Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / UMA da record a +30% | Tutti vogliono i token della finanza su blockchain

uma recap con crescita

UMA da record a +30% | Tutti vogliono i token della finanza su blockchain

Prossima alla new entry nelle prime 100 criptovalute per capitalizzazione troviamo $UMA – dell’omonimo protocollo, che dopo un ottobre scoppiettante sotto il piano tecnologico e delle novità, sta finalmente capitalizzando quanto di buono è stato già seminato.

Questo sarà un incontro conoscitivo su una protocollo che ha moltissimo da offrire, sia in termini di finanza decentralizzata, sia per quanto riguarda i servizi accessori ad essa – un protocollo che sarà di grande interesse per chi vuole investire in modo diversificato sul settore delle criptovalute emergenti.

UMA blockchain - analisi del protocollo - di Criptovaluta.it
Ancora UMA – ecco perché il protocollo è sulla bocca di tutti

Grande boom nelle ultime ore, che ne ha aumentato il prezzo di circa 1/3, per una criptovaluta che comunque ha ancora capitalizzazione bassa e volumi di scambio relativamente ridotti. Possiamo trovarla su Crypto.com – vai qui per ottenere un conto gratuito con 25$ di bonus esclusivo – intermediario che è sempre la prima destinazione per chi vuole investire in token a bassa capitalizzazione.

Oltre all’interessante bonus di benvenuto, possiamo godere di ottimi strumenti quali il Supercharger – che ciclicamente offre delle ricompense molto alte per lo staking, oppure lo staking classico, anche in questo caso ai massimi livelli.

Uma: cos’è e perché tutti la stanno acquistando

$UMA – acronimo che sta per Universal Market Access – è un protocollo nato per la creazione di asset tokenizzati, sfruttando la blockchain di Ethereum. Un comparto che, come è avvenuto nelle ultime ore anche con $AVAX di Avalanche, sta vivendo un ottimo momento rialzista.

Ne abbiamo già parlato su Twitter e rinforziamo qui la nostra opinione: i protocolli che consentiranno la tokenizzazione di asset esterni alle blockchain, se ricchi di modalità di gestione, potranno essere la prossima grande rivoluzione che riguarda il mondo della blockchain e delle criptovalute, anche in termini di valore di mercato. UMA va pertanto considerato come un framework che può essere liberamente utilizzato per gestire il proprio mercato, anche automatico, appoggiandosi così su una delle reti più sicure per la finanza decentralizzata.

Ottimo anche il sistema di automazione, che è garantito da contratti smart con esecuzione automatica – che sono ottimi per chi volesse replicare su questa rete anche contratti per differenza oppure futures. Ovvero tutto quello che siamo abituati a vedere nel mondo delle piattaforme trading di criptovalute, ma non solo.

Perché UMA sta crescendo?

L’onda che sta travolgendo il mondo delle blockchain dedicate agli asset finanziari tokenizzati è di quelle che spingono parecchio. $AVAX si sta avvicinando ad ampie falcate verso i 100$, nostro target di breve periodo che, ancora una volta, non era stato preso troppo sul serio quando il token si trovava a meno di 1/3 del prezzo di oggi.

Per quanto riguarda $UMA è ancora presto cercare di capire dove si potrà fermare – e se dovrà fermarsi. Quello che pensiamo è che un servizio di questo tipo, con tutta la flessibilità che garantisce a chi vuole utilizzare la blockchain come piattaforme sottostante al proprio mercato, si merita sicuramente l’ingresso tra le prime 100 per capitalizzazione di mercato.

La differenza sarà la flessibilità

Ci sono già diverse piattaforme e protocolli che offrono servizi molto simili a quelli che abbiamo appena visto per $UMA. Tuttavia ce ne sono pochi in grado di offrire la flessibilità della quale i market maker hanno bisogno in termini di costruzione delle proprie reti e dei propri mercati.

UMA offre questo – e sarà a nostro avviso la chiave per il successo di breve, medio e lungo periodo per questo protocollo. Che potrà combattere con $AVAX e con gli altri che seguono, pensiamo ad $AMP, sicuramente ad armi pari. Quello che ci teniamo a ripetere, prima di lasciarci, è che il mondo dei mercati su blockchain, ovvero degli asset tokenizzati sarà uno dei più importanti per il futuro delle criptovalute. E i protocolli che sono già avanti in questa rivoluzione potrebbero essere considerati, oggi, come decisamente sottoprezzati.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *