Home / Chainlink aggiunge AccuWeather | Arrivano i dati Meteo [Analisi LINK]

Arrivano i dati di AccuWeather

Chainlink aggiunge AccuWeather | Arrivano i dati Meteo [Analisi LINK]

Chainlink torna a far parlare di sé. Il più grande network di oracoli del mondo della blockchain porta a casa un altro incredibile risultato. Ci sarà anche AccuWeather – uno dei più importanti servizi di meteo del mondo – a far girare un nodo.

E dunque ad offrire dati meteo affidabili, che potranno essere integrati anche all’interno di smart contract, sulla rete Ethereum e su tutte quelle che sono compatibili con il network.

Dati meteo AccuWeather su Chainlink
AccuWeather sbarca su Chainlink

Una notizia che torna a far parlare di una criptovaluta, $LINK, che si trova ad un prezzo molto conveniente ormai da qualche tempo – e che riteniamo essere una di quelle da seguire nel campo di DeFi e non solo. Possiamo trovarla sulla cripto-piattaforma sicura eToro – vai qui per ottenere un conto gratuito di prova con tutte le funzionalità professionali attive – che offre anche strumenti di trading automatico come il CopyTrader.

Un sistema con copia integrata con 1 click dei migliori investitori e con servizi ulteriori per spiare ogni loro mossa. Con un motore di ricerca interno per scovare subito i migliori. 50$ bastano per passare al conto reale.

Chainlink è il servizio di oracoli più importante di tutto l’ecosistema legato al mondo della blockchain. Al suo interno si possono trovare ormai servizi di streaming di dati finanziari, immobiliari e tanti altri che sono di fondamentale importanza al fine di avere un ecosistema di smart contract che possa fare affidamento su dati reali.

Ultimo in ordine di apparizione è AccuWeather, uno dei servizi di previsione e rilevazione meteo più importanti del mondo, che secondo quanto è stato diffuso poche ore fa, avvierà il suo nodo all’interno del sistema di Chainlink.

Nodo che in realtà sarebbe stato già avviato – per una compagnia che opera nel settore dal 1962 e che è una delle più importanti del settore. Oggi serve ogni giorno oltre 2 miliardi di persone. Dati che sono integrati anche in servizi terzi, con API trasversali e che da oggi saranno a disposizione anche dei programmatori di smart contract, aprendo ad un nuovo mondo di possibilità nei contratti ad esecuzione automatica.

Tutto il mondo della finanza decentralizzata soffre da qualche tempo sul mercato, addirittura in misura maggiore rispetto a quanto sta già avvenendo su altri segmenti. Una scarsa forza che ha colpito ormai da settimane anche Chainlink, che continua a trovarsi molto distante dai suoi massimi storici.

La nostra interpretazione del mercato, in questo senso, è verso una separazione del segmento altcoin, con le DeFi e quelle più vicine al mondo degli smart contract che hanno sofferto l’avanzata di gaming su blockchain e anche del settore dei metaverse. Qualcosa che ha ovviamente ripercussioni, perché i capitali non possono essere infiniti.

Certo è che Chainlink ai prezzi attuali ci sembra fortemente deprezzato, anche se dovessimo tenere in considerazione quanto sta avvenendo su altri network e protocolli, che si stanno anch’essi dotando di oracoli. La situazione è la seguente, che andremo ad analizzare anche con un’analisi tecnica settimanale, per cercare di capire come, al netto del trend di mercato, potrebbe muoversi $LINK.

MEDIA MOBILE102050100200
SEMPLICEVENDI 🔴VENDI 🔴VENDI 🔴COMPRA 🟢COMPRA 🟢
ESPONENZIALEVENDI 🔴VENDI 🔴VENDI 🔴VENDI 🔴COMPRA 🟢
Le medie mobili su $LINK a 1 settimana

Situazione ancora ribassista, ma con la MA200 che rappresenta un limite sotto il quale difficilmente, anche in esponenziale, Chainlink dovrebbe scendere, data la distanza. Possibile il recupero della EMA 100, che è letteralmente ad un tiro di schioppo in termini di valore. E con la possibilità, sempre a nostro avviso, che si recuperi anche MA50. In una situazione che però dovrà tranquillizzarsi anche sul fronte di Bitcoin.

I movimenti laterali – che hanno governato questa giornata, potrebbero continuare ancora per qualche giorno. Anche per Chainlink – e possiamo sfruttarli con Capital.com – vai qui per ottenere un conto virtuale gratuito e con capitale illimitato di prova – che ci permette di cavalcare tanto i trend rialzisti quanto quelli ribassisti.

Una situazione di mercato non entusiasmante, ma ricca di occasioni per chi guarda anche al medio e lungo periodo, con Chainlink che rimarrà una costante dei prossimi mesi e – a nostro avviso – anche dei prossimi anni.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *