Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Cardano supera il 72% in staking, tutto ok per AlonzoWhite

Cardano supera il 72% in staking, tutto ok per AlonzoWhite

Anche in un momento di relativa calma sui mercati, c’è tanto a muoversi nell’universo di Cardano, con lo staking che supera un’altra importantissima soglia psicologica e con il percorso che porterà all’implementazione definitiva di Alonzo che procede a grandi passi.

Tutto questo all’interno di un 2021 che è stato, almeno per gli appassionati, il semestre di Cardano, secondo tanti e diversi fattori che andremo ad indagare in questo nostro approfondimento. Lo staking, come abbiamo già dichiarato nel titolo di questo nostro approfondimento, ha superato il 72% – rendendo ancora più scarsa la quantità di ADA disponibili sul mercato.

Nuovo record per ADA – oltre il 72% dei token ora in staking

Ma non c’è soltanto questo a spingere i tori e le previsioni rialziste su ADA per i prossimi mesi, che con l’arrivo degli smart contract potrà effettivamente competere anche nel comparto della finanza decentralizzata.

Un buon momento per entrare sul mercato di questa criptovaluta? Probabilmente sì – e possiamo farlo anche sulla piattaforma eToro (che offre ADA anche in staking automatico), insieme ad un conto demo illimitato e gratuito e a servizi esclusivi come i CopyPortolios sulle criptovalute e il CopyTrading per copiare tutti i migliori trader che operano su questa piattaforma, oppure per spiare nei loro portafogli.

Oltre il 72% di ADA è in staking – e la percentuale continua a crescere

Soltanto qualche giorno fa si era superata la soglia del 70%, che era stata ritenuta – ai tempi apparentemente a buon diritto – il limite massimo superiore che ADA avrebbe potuto raggiungere. E invece i dati, freschissimi e arrivati poche ore fa, confermano che sempre più persone, anche tra i piccoli e piccolissimi investitori, stanno acquistando ADA per mettere il coin in staking e guadagnare ricompense.

Su una supply totale di poco superiore ai 32 miliardi, ci sarebbero già 23 miliardi di ADA in staking, per una percentuale che ha superato il 72% e con oltre 700.000 wallet che partecipano a questo tipo di attività. Sono numeri importanti, che nessuno può offrire all’interno del mercato delle criptovalute – neanche tra progetti che vantano community altrettanto solide.

Segno questo dell’enorme fiducia che gli investitori hanno in questo progetto – una fiducia fattiva che può avere delle ripercussioni importanti anche in termini di prezzo – che almeno a nostro avviso non sono ancora priced in dal mercato, complice una situazione estiva piuttosto fiacca e dominata dall’incertezza.

Il fork verso AlonzoWhite ha funzionato

Ora possiamo dirlo con contezza, dato che sono passati 5 giorni senza alcun tipo di malfunzionamento sulla testnet. Un passaggio importantissimo per Cardano, che conferma così la sua timeline a colori che potrà davvero cambiare le carte in tavola nel comparto della DeFI e attaccare da un altro angolo Ethereum.

Tuttavia anche questa rivalità, che è alimentata più dai vertici di Cardano che da quelli di ETH andrebbe ridimensionata. Nonostante siano in molti a valutare l’eventuale crescita di Cardano soltanto in termini di quote erose ad Ethereum, riteniamo che questo sia un approccio limitato, limitante e che non abbia rispetto effettivo delle potenzialità di ADA. Che avrà modo di affermarsi ulteriormente (parte comunque da una posizione già invidiabile) anche se Ethereum dovesse raggiungere i suoi obiettivi, in particolare per quanto riguarda il passaggio a PoS.

Cosa aspettarsi nelle prossime settimane da Cardano ADA

I mercati hanno aperto oggi ancora nell’incertezza, o meglio, con un andamento laterale e pochissimi scambi. Vogliamo pertanto guardare ad un orizzonte di 2 settimane con la nostra analisi tecnica di ADA.

MEDIA MOBILE52050200
SEMPLICEVENDI 🔴COMPRA 🟢COMPRA 🟢COMPRA 🟢
ESPONENZIALEVENDI 🔴COMPRA 🟢COMPRA 🟢COMPRA 🟢
Le medie mobili su Cardano

Le medie mobili lasciano aperto uno spiraglio importante verso il rialzo, con tutti i coefficienti, escluso quello a 5, che indicano un trend rialzista per la criptovaluta. Incrociando questo tipo di dati con quanto abbiamo ottenuto con gli indicatori, la situazione appare ancora più rosea.

OSCILLATORE/INDICATOREINDICAZIONE
RSICOMPRA 🟢
CCINEUTRO
MOMENTUMCOMPRA 🟢
MACDCOMPRA 🟢
ULTIMATECOMPRA 🟢
Analisi tecnica su Cardano tramite Indicatori

Una serie importante di semafori verdi che riteniamo essere di ottimo auspicio, al netto di quella che può essere l’eventuale volatilità di breve periodo, con i mercati che stanno ancora cercando di capire in che direzione muoversi – complici anche le notizie che arrivano dalle borse, non esattamente incoraggianti.

Rimaniamo pertanto molto positivi su questa criptovaluta, come ribadiamo nelle nostre previsioni Cardano. Il futuro, sia tecnologico sia finanziario, potrebbe essere molto interessante, in particolare per chi dovesse muoversi adesso ed entrare per tempo su ADA.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *