Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Casper: il prezzo sale grazie allo staking al 10%!

Casper: il prezzo sale grazie allo staking al 10%!

È arrivato il momento di Casper. Un network con relativa criptovaluta che siamo stati tra i primissimi a seguire al mondo e che ha ripreso una bull run interessante, con oltre il +25% nel giro di 24 ore, dettato anche dall’arrivo su un importante exchange, con la possibilità di operare anche in staking.

Un momento buono, che merita un approfondimento da parte dei nostri analisti, per capire se si possa trattare di una crescita estemporanea e dettate dalle news – oppure se ci può essere dell’interessante anche sul medio e lungo periodo.

Grande prestazione di Casper - l'analisi di Criptovaluta.it
Staking al 10% per chi opera con Huobi – è corsa agli acquisti

Il momento buono vale doppio, perché il mercato, nonostante un colpo di coda tardo-pomeridiano, sta affrontando un momento piuttosto difficile, con sia Bitcoin che Ethereum che stanno faticando a recuperare i livelli di anche soltanto una settimana fa.

Un token che è ancora molto difficile da scambiare, che tuttavia, tramite Crypto.com qui per aprire il conto con 25$ di bonus) abbiamo già inserito all’interno del proprio portafoglio. Siamo poi certi che se dovesse continuare l’ascesa di questo progetto, sarà incluso anche su altre piattaforme dedicate a trading e scambio di criptovalute.

Perché Casper è cresciuto così rapidamente: i segreti del boom

Casper ha attraversato una 24 ore molto positiva, che nel momento in scriviamo, giornata su giornata, supera un rialzo del 25%. Una crescita importante di per se, che acquisisce ulteriore importanza all’interno di un momento complicato per tutto il comparto delle criptovalute.

Dietro questa crescita, almeno a nostro avviso, si trova l’inserimento del token su Huobi, piattaforma molto diffusa in Oriente, che permette da ieri anche di mettere in staking CSPR – con delle ricompense fino al 10%. Una retribuzione interessante – che supera di molto quanto possiamo ottenere ad esempio con Cardano, ma anche con EThereum per la sua versione 2.0.

La possibilità di fare staking accedendo ad un intermediario che rende le operazioni molto più semplici ha fatto partire gli acquisti, che per una criptovaluta con volumi di scambio relativamente bassi, ha contribuito a portare il token su livelli di prezzo più alti, con un guadagno in soli 24 ore di oltre 1/4 del suo prezzo.

Il progetto ha al suo interno diversi investitori importanti

Questo dovrebbe essere considerato un segnale importante per tutti coloro i quali stanno valutando la possibilità di entrare sul mercato di questo token. Da Diode ad Atlas, passando per Consensus. Sono in tanti a puntare su una criptovaluta emergente con operazioni di tipo semi-istituzionale, che contribuiscono a raccontarci una storia molto diversa da quelle dei tanti progetti in blockchain che sono arrivati sul mercato negli ultimi tempi.

Per i prossimi giorni e per le prossime settimane sarà fondamentale l’andamento di tutto il comparto

CSPR si trovava ad una situazione di minimo di prezzo prima di questo importante boom, spinto da una situazione macro-crypto relativamente fiacca, dove gli orsi hanno mantenuto il controllo del trading fino a qualche ora fa. Segno che per quanto indipendente, anche CSPR risente dei movimenti dei pezzi pesanti del mercato, ovvero Bitcoin ed Ethereum. Sarà il comparto nel suo complesso a spingere più o meno in alto il prezzo di CSPR per le prossime sessioni di scambio.

Nel portafoglio cripto di Criptovaluta.it Casper è in tredicesima posizione, segno di un interesse importante in questo token anche da parte degli specialisti della nostra redazione. Continueremo a monitorare il progetto e il suo andamento di mercato.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *