Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Monero rimbalza: la nostra analisi sul momento di XMR

Monero rimbalza: la nostra analisi sul momento di XMR

Giornata di rimbalzi per il mondo delle criptovalute, con diversi dei token storici che, seppur ancora lontani dai massimi delle scorse settimane, stanno recuperando terreno.

Monero – uno dei progetti più anziani dell’ecosistema cripto – è tra i migliori della giornata e si riavvicina a quota 300$, con una crescita giornata su giornata di oltre il 20%. Ancora poco per recuperare verso i massimi, ma segno della tenacia di un progetto che ha ancora moltissimo da dire.

Monero rimbalza - l'analisi di Criptovaluta.it
Un buon rimbalzo per Monero – che fa tornare in scia il token

Monero è disponibile su Capital.com (qui per un conto di prova gratuito), piattaforma con 235+ cross di criptovalute a disposizione, abbinate anche ad un sistema di intelligenza artificiale per l’analisi del portafoglio – con la possibilità di fare trading e investimenti anche con MetaTrader 4 e TradingView, incluso il sistema di segnali Trading Central.

Sì, la privacy continuerà a dire la sua

Nonostante il mondo delle criptovalute si stia istituzionalizzando, ecosistemi rogue come Monero continueranno a dire la loro. Il livello di prezzo che questo token continua a rappresentare è la prova di quanto, su Criptovaluta.it, ripetiamo ormai da tempo.

  • Privacy: e non solo per i criminali

Monero è stata a più riprese associata a traffici loschi, dato che è stato coinvolto in diversi attacchi ransomware, anche grazie al suo grande focus sulla privacy. Sebbene è vero che questo possa favorire transazioni illegali, è altrettanto vero che la privacy continuerà ad essere uno dei grandi temi del mondo cripto anche tra ambienti non criminali.

Una privacy che non interessa soltanto i criminali, ma anche chi – ragionevolmente – desidera che non ci siano intromissioni da parte di terzi, stati compresi, nelle proprie transazioni monetarie. Un tema che rimarrà centrale anche nei prossimi anni, con XMR che ha un solo concorrente credibile, ovvero Zcash.

  • Progetto solido anche per gli investitori

Sebbene XMR sia una sorta di intoccabile per gli investitori istituzionali, siamo comunque davanti ad un token che ha investitori concreti alle spalle e che ha dimostrato, anche in una fase di crisi forte per il comparto come questa, di poter mantenere le sue posizioni.

Saremo sicuramente lontani dai massimi che abbiamo visto poco più di una settimana fa, ma non è detto che non XMR sarà in grado di tornarci.

  • La vecchia guardia tiene duro – e continua ad essere un ottimo investimento

E questo è qualcosa di innegabile per tutti i token di questo settore. Non parliamo soltanto di Ripple, ma anche di Litecoin, entrambi progetti che nonostante ormai tanti anni sul groppone e l’arrivo sul mercato di blockchain più performanti continuano ad essere rilevanti.

A cosa dobbiamo il boom di Monero delle ultime 24 ore?

A nulla in particolare, se non ad un recupero di momentum per il token, con moltissimi che hanno approfittato dei prezzi relativamente bassi per rimpinguare i propri portafogli.

Un rimbalzo che è stato energico, ma che al momento sembra essersi relativamente esaurito, anche a causa di una forza che sul mercato manca anche a Bitcoin. Un buon momento per comprare? Ci sono altre considerazioni da fare.

Conviene investire adesso su Monero?

Le nostre previsioni Monero sono rialziste e puntano ad una pronta crescita del token sia sul medio che sul lungo periodo. Su XMR abbiamo sempre avuto, come Criptovaluta.it, un orizzonte molto ampio in termini temporali.

Riteniamo che questa criptovaluta, come le tantissime di lungo corso, sia un’ottima aggiunta a portafogli che mirano a diversificazione di lungo periodo. Sul breve periodo, l’incertezza continuerà a regnare sovrana ancora per un po’, nonostante il rimbalzo recente di XMR continui a far ben sperare.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *