Home / Solana prende la rincorsa | Ecco perché tornerà grande dopo la correzione

SOLANA recap

Solana prende la rincorsa | Ecco perché tornerà grande dopo la correzione

Torniamo a parlare di Solana, che si trova lontana dal suo massimo storico e che sta soffrendo, come tutte o quasi le large cap – le criptovalute con la più alta capitalizzazione di mercato – una contrazione importante.

Un buon momento per fare il punto su ciò che sta accadendo a questa blockchain e al suo ecosistema, per capire se la correzione che l’ha riportata intorno a quota 175$ sia da intendersi come un un movimento ribassista duraturo o normale svolgersi degli eventi.

Solana - analisi della possibile bull run
Tutto pronto per tornare a volare? Gli elementi pro-bull run di Solana

Anticipiamo che l’outlook su Solana è bullish sul medio e lungo periodo, e che possiamo scegliere di investirci in libertà sulla piattaforma professionale e sicura eToro – vai qui per ottenere un conto dimostrativo con 100.000$ di capitale virtuale – intermediario che ha all’attivo 40+ criptovalute nel listino e che offre servizi fintech esclusivi e che non possiamo trovare altrove.

Con il CopyTrader possiamo infatti investire utilizzando il CopyTrader – sistema che offre copia in un solo click di tutti i migliori trader della piattaforma e anche di spiarli nel portafoglio. Con i CopyPortfolios invece possiamo sfruttare un investimento già diversificato e che include già diverse criptovalute. Bastano 50$ di investimento minimo per passare ad un conto reale.

Solana soffre insieme a tutto il comparto – il punto della situazione

Non è buon momento per il comparto delle criptovalute. La paura serpeggia su tutti i mercati di rischio – anche a borse chiuse durante il weekend – e questo sta spingendo verso la parte bassa del canale non solo Solana, ma anche criptovalute come Bitcoin.

La mattinata di lunedì non si è aperta in modo migliore, con l’Europa che continua a mostrare una certa fiacca, già in clima pre-natalizio. Il fatto che Solana non sia da sola in questa fase di difficoltà è un ottimo segnale, perché per l’appunto siamo davanti ad un calo generalizzato delle top cripto e dunque non a problemi interni di $SOL, che al contrario sta stringendo nuovi accordi e nuove collaborazioni per assumere un ruolo sempre più centrale, in particolare nel mondo della DeFi ma non solo. Accordi che vedremo tra pochissimo, e che ci aiuteranno ad avere una prospettiva più intelligente di quanto sta accadendo all’interno del mondo cripto.

Le novità commerciali che riguardano Solana

Ce ne sono state in realtà diverse. Abbiamo già parlato di HEIR, progetto di Michael Jordan, che ha scelto proprio Solana come network di riferimento per una piattaforma che potrebbe effettivamente cambiare le carte in tavola per quanto riguarda il modo in cui i professionisti dello sport gestiscono i loro diritti e il contatto con i fan.

C’è stata poi anche l’iniziativa dei NFT di Melania Trump – forse progetto di portata ridotta rispetto a quello di Michael Jordan, ma comunque segnale del fatto che Solana può effettivamente fare concorrenza ad Ethereum, anche in campi dove il dominio della blockchain di Vitalik Buterin è solido e apparentemente inattaccabile.

Arriva anche Fractal, marketplace per gli asset ingame, come ne abbiamo visti nascerà già diversi, questa volta però con un occhio di attenzione particolare proprio per quanto verrà sviluppato su Solana – anche in virtù dei copiosi investimenti del gruppo.

Anche il gaming su blockchain sembrerebbe essere pertanto pronto a fare il salto su Solana – prospettiva molto interessante e che potrebbe cambiare la traiettoria di $SOL in senso positivo.

Certo, sul breve ci sarà da resistere ad una maretta che sembrerebbe essere infinita (ma non lo è) – ma chi cerca un progetto solido da inserire in portafoglio anche per percentuali rilevanti, siamo certi o quasi che non verrà deluso da $SOL.

Info su Gianluca Grossi

Capo-redazione ed analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *