Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Nasce CATGE, un nuovo antagonista di Dogecoin! Analisi

Nasce CATGE, un nuovo antagonista di Dogecoin! Analisi

L’onda lunga dei meme non sembra volersi arrestare. Ultimo tra gli arrivati è Catge, token che riprende (ed è piuttosto evidente) quanto abbiamo già visto con SHIB e con altre criptovalute che puntano a sfruttare la popolarità di Doge, cercando di superarlo nel design e anche negli ideali che animano la community.

Catge è innanzitutto un gioco di parole, da Doge, che viene appunto rimpiazzato con un gatto, che ne riprende postura e colori. Ma il legame con il ben più popolare Dogecoin non finisce qui. Perché Catge, almeno secondo quanto viene raccontato dai fondatori del progetto, è nato proprio come atto di ribellione alle manipolazioni (di Elon Musk ma non solo) del meme token più famoso del mondo.

Un’analisi preliminare su CATGE, il meme token del momento

Il token, che ha già una certa popolarità tra gli appassionati di meme legati alle criptovalute, ha un andamento fortemente volatile – e non è detto che riuscirà ad imporsi come altri progetti simili, nello specifico Shiba Inu token $SHIB, anche se i presupposti sembrerebbero essere piuttosto interessanti. Cerchiamo di saperne di più insieme – analizzando quanto questo progetto può offrire.

Che cos’è Catge?

Parlando tecnicamente, Catge Coin è un token BEP-20, il protocollo fissato da Binance, e può essere pertanto scambiato su Pancakeswap. Il massimo dei token in circoalzione è fissato a circa 1.000 miliardi di token CARGE, per una tokenomics che ricorda da vicino quella di altri progetti nati in contrapposizione a Dogecoin.

Non sarà però l’aspetto tecnico ad interessare i più. Come viene riportato anche sul sito ufficiale del progetto, è un progetto che punta addirittura a diventare il token dominante su Internet, e non solo nel mercato delle criptovalute.

  • Progetto con una community forte

Non ci sono proprietari per il contratto di base del token – con i creatori che hanno burnato i propri wallet personali prima del lancio del token sui mercati. Del progetto parla a più riprese anche Francesco Facchinetti, che è su Twitter essere uno dei sostenitori più importanti del progetto. Una battaglia a colpi di meme che, anche questa, ricorda molto da vicino quanto Musk abitualmente fa con Dogecoin.

L’imperdibile meme con Alessandro Orlando, volto popolarissimo della ex TeleMarket

Una community che in Italia, anche grazie alla spinta di Facchinetti, si fa sempre più importante e numerosa. Il canale Telegram conta quasi 10.000 membri e, da diversi giorni, è in crescita costante.

  • Una timeline fitta di appuntamenti

Sono già fissati, in un cronoprogramma piuttosto fitto, i prossimi passi per il progetto. Per il trimestre in corso sono previsti i primi Meme Contest, che avranno come obiettivo principale la diffusione del token e dei suoi ideali sui principali social network.

Per il prossimo trimestre, ovvero da luglio a ottobre, Catge dovrebbe lanciare una piattaforma per lo scambio di NFT. Sulla piattaforma, come è riportato anche sul sito internet, si potranno vendere i propri NFT mantenendo la proprietà totale dei propri token fino alla vendita stessa.

Obiettivo più ambizioso quello che il progetto si è prefissato entro la fine dell’anno: il listing su tutti i principali exchange, cosa per la quale progetti comunque con una capitalizzazione molto più alta hanno impiegato anni – basti pensare al ritardo con il quale Doge è arrivato su Coinbase.

Tutto dipenderà da quanto il token riuscirà effettivamente a diventare popolare. Perché il suo più importante omologo, SHIB, è di recente arrivato anche su Capital.com, segno che anche il mondo finanziario che conta è aperto a soluzioni di questo tipo e ad accettarle come se si trattasse di normalissimi asset finanziari.

Una ribellione, ma verso chi?

Secondo quanto è stato affermato dal progetto più volte, siamo in realtà davanti ad nuovo token che cercherà di combattere le manipolazioni dei soliti noti nei confronti di Dogecoin e di creare uno spazio per una community vibrante e libera da condizionamenti.

Il riferimento esplicito è verso Elon Musk, che continua a muovere il prezzo di Dogecoin relativamente a piacimento – e alle whales che hanno in portafoglio una parte estremamente rilevante del circolante di DOGE.

Gli obiettivi sono di quelli importanti – e saranno molto difficili da raggiungere. Il tutto con un sistema di LP che retribuirà gli hodlers soltanto fino a ottobre, per rendere il progetto più consono ai desiderata dei principali exchange. Staremo a vedere dove potrà arrivare CATGE.

Per ora chi vi investe si imbarca in un’impresa ad altissimo rischio e ad altissimo tasso di divertimento. La stagione dei meme token è lontana dalla sua conclusione – e CATGE ne è soltanto l’ennesima dimostrazione.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

19 commenti

  1. Progetto molto interessante. Questo token ha un grosso potenziale. Ne sentiremo parlare molto nei prossimi mesi.

  2. Altra porcata, ormai uno si sveglia al mattino e inventa una crypto, nulla a che vedere con i veri progetti ma solo speculqazione pura, almeno per come la vedo io.

  3. Ragazzi se cercate un progetto serio date un occhiata ad AraPlanet sia sul sito che su telegram non è la shit Coin da X10 /10 in una notte, c’è dietro un team eccezionale ed una Coin da holdare a lungo, con uno scopo molto nobile che è quello di piantare alberi sulla nostra Terra distrutta da noi animali nel tempo

  4. Dennis Naccari

    Se poi la gente si fa male la colpa è un po’ anche voatra

  5. Perchè si dovrebbe far male la gente Dennis? Il mercato delle crypto è da sempre altamente volatile, è una cosa risaputa.

  6. Progetto serio a differenza di molti meme token, inoltre uscito da poco a parere mio è una buona scommessa, in bocca al lupo a tutti gli holders

  7. CATGE è comunque un progetto interessante.
    Speculazione?
    Perché chi compra Bitcoin spera di perderci?
    Se CATGE manterrà metá delle promesse, molte persone (non ricche) metteranno da parte un po’ di soldini e contemporaneamente sarà fatto qualcosa di socialmente utile, per es. aiutare le associazioni per la salvaguardia degli animali, soprattutto gatti ovviamente.

  8. Zabaku Inu è bella crypto che ha un grosso potenziale, è nata da pochissimo circa 2 settimane ed già stata listata 2 siti di exchange importanti. Penso che possa essere davvero la next doge coim

    • Buonasera Alessio, grazie per averci scritto e per aver fatto la tua segnalazione del nuovo meme. Sicuramente approfondiremo anche questo, e chissà se un giorno ne parleremo.

      Buona serata

  9. Catge non è l’unica coin del momento..
    Anche zabaku inu è una nuova crypto che sta dando parecchie soddisfazioni. Conta una community altrettanto forte e un team di dev giovani e in gamba che si rende molto attivo all’interno della community.
    Il team segue anche un altrettanto ambizioso progetto quale AraPlanet. Entrambi seguiti anche da Facchinetti.

  10. Scam creato da Facchinetti con cointools. Tra gli holder 150 wallet dove il deployer wallet ha versato prima del lancio il 50% della supply e pronto a svuotarli appena salirà. Questa è la immondizia che nuoce al mercato

  11. Ci credo abbastanza da investirci, non è la solita shitcoin e per ora sta mantenendo le promesse fatte.
    Se la listano negli exchange entro fine mese questa schizza eh

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *