Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / EOS rompe le resistenze: la nostra analisi a 24 ore

EOS rompe le resistenze: la nostra analisi a 24 ore

In una giornata assolutamente incredibile per tutto il comparto, è EOS a portare a casa, almeno per il momento, lo scettro di regina del comparto. Con una crescita superiore, nel momento in cui scriviamo, al 25%, EOS si riavvicina al massimo del 2021 toccato in aprile.

Il tutto senza che ci siano delle motivazioni effettive dietro una bull run che spicca anche all’interno di una giornata di grafici in verde per tutto il comparto, con qualche rarissima eccezione.

EOS Criptovaluta boom
L’incredibile boom di EOS: l’analisi degli esperti di Criptovaluta.it

Si può entrare rapidamente sul mercato di EOS con eToro (qui per un conto dimostrativo gratuito), piattaforma di crypto-trading che offre accesso diretto al suo listino di 19 criptovalute e che offre anche sistemi avanzati come il CopyTrading, per copiare posizioni e portafoglio dei trader più in gamba (o per spiare le loro posizioni). E che per il mondo delle criptovalute offre anche CopyPortfolios, in replica passiva e ben diversificati.

Cosa sta succedendo ad EOS e come comportarsi ora?

Niente in particolare, nel senso che la corsa di oggi non è stata inaugurata da annunci di nuove funzionalità o di nuovi accordi commerciali. EOS continua per la sua strada, in un overhaul importante che ha già aggiunto tante nuove funzionalità alla sua blockchain. Funzionalità che hanno proiettato il progetto all’interno del mondo dei NFT e anche della decentralized finance. Novità ormai scontate dai mercati, che comunque non sono da ritenersi collegate al boom che il token sta vivendo in queste ore.

Stesso boom che abbiamo registrato a metà aprile, con il token di nuovo sugli scudi e in altre circostanze nel corso dell’anno. I movimenti intorno ad EOS, nonostante siano di forte intensità, non hanno un responsabile se non una speculazione di brevissimo periodo della quale la criptovaluta, pur essendo ben capitalizzata, è frequentemente oggetto.

Cosa ci dice l’analisi tecnica per le prossime ore?

L’analisi tecnica può essere una sponda utile – anche se raramente sufficiente – per capire le prossime ore di un mercato che si preannuncia come estremamente turbolento e volatile. Informazioni non scientifiche, ma le uniche che possono avere a disposizione coloro i quali vogliono entrare adesso sul mercato.

MEDIA MOBILE510203050
SEMPLICECOMPRA 🟢COMPRA 🟢COMPRA 🟢COMPRA 🟢COMPRA 🟢
ESPONENZIALECOMPRA 🟢COMPRA 🟢COMPRA 🟢COMPRA 🟢COMPRA 🟢
Le medie mobili su EOS a 24 ore

Tutte le medie mobili indicano un fortissimo segnale buy, cosa piuttosto scontata mentre il token si trova nel mezzo di una delle corse più importanti della sua storia recente. Dovremo, per completezza, aggiungere a questi risultati anche quelli che riguardano i principali oscillatori.

OSCILLATOREINDICAZIONE
RSINEUTRO
CCINEUTRO
ADICOMPRA 🟢
AWESOMENEUTRO
MACDCOMPRA 🟢
MOMENTUMCOMPRA 🟢
STOCASTICO %KNEUTRO
Oscillatori a 24 ore su EOS

Anche qui abbiamo dei risultati molto positivi. Momentum, MACD e ADI segnalano un compra, che è solo parzialmente mitigato dall’atteggiamento, più attendista, di altri oscillatori. Nel complesso il quadro che esce dall’analisi tecnica è piuttosto chiaro: si potrebbe continuare a comprare adesso, almeno con un orizzonte di 24 ore.

Occhio alle correzioni: il mercato di EOS adesso è ad altissimo rischio

In molti vengono giustamente attratti da corse di questo tipo, che riguardano EOS e – in queste ore – anche altri token storici del comparto. Tuttavia è bene esercitare sempre la giusta prudenza, perché queste corse possono terminare – e spesso lo fanno – con violente correzioni. Il nostro consiglio in questo momento, nonostante le previsioni EOS di Criptovaluta.it siano ancora rialziste, è di essere pronti a chiudere le posizioni, se il nostro trade sarà di brevissimo periodo. E di continuare a monitorare la situazione, che per le prossime ore sarà tutto fuorché stabile.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *