Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Leak di Goldman Sachs è sicuro: Ethereum supererà Bitcoin!

Leak di Goldman Sachs è sicuro: Ethereum supererà Bitcoin!

Leak di documenti di Goldman Sachs, una delle banche d’affari più importanti del mondo, con un contenuto che riguarda molto da vicino il mondo di Ethereum e anche di Bitcoin. Un documento che assume un’importanza fondamentale per la rilevanza della fonte e che apre ad un futuro molto interessante per ETH.

Il sunto del documento che è stato diffuso? Ethereum supererà Bitcoin nel futuro, in termini di valore assoluto di mercato. Un sorpasso che, sempre secondo quanto affermato da Goldman Sachs avverrà grazie alla maggiore utilità di ETH rispetto a BTC, ritenuta una mera riserva di valore.

Ethereum supera BItcoin secondo Goldman Sachs

Chi vuole posizionarsi subito e cavalcare l’hype creato da questa notizia, può trovare Etherem su eToro (qui per un conto di prova gratis), cripto piattaforma con 19+ token a listino e con servizi unici come il CopyTrading – per copiare in un click i portafogli degli specialisti oppure per spiarli – e con i CopyPortfolios, panieri di cripto ben bilanciati, che contengono anche ETH.

Goldman Sachs punta in alto per Ethereum: “Batterà Bitcoin”

Un’affermazione che non sta passando inosservata sul mercato e che ha permesso a Ethereum di guadagnare cifre importanti sul mercato, in una giornata che, almeno stando a guardare i movimenti di apertura, potrebbe essere quella del recupero da parte delle principali criptovalute.

Il documento è stato anche riportato da Forbes e sta tenendo banco tra investitori e speculatori, rivelando quella che è la posizione di una banca che può effettivamente fare la differenza in termini di impatto sul sentiment.

L’ecosistema di Ethereum supporta gli smart contract e offre infrastruttura per creare nuove applicazioni sulla sua piattaforma. La maggior parte degli applicativi per la finanza decentralizzata vengono oggi costruiti sulla rete Ethereum, così come la maggioranza dei NFT. Il numero di transazioni più alte rispetto a Bitcoin è segno di questa dominance.

Secondo quanto affermato dagli specialisti di Goldman Sachs, finanza decentralizzata e NFT sarebbero pertanto le chiavi che permetteranno ad Ethereum di aumentare di valore e di superare un giorno, per capitalizzazione, proprio Bitcoin.

Bitcoin è semplicemente un token riserva di valore senza un percorso di sviluppo chiaro. Anche con la caduta di valore recente, lo sviluppo di lungo periodo di Ethereum ne esce intonso e rimane sulla buona strada per la dominance su Bitcoin.

Opinioni molto forti, che hanno già sollevato un vespaio di polemiche tra gli appassionati di Bitcoin, che si trovano però adesso a contestare la posizione di uno degli istituti bancari più importanti, solidi e ricchi del mondo.

Cosa ne pensa Criptovaluta.it

Riteniamo che quella di Goldman Sachs sia una previsione ancora piuttosto lontana dall’avverarsi, pur basandosi su dei presupposti concreti e reali.

È vero che le funzionalità di Ethereum sono maggiormente articolate di quelle di Bitcoin, così come è vero che il settore più interessante del mondo blockchain oggi è proprio la finanza decentralizzata, la quale è ancora fortemente incentrata proprio su ETH. Tuttavia dubitiamo ancora che Bitcoin sia pronto a farsi da parte in modo così rapido.

Potrebbe interessarti leggere anche:

Le cose potrebbero cambiare in futuro inoltre, perché di concorrenti che hanno già creato un ecosistema separato da Ethereum ce ne sono già diversi. E se il settore della DeFi dovesse allargarsi, non è detto che non ne arrivino degli altri.

Ethereum, anche in virtù dei prossimi aggiornamenti, potrà effettivamente ritagliarsi un posto al sole, anche se per il sorpasso contro Bitcoin, almeno a nostro avviso, manca ancora tanto.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *