Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Shiba Crypto Inu, parte la fase 2! Stablecoin e blockchain in arrivo…

Shiba Crypto Inu, parte la fase 2! Stablecoin e blockchain in arrivo…

Fase 2 per Shiba Inu, il meme token che continua a guidare questo particolarissimo settore e che implementerà, secondo quanto raccontato dall’ormai leader in pectore del progetto una fase 2 molto interessante per gli appassionati di questa criptovaluta.

Dall’arrivo di uno stabletoken al passaggio ad una propria blockchain (senza più sfruttare quella di Ethereum), le novità che bollono in pentola sono tante – e tutte di chiara impronta rialzista.

Fase 2 shiba token - analisi di Criptovaluta.it
Shiba Inu: l’ecosistema si muove verso la Fase 2

Possiamo investire su SHIB anche tramite le migliori piattaforme cripto come eToro (qui per ottenere subito un conto demo gratuito e con tutte le funzionalità), intermediario che ci permette di investire con conto reale a partire da soli 50$. Piattaforma che è unica al mondo nell’offrire CopyTrading per copiare gli investitori più bravi e più ricchi (o per spiare come si muovono) e i portafogli CopyPortfolios, per l’investimento su panieri cripto già diversificati.

Fase 2 dell’ecosistema Shiba: di cosa si tratta?

Tutto è stato efficacemente riassunto in un lungo post su Medium di Shytoshi Kusama su Medium, che ci siamo preoccupati di analizzare e di tradurre (nelle parti più salienti) per i nostri lettori.

Per permettere all’ecosistema Shiba Inu di crescere e arrivare al suo pieno potenziale, stiamo implementando la fase 2 del piano creato da Ryoshi.

Un piano che sarebbe partito dunque dal fondatore del protocollo e che prevede diverse innovazioni, alcune delle quali già implementate.

  • ShibaSwap

Come è noto è stato già lanciato e ha già immagazzinato una quantità impressionante di token nelle pool di liquidità. Per quanto riguarda dunque il primo criterio della fase 2, possiamo già ritenerlo come assodato.

  • Shibarium

Sarà almeno nelle intenzioni la blockchain propria dell’ecosistema Shiba Inu. Secondo quanto riportato dal lungo post di Shytoshi, il progetto sarà completato anche grazie all’assistenza di Xfund e dovrebbe fare il proprio esordio entro l’anno, nonostante le difficoltà facilmente prevedibili per un progetto di questo tipo. Si tratterà, sempre secondo i progetti, di una blockchain altamente decentralizzata, seguendo quella che è la filosofia che ha sempre alimentato Shiba Inu e il suo ecosistema. Bone è stato, nelle intenzioni del team, il token di riferimento di questa blockchain, così come, citiamo lo stesso esempio del post, MATIC lo è per Polygon.

  • Shi

Dovrebbe trattarsi di uno stablecoin ancorato al dollaro, nella proporzione di 1/10, ovvero di 0,1$ di valore per ogni token. Servirà per offrire uno strumento di scambio rapido a chi parteciperà al network. L’obiettivo è di quelli ambiziosi: diventare uno stablecoin di rilevanza mondiale, in grado di giocarsela con Tether e USDC. Nell’ancoraggio del prezzo al dollaro, almeno per il progetto iniziale, sarà coinvolto anche Leash.

Ci saranno poi anche altre novità, che però secondo il post faranno parte di una eventuale fase 3, che includerà un ecosistema completo per la finanza decentralizzata, permettendo così a Shiba di competere con altri network generalisti, puntando sia sulla sua popolarità, sia sull’efficienza di una blockchain e un ecosistema in forte sviluppo.

L’arrivo di un set ufficiale di NFT

Nel frattempo sarà introdotto un set di NFT con attributi speciali, seguendo l’esempio di CryptoPunks. Saranno rilasciati in 10.000 copie, che potrebbe implementare anche dei burn per SHIB per la modifica di tali attributi. Per il naming del progetto, sempre Shytoshi offre 5.000$ in SHIB a chi riuscirà a creare un nome accattivante per il progetto.

Tutto nell’ottica dell’opposizione al FUD che purtroppo continua a marciare a grande forza nei confronti di un progetto che ha come unica colpa quello di avere un approccio meno serioso nei confronti della blockchain e del mondo delle criptovalute.

Shiba Inu e mercato: cosa aspettarsi per i prossimi giorni

Mentre cominceranno a delinearsi queste nuove funzionalità, Shib continuerà ad affrontare un mercato delle criptovalute che dopo aver dato dei segnali ampiamente bullish nel corso della passata settimana, oggi ha aperto con una leggerissima correzione.

Nel momento in cui scriviamo Shiba Token subisce il contraccolpo e perde poco più del 4% rispetto alla giornata di ieri. Una situazione preoccupante? A nostro avviso no, anche grazie al fatto che il reach della criptovaluta – anche grazie alla quotazione su eToro – continua a crescere.

Se le novità che sono state annunciate in questo speciale dovessero essere confermate, l’outlook su SHIB tornerebbe positivo: il team di gestione del progetto ci ha abituato nel tempo a progetti molto ambiziosi – vedi ShibaSwap – che poi puntualmente, anche contro le previsioni più nefaste, si sono concretizzati. Non ci sono motivi per non prendere estremamente sul serio la roadmap, o woofmap che dir si voglia.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

15 commenti

  1. quindi ora cosa possiamo aspettarci?

    • Gianluca Grossi

      Buon pomeriggio Fabio, il progetto è vivo e vegeto e sta implementando delle novità molto interessanti. Il mercato ha sempre risposto positivamente in questo senso. Staremo a vedere, anche secondo quello che accade nel comparto crypto in generale.

  2. si ma secondo te con tutte queste news si puo arrivare a 0,10$?

    • Impossibile.

      • allora di cosa stiamo parlando??

        • Qua però bisognerebbe parlare con cognizione di causa.

          Ma sai che market cap dovrebbe avere Shiba per poter arrivare a 0,10$? Dovrebbe ampiamente superare Bitcoin (impensabile)!

          Un conto è investire in crypto, un altro conto è cercare di fare il terno al lotto e beccare quella altcoin che ti fa diventare milionario.
          Il primo è un approccio saggio, il secondo è da sprovveduti.

  3. Forse a fine 2022 arriverà a 0,1

  4. Penso che ci sia ancora gente senza cognizione di causa….

  5. Maurizio diana

    Ma siete un po sprovveduti se pensate che possa arrivare anche solo lontanamente a 0.10 …..fantascienza ….e non replicate dicendo che si diceva cosi anche per il bitcoin ……shiba NON E’ IL BITCOIN E NON LO SARA’ MAI …..se arriva a 10/15 volte tanto e’ gia un miracolo

  6. Tiziano Pereira

    Per chi è scettico ne resti fuori e piangia all’ultimo ripensando ai commenti di m**** scritti qui.. Andate a portare gnagna da n’altra i fenomeni in questa pagina interessante nn ce li vogliamo.

  7. Maurizio diana

    Sognate…. sognate ….intanto noi facciamo i soldi e voi sperate in cose che non hanno nessun fondamento reale economico e innovativo , se non quello di poter solo aspirare ad essere una sorta di moneta di scambio e sperare che un qualche schema PONZI ,possa fare guadagnare qualcuno e fregare tutti gli altri

  8. Alberto Giacomuzzi

    Credo che solo il traguardo del 0.01$ sia utopia , ma che con l ‘arrivo di shibarium potrebbe raggiungere se non superare i sui massimi storici…vedremo nel 2022.…..nel frattempo io continuo ad conservare i mio miliardo di shib

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *