Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Coinbase Custody aggiunge Shiba Inu Token al suo listino!

Coinbase Custody aggiunge Shiba Inu Token al suo listino!

Arriva un’altra splendida notizia per Shiba Inu Crypto, il meme token che sta vivendo un momento di grande reach grazie all’introduzione di molte novità, sia in termini di protocollo, sia per quanto riguarda la sua diffusione.

È notizia di poche ore fa l’introduzione di $SHIB all’interno delle criptovalute supportate da Coinbase Custody, il servizio del popolare exchange che si occupa di offrire servizi di custodia principalmente ai clienti istituzionali.

Shiba Token aggiunto anche a Coinbase Custody

Dopo l’annuncio della fase due arriva un’altra ottima notizia per chi holda in portafoglio Shiba Token, in attesa di una ripresa dell’intero comparto e anche dei livelli di prezzo a mercato di $SHIB.

Cos’è il servizio Custody di Coinbase e perché è importante per Shib

Non parliamo strettamente dei servizi di compravendita di criptovaluta che sono legati a Coinbase ma di un servizio accessorio che il gruppo offre in via principale ai clienti istituzionali. Questo tipo di clienti in genere si muove per grandi somme e ha bisogno di servizi che tengano coin e token in custodia e al riparo da rotture dei wallet, dalla perdita delle chiavi, nonché dal rischio di furto.

Una sorta di servizio cassaforte, che un player forte come Coinbase, che opera anche un exchange di grande successo non può esimersi dall’offrire. Le ripercussioni sulle criptovalute che sono incluse nel listino supportato è importante. Perché per moltissimi clienti di grandi dimensioni (comprese aziende e fondi) vuol dire avere la parte di infrastruttura mancante per investire su un token.

In altre parole – anche se poi serviranno le conferme del mercato – l’inserimento di Shiba Token nel listino di criptovalute supportate da parte di questo servizio è un buon segnale, prodromico all’acquisto di SHIB da parte di grandi e grandissimi investitori.

Un servizio legale e dotato delle regolari licenze per operare negli USA, in Europa e anche in Giappone – che così aprirà le porte del protocollo SHIB anche a clienti che necessitano, prima di investire, di servizi di questo tipo.

  • Il deposito è assicurato

Tra i diversi servizi offerti da Coinbase Custody troviamo anche l’assicurazione, offerta da diversi gruppi e che incorporata nella custodia. Un modo per essere certi che tutto quello che è stato investito sotto i 320.000m sia completamente coperto.

  • Cold storage completo

Tutti i fondi dei clienti sono in cold storage offline, senza che ci sia pertanto il rischio di attacchi hacker o malware tesi a sottrarre i fondi. La custodia che è ad oggi la più sicura anche per Shiba Token.

  • Si attende il ritorno anche sull’exchange

Per il momento però Shib è ancora bloccata su Coinbase, per motivi di carattere tecnico. Lo sblocco della compravendita sulla piattaforma avrebbe, almeno sul breve, delle ripercussioni molto più interessanti per il valore di Shiba Token sul mercato.

Cosa vuol dire questa aggiunta per Shiba Token?

Vuol dire essere entrata a tutti gli effetti nel novero di criptovalute che hanno status di asset di investimento. Niente male per quello che in molti considerano poco più di un meme token nato per scherzo e che prima o poi finirà in tragedia.

Punto di vista che non abbiamo mai condiviso su queste pagine – e che viene smentito anche dal recente inserimento all’interno della piattaforma di Coinbase per la custodia. Non è detto che questo porterà all’interesse da parte di grandi investitori, ma aggiunge comunque una buona possibilità affinché questo avvenga. Cosa che prima dell’arrivo di Coinbase Custody era praticamente impossibile.

Un altro piccolo passo avanti per il protocollo, che a ritmi sostenuti continua la sua opera di diffusione e di appetibilità, tanto per i piccoli quanto per i grandi investitori.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

One comment

  1. Tutte notizie ottime,per Shiba penso che per alzare il valore della crypto in questione bisogno fare un BURN,che sono sicuro che vedremo a breve….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *