Home / Cardano: 20% in una settimana. Ma il futuro…

Cardano: 20% in una settimana. Ma il futuro…

Cardano è stata tra le peggiori criptovalute della settimana, bruciando circa il 20% del suo valore di mercato e facendo rientrare gli entusiasmi che si erano giustamente creati intorno a questa “nuova criptovaluta”. Tuttavia una battuta di arresto di questo tipo – comunque già rientrata – non deve essere in alcun modo motivo di disaffezione verso un progetto, ADA, che rimane uno dei migliori progetti in prospettiva.

Cardano ha perso molto in 7 giorni, ma per il futuro potrebbe esserci una pronta ripartenza

Chi vorrebbe inserirla in portafoglio, può partire da eToro (qui anche con conto dimostrativo gratis ) che offre ADA Cardano in CFD e in accesso diretto, con tutti gli strumenti per gestire l’investimento in modo pienamente finanziario. Guardando però sempre – a nostro avviso – sul medio e lungo periodo.

Perché Cardano è crollata nell’ultima settimana?

La prima considerazione deve essere di analisi su quanto è successo nell’ultima settimana. Cardano ha ritracciato per circa il 20% del valore, tornando sotto quota 1,10$, dopo aver sfiorato anche quota 1,45$. Un ritracciamento che è stato in parte diffuso in tutto il comparto delle criptovalute, ma che Cardano ADA non ha ancora pienamente recuperato. La prima spiegazione che possiamo dare a riguardo è sicuramente un calo dell’hype, che si era creato grazie all’annuncio dell’implementazione degli smart contract.

In secondo luogo, Cardano aveva conquistato dei valori importanti in seguito alle difficoltà di Ethereum – soprattutto in termini di fee per le transazioni. Questo problema, sebbene non rientrato completamente, potrebbe essere superato con delle migliorie tecniche che Ethereum dovrebbe implementare in estate. Quindi il vantaggio potenziale, sul lungo periodo, di Cardano è da dimenticare? Secondo noi no. ADA ha già dimostrato di essere più agile rispetto al progetto che è suo principale concorrente e probabilmente continuerà ad accumulare vantaggio tecnologico.

La cosa non dovrebbe inoltre essere di grande preoccupazione per chi ha investito su questa criptovaluta, ovvero i termini della rivalità di nicchia e tecnologica con ETH: il mercato della Finanza Decentralizzata è ampio abbastanza per ospitare entrambi i progetti e per sfruttarli in termini di volumi.

Come si muoverà a breve Cardano?

Sul breve periodo Cardano dovrà accodarsi, con ogni probabilità, all’andamento generale del mercato, come d’altronde sta accadendo già da almeno 48 ore. Se il mercato delle criptovalute sarà in rialzo, come tutti si attendono per i prossimi giorni, Cardano potrebbe seguire la scia e tornare al rialzo. Potremo inoltre andare a valutare le medie mobili, per cercare di individuare il trend:

MEDIA MOBILE5102030
SEMPLICEVENDI 🔴COMPRA 🟢COMPRA 🟢COMPRA 🟢
ESPONENZIALEVENDI 🔴COMPRA 🟢COMPRA 🟢COMPRA 🟢
Medie mobili a 24 ore

Le medie mobili, come spesso accade, intravedono trend molto chiari, che però devono essere confrontati anche con quanto viene offerto anche dagli oscillatori. Offriremo pertanto anche delle indicazioni che arrivano da MACD e da altri tipi di strumenti di analisi tecnica.

OSCILLATOREINDICAZIONE
RSINEUTRO
CCINEUTRO
AWESOMENEUTRO
MACDVENDI 🔴
MOMENTUMVENDI 🔴
Gli oscillatori su Cardano a 24 ore

Gli oscillatori mostrano una situazione molto diversa. La media tra gli strumenti segnalerebbe comunque un rialzo di breve periodo, ma la lettura deve essere più complessa: questo tipo di segnali dai principali strumenti indica una prevista grande volatilità, che sarà caratterizzante almeno per il weekend. Dovremo pertanto fare grande attenzione ad investire all’interno del mercato di ADA Cardano, soprattutto per le prossime 24/48.

Le previsioni su Cardano di lungo periodo rimangono invece molto positive su Cardano. Una minima battuta di arresto sul brevissimo periodo non deve inficiare quanto di buono questo progetto sta facendo e le prospettive che ha sul mercato. Soprattutto in ottica di un aumento dei progetti di finanza decentralizzata. Moltissime delle criptovalute emergenti potrebbero iniziare a basarsi, come protocollo, proprio sulla blockchain di Cardano.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *