Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Zilliqa: ecco i 10 calciatori per i suoi NFT ZilStars

Zilliqa: ecco i 10 calciatori per i suoi NFT ZilStars

Zilliqa ha appena lanciato il suo marketplace di NFT, i token non fungibili che sono una delle novità più calde del comparto blockchain. Una mossa che denota la grande forza commerciale di un progetto del quale abbiamo iniziato a parlarvi qualche giorno fa.

Nasce ZilStars, con 10 calciatori di spessore mondiale, che saranno non solo ambasciatori del progetto Zilliqa, ma anche figurine digitali che potranno essere comprate e vendute proprio tramite i NFT targati ZIL.

Zilliqa Zilstars - l'analisi di Criptovaluta.it
Arrivano le ZilStars – Zilliqa riparte dal calcio mondiale

Una scelta che potrà avere un effetto immediato sui prezzi di questa criptovaluta? Difficile a dirsi per ora – ma raramente si vedono campagne pubblicitarie di questo livello, anche tra criptovalute ben più blasonate, come potrebbero essere Bitcoin o Ethereum – seppur con qualche eccezione.

Il marketplace NFT e Football Stars

Era da tempo che Zilliqa in realtà si faceva sponsorizzare da alcune delle personalità che fanno parte adesso del programma Football Stars. Anche se in pochi avevano potuto prevedere l’arrivo di un’iniziativa su NFT così articolata.

Di cosa si tratta? Potremo comprare quelle che son una sorta di figurine digitali, prodotte in copie molteplici e dotate però anche di un seriale, oppure dei Pack di diverso livello, che partono da un controvalore di 3.500$ fino a 20.000$ per i SuperPack Steel.

Tutto all’interno del progetto ZilStars, che per il momento ospiterà soltanto i 10 calciatori selezionati da Zilliqa, ma che in in futuro potrebbe allargare le sue operazioni anche ad altri tipi di sport o di tipi di attività pubbliche, come potrebbe essere nel caso di musica o arte.

  • I calciatori coinvolti in Zilstars

Sono ben 10. Abbiamo Diego Costa, James Rodriguez, Pepe, Keylor Navas, Radamel Falcao, Jota, Joao Felix, Raul Jiménez, Renato Sanches e Ruben Dias. Un parterre di tutto rispetto, che non includerà nomi come Cristiano Ronaldo, che pur è stato coinvolto in iniziative legate ai NFT, magari più conosciuti anche da chi non è un fan del calcio. Parliamo comunque di grandissimi nomi per gli appassionati di calcio. Nomi importanti anche in relazione alla popolarità, per ora legata quasi esclusivamente agli appassionati di criptovalute, di Zilliqa.

Non è la prima volta che sport e criptovalute…

Non è la prima volta che mondo del grande sport e criptovalute si incontrano. Vi abbiamo raccontato soltanto qualche giorno fa della sponsorizzazione di Fantom per Valentino Rossi, con lo stesso progetto che è già sponsor anche di AlphaTauri, team di Formula 1.

Segno questo che siamo all’inizio di un nuovo ciclo – che vede diversi protocolli presentarsi sul mercato con una buona organizzazione commerciale, che può legarsi a doppio filo – anche in termini di sponsorizzazione – agli eventi e agli sportivi più seguiti al mondo.

  • Non dimentichiamoci di Indy500 e Bitcoin

Anche quando i progetti partono dal basso, ovvero senza che ci sia un progetto commerciale articolato alle spalle, si sono avute delle sponsorizzazioni memorabili. Come dimenticare la vettura Indy500 marchiata Bitcoin? Segno che il mondo della blockchain è ormai pronto per il grande palcoscenico dello sport internazionale.

Che vuol dire questa sponsorizzazione per Zilliqa?

Una buona pubblicità non solo per Zilliqa, ma per tutto il mondo delle criptovalute, che da questo tipo di collaborazioni non può che uscirne rafforzato. Con un collegamento molto importante tra mondo reale e digitale: perché alcuni degli acquirenti dei NFT di Zilliqa avranno anche l’occasione di incontrare i loro beniamini.

Chi vuole mettere alla prova la propria buona sorte, può acquistare i NFT di Zilliqa sul sito ufficiale, nella speranza di poter portare a casa NFT che diventeranno di grande valore – e magari, perché no, di incontrare di persona uno dei calciatori più famosi e apprezzati del mondo.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *