Home / Crypto.com investe 100 milioni di dollari | Acceleratore per progetti Cronos

CRYPTOCOM INVESTIMENTO

Crypto.com investe 100 milioni di dollari | Acceleratore per progetti Cronos

Ancora denaro su Cronos, ancora una spinta ad una blockchain che forse ancora fatica per TVL e per quantità di progetti a raggiungere le più blasonate Ethereum e Binance Chain.

Il gruppo che guida lo sviluppo e il mantenimento di Cronos, ovvero l’exchange di criptovalute Crypto.com ha infatti annunciato la messa a disposizione di 100 milioni di dollari che verranno appunto utilizzati per un programma di accelerazione dello sviluppo dell’intero ecosistema.

Una buona notizia anche per $CRO Crypto.com Coin, la criptovaluta di riferimento dell’intero ecosistema e in particolare legata allo stesso exchange, che sta attraversando una fase di prezzi piuttosto bassi e che possiamo trovare appunto su Crypto.comvai qui per ottenere un conto gratuito con bonus di 25$ – intermediario che ci offre la possibilità di investire con acquisto diretto su centinaia di criptovalute, del suo ecosistema e non.

Al suo interno anche strumenti per sfruttare la rendita passiva con le cripto che abbiamo acquistato, come lo staking in lock e anche il Supercharger. E abbiamo anche un sistema di carte di pagamento che offre cashback e altre chicche. Non servono minimi di acquisto e potremo accedere in pochi minuti al mondo delle criptovalute.

Crypto.com mette sul tavolo 100 milioni per attirare nuovi progetti

Cronos Chain prova a fare sul serio e i prova con un investimento decisamente corposo, che come prevedibile è stato finanziato da Crypto.com, l’exchange che è collegato alla chain in questione. Si tratterà di un programma spot della durata di 10 settimane, che offrirà fondi agli sviluppatori che stanno già operando e anche a chi vorrebbe trasferirsi su questa chain.

Investimento di crypto.com su Cronos Chain
Ad ogni progetto fino a 300.000$

Dopo una selezione iniziale infatti verrà attribuita una somma variabile tra i 100.000$ e i 300.000$ a seconda di quelli che sono gli effettivi requisiti del progetto scelto. Con i 100 milioni messi a disposizione che dovrebbero effettivamente permettere di imbarcare diversi progetti di un certo spessore e fornire linfa vitale a quelli che magari operano già sulla chain.

Con l’acceleratore Cronos vogliamo arricchire il potenziale di progetti che vogliono far crescere l’ecosistema, offrendo supporto in qualunque area delle loro operazioni. Nel clima attuale, è più che importante metterci sotto e costruire in modo aggressivo.

Con il “clima attuale” che dovrebbe essere, almeno a quanto ci pare di intuire, la particolare situazione di mercato che stiamo affrontando e che sta causando più di qualche problema in termini di introiti anche ai più grandi exchange del comparto. Sulla liquidità di Crypto.com non abbiamo però da dubitare e capiamo benissimo l’atteggiamento, ovvero quello di spingere proprio in questi momenti sugli investimenti.

Crypto.com vuole far crescere Cronos

Chain che ospita già dei progetti molto interessanti, come ad esempio MM Finance, ma che ha per ora faticato ad ottenere risultati brillanti e comunque di recupero verso chain che sono operative da più tempo. Forse gli investimenti appena annunciati, che includono anche supporto per il marketing e per altri tipi di questioni che interessano i progetti su blockchain, riusciranno a colmare il gap o comunque a ridurlo.

Certo, siamo ancora molto distanti da quanto abbiamo visto fare alla Binance Chain, ma è più che comprensibile data la giovinezza di Cronos e il fatto che sia arrivata forse in una fase un po’ calante per l’intero apparato DeFi. Di tempo per recuperare però ce n’è, così come c’è spazio per $CRO di tornare verso livelli di prezzo più interessanti.

Per chi volesse approfondire come funziona Crypto.com, abbiamo preparato anche un videocorso completo per principianti disponibile sul nostro canale Youtube.

La nostra videorecensione su Crypto.com

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *