andrea
9 mesi fa

Progetto molto ambiguo !

AZZ
AZZ
9 mesi fa

“I più attenti lo avranno già scoperto da loro, per i meno attenti ci siamo noi di Criptovaluta.it” consiglio di rimodulare il testo risulta offensivo per i vostri lettori.