Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / FLUX: listing su Binance e vola a +80% | La nostra analisi

Flux Vola sul mercato

FLUX: listing su Binance e vola a +80% | La nostra analisi

Possiamo davvero parlare di listing party con Flux, che appena arrivato su Binance fa registrare un +85% nel giro di 24 ore, segno che l’arrivo delle criptovalute su uno dei principali crypto exchange del mondo è ancora veicolo di grande spinta per il mondo blockchain.

Un progetto che – come riassumeremo nel corso di questo approfondimento – ha molto più da esprimere di un semplice pump dovuto all’arrivo su uno dei più importanti intermediari del mondo.

Binance quota Flux e il token vola
Flux vola sul mercato grazie alla quotazione su Binance

Ovviamente possiamo trovarlo già da adesso su Binance – vai qui per aprire un conto gratuito – intermediario che ha qualità importanti e che rimane uno di quelli con i volumi transati più elevati al mondo.

Possiamo sfruttarlo anche per le rendite passive, grazie al programma Earn che offre ricompense anche in modalità libera e senza lock, oppure partecipando ai liquid swap, che offrono ricompense elevate su diverse coppie di criptovalute.

Non solo Binance: è la festa delle quotazioni per Flux

Certo, la notizia più importante è sicuramente la quotazione su Binance che è stata annunciata ieri (e che è operativa da oggi), ma nelle ultime 24 ore in realtà il reach finanziario di Flux si è allargato anche ad altri tipi di intermediari.

Da ZT passando poi per MEXC, con il secondo che è un importante snodo per futures e derivati basati sulle criptovalute, molto utilizzato dagli speculatori e dagli investitori professionali. Un trittico di quotazioni che ha portato ad acquisti importanti, che prima della naturale correzione avevano più che raddoppiato il prezzo del token $FLUX.

L’importanza dell’impegno di Binance è sottolineata anche dal fatto che sono stati avviati scambi non solo contro Tether, ma anche contro Bitcoin e BUSD, in un trittico che raramente viene offerto alle criptovalute di nuova quotazione.

Qualche dettaglio in più sul progetto di Flux

Flux è un framework completo per il mondo del Web3. Un servizio di cloud ad infrastruttura totale che offre accesso ad una sorta di mega-computer decentralizzato, secondo un paradigma che abbiamo già visto applicato presso altri protocolli.

Tra le altre cose si può avere accesso anche al mining via GPU, per un sistema che in realtà aveva già una capitalizzazione di mercato interessante e con la tanto attesa quotazione su questi exchange e intermediari ha potuto finalmente raggiungere un pubblico più ampio.

Un sistema avanzato per chi è alla ricerca di infrastrutture importanti per far girare la propria Dapp – e che potrebbe assumere una rilevanza sempre maggiore al crescere di questo comparto – del quale si parla purtroppo raramente, ma che sarà una delle prossime rivoluzioni del mondo della blockchain e delle criptovalute.

Con un interessante risvolto anche per quanto riguarda uno dei filoni più in del momento, ovvero quello del Crypto Gaming. I progetti, anche evoluti, che si appoggiano già a Flux sono diversi – e ci permettono di avere fiducia nel protocollo anche nel futuro.

Entrare adesso non mette al riparo da ulteriori correzioni, con molti che sono entrati per tempo che potrebbero decidere di realizzare i profitti. Rimane però questo un progetto che invitiamo tutti a seguire. Di sostanza ce n’è, a prescindere dai pump che puntualmente si verificano in concomitanza con quotazioni di questa rilevanza.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *