Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Crypto.com diventa Gold Member di SBIP | La blockchain sfonda a Singapore

Singapore BISP Crypto.com

Crypto.com diventa Gold Member di SBIP | La blockchain sfonda a Singapore

Il legame speciale di Crypto.com con Singapore dovrebbe essere ovvio per tutti, dato che la holding che controlla il gruppo opera con la sede centrale proprio da quel paese.

Ora però l’exchange che è cresciuto di più nel 2021, sia in termini di clienti che di volumi spostati, vuole rincarare la dose e lo fa entrando nel più prestigioso programma pubblico dedicato al mondo della blockchain. Crypto.com sarà infatti Gold Member del Singapore Blockchain Innovation Programme – con dei risolti importanti sia in termini di visibilità che di centralità all’interno dell’ecosistema.

SBIP Singapore - Crypto.com gold member
Crypto.com diventa Gold Member per la SBIP

Tutto questo in aggiunta alle tante iniziative di Crypto.comvai qui per aprire un conto gratuito che offre 25$ di BONUS all’iscrizione – per un intermediario che è tra i preferiti della nostra redazione e dei nostri lettori.

Ottimo il listino – che è in costante espansione e che include anche token smallcap impossibili o quasi da trovare altrove. Abbiamo anche programmi per la rendita passiva con le cripto che andremo ad acquistare, come ad esempio il Supercharger tramite $CRO e i diversi staking, con rendimenti molto interessanti.

Crypto.com diventa Gold member del SBIP di Singapore

Crypto.com chiude così un 2021 stratosferico, che è stato contraddistinto da una crescita enorme per quanto riguarda sia il lato commerciale quanto quello dell’effettivo utilizzo della sua piattaforma.

Operazioni commerciali enormi – come il branding diretto sul palasport che ospita i Lakers, ma anche, tornando un po’ indietro nel tempo, quanto visto con la partecipazione di Matt Damon agli spot del gruppo. Ora arriva, a metà tra la novità di ecosistema e l’operazione commerciale, l’ingresso come Gold Member di SBIP, iniziativa nazionale di Singapore per permettere l’adozione delle tecnologie basate su Blockchain anche per quei settori di business che non hanno ancora preso in considerazione la possibilità.

Il programma è legato anche all’Università Nazionale di Singapore e farà da collettore anche per nuovi sviluppi delle tecnologie, facendo da ponte tra settore accademico, privati che sono già nel comparto e corporation finanziarie e non – che potrebbero avere vantaggi nel ricorso alle tecnologie basate su Blockchain.

Qualche nota aggiuntiva sul Singapore Blockchain Innovation Programme

Si tratta di un programma che segnala anche quanto sia avanti nella volontà di adozione di questi protocolli il Lontano Oriente. Perché al suo interno troviamo IMDA, ESG, NRF e altre authority di livello nazionale, che stanno spingendo per l’adozione di una tecnologia così rivoluzionaria e che potrebbe cambiare per sempre il panorama economico mondiale.

All’interno di questa sorta di consorzio tra pubblico e privato troviamo anche MAS, l’authority monetaria di Singapore – che ha partecipato anche con corposi investimenti.

Un’ottima news anche per Crypto.com, che rinforza così la sua presenza nei posti che – volenti o nolenti – contano – e che potranno fare la differenza in futuro in termini di adozione delle tecnologie Blockchain.

Il nostro punto di vista su Crypto.com

Prima di salutarci alleghiamo anche la nostra recensione completa video di Crypto.comexchange del quale vi abbiamo parlato noi per primi in Italia e tra i primissimi in Europa, il cui token $CRO fa parte anche del nostro portafoglio di investimento cripto tra le primissime posizioni.

La nostra recensione video di Crypto.com

Segno dell’enorme fiducia che nutriamo non solo nel progetto in sé, ma anche sulla crescita dell’exchange collegato, che anche tramite queste mosse afferma, o cerca di affermare, la sua superiorità sul mercato.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *