Home / AAVE torna a volare sul breve | +20% per il token a 2 settimane da V3

AAVE CORRE

AAVE torna a volare sul breve | +20% per il token a 2 settimane da V3

Un’altra grande corsa per AAVE, una delle criptovalute che se l’è vista peggio sul finire del 2022 e una di quelle che si è maggiormente allontanata dai suoi massimi di sempre. 

Una corsa sopra il 20% su base giornaliera, qualcosa che non siamo più abituati a vedere nelle quotazioni delle criptovalute più capitalizzate sul mercato e del quale dovremo necessariamente discutere, tanto per valutarne la consistenza quanto per cercare di comprenderne i motivi. 

AAVE vola: ecco cosa sta succedendo
AAVE torna a ruggire: la nostra analisi

Potrebbe aprirsi una stagione di relativa volatilità, anche se rialzista per AAVE sul breve periodo. Possiamo sfruttare quanto viene offerto dalla piattaforma eToro – vai qui per ottenere un conto virtuale che include il TOP degli STRUMENTI per il trading – così da poter operare sia per quanto riguarda gli investimenti di lungo periodo, sia invece per fare trading cercando di cavalcare l’onda. 

Abbiamo al suo interno un ottimo WebTrader, che offre tutti gli strumenti ideali per fare trading di breve periodo, compresa l’analisi tecnica più avanzata. Abbiamo anche il CopyTrader per investire copiando gli altri, ovvero i trader che hanno ottenuto i migliori risultati. Con 50$ possiamo poi passare ad un conto reale di trading. AAVE torna a ruggire: c’entra la V3 ma non solo

Il passaggio alla versione 3 del protocollo della quale abbiamo già abbondantemente parlato all’interno del nostro sito ha sicuramente aiutato a riportare AAVE in auge. Un protocollo che, come abbiamo detto in apertura del nostro speciale, è stato tra quelli che hanno sofferto di più all’interno del settore DeFi in termini di prezzo. 

Una serie di aggiornamenti così importante non poteva che portare ad un radicale cambio di sentiment sui mercati, partito nel momento in cui è uscito appunto il protocollo e che si ripresenta oggi, forse però più per ragioni di carattere tecnico-finanziario che altro. Rotta la prima resistenza abbiamo infatti $AAVE trovare praticamente pochissimi venditori, in una corsa che si è arrestata, per ora, sopra i 200$

Una situazione sicuramente di difficile lettura, nella quale sguazzeranno i trader, pronti a cavalcare anche un’eventuale correzione. I fondamentali però sembrerebbero raccontarci una storia diversa: AAVE è, a nostro avviso, decisamente sottoprezzata, in quanto anche applicativo che più di altri ha potuto confermare la sua utilità pratica, in un mondo DeFi dove ancora i troppi hanno l’aspetto e l’effettiva applicazione pratica di tentativi estemporanei. 

Dove potrà arrivare AAVE?

Siamo forse tra gli analisti più bullish su AAVE. Le nostre previsioni AAVE vedono dei target anche sull’anno molto interessanti, per una crescita che potrebbe prolungarsi in modo altrettanto importante anche sul medio e lungo periodo. 

Da cosa deriva questa nostra convinzione? Dal fatto che l’infrastruttura di AAVE è cresciuta e migliorata molto grazie alla Versione 3 e che gli istituzionali che ormai hanno accesso anche ad una sorta di subnet condita di AML e KYC potranno offrire ulteriori occasioni di spunto. 

Occhio alla volatilità sul breve e sul brevissimo periodo, che dopo crescite così repentine è quasi dovuta. Ma per il resto non possiamo che invitare i nostri lettori a guardare al medio e lungo periodo. Per noi AAVE rimane una delle cripto più sottovalutate sul mercato – e questa corsa non ha toccato il tetto, anche di breve periodo, del token.

Info su Gianluca Grossi

Capo-redazione ed analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *