Home / Decentraland: arriva anche la radio! | The Rocking Uniquehorns

DECENTRALAND RADIO

Decentraland: arriva anche la radio! | The Rocking Uniquehorns


Nasce su Decentraland una stazione radio attiva 24 ore su 24 sotto le insegne The Rocking Uniquehorns, collettivo musicofilo metaverse-based. Come da etichetta per iniziative di questo genere, le attività nel mondo virtuale faranno il paio con esperienze in quello reale.

Le note emesse da TRU Band Room usciranno da Decentraland per invadere l’aere grazie alla collaborazione con Radio Energy Zürich, stazione elvetica che con un contest NFT mette in palio token digitali e biglietti per concerti.

Sì, è Decentraland il mattatore di queste ore e di questi giorni. E possiamo investire su $MANA anche con eTorovai qui per ottenere un conto virtuale sempre gratuito e con tutti i TOP STRUMENTI per il trading – intermediario che ci offre il meglio per quanto riguarda il mondo dei token e dei coin, con 78+ asset già inseriti a listino. E con nuovi che vengono aggiunti ad ottimo ritmo.

Sempre all’interno di questo intermediario abbiamo anche il CopyTrader, sistema che ci permette di investire copiando i più bravi, con un solo click e con la possibilità anche di spiare quello che stanno facendo. E con gli Smart Portfolios possiamo investire anche in panieri cripto, alcuni dei quali dedicati proprio al mondo dei Metaverse. Con 50$ di investimento minimo possiamo passare al conto reale.

Una radio-collettivo per Decentraland

The Rocking Uniquehorns (TRU) è una community musicale nonché marketplace NFT a tema concerti, eventi e manifestazioni. Personaggi generati casualmente per dare vita a unicorni dai tratti somatici differenti e con caratteristiche musicali uniche.

I simpatici (inquietanti, a dirla tutta) unicorni si ispirerebbero a icone della scena musicale internazionale e vengono coniati su base Ethereum per dare vita a collezionabili distinti per grado di rarità, come usuale per progetti di questo tipo.

Decentraland ottiene radio
Ancora Decentraland!

Progetto frivolo a uno sguardo superficiale, ma che sfrutta metaverso e NFT per sostenere artisti indipendenti attraverso la compravendita di token per finanziare le loro incisioni, e aiutandoli ad acquisire nel metaverse una base sempre maggiore di fan.

Da appassionati di musica (vera) potremmo quasi parlare di marketing a fin di bene, per gli artisti in primis che grazie alla blockchain sono meno vincolati alle castranti dinamiche dell’industria discografica mainstream. Vantaggi anche per gli utilizzatori della piattaforma che vengono ricompensati con veri e propri fan token, oltre a plus da spendere nel virtuale così come nel reale, prassi più che collaudata e che a quanto pare funziona.

Lo sanno bene quelli di TRU, che pongono in bella mostra sul sito l’ormai obbligatoria etichetta Free +gas NFT, magistrale operazione di greenwashing on chain dietro la quale non ci stupiremmo affatto di trovare il protocollo carbon neutral che, scherzi a parte, sottende con pregevole professionalità a lodevoli iniziative di questo tipo.

Il tutto con risvolti anche reali in quel di Zurigo

Ma torniamo al collettivo che, conscio di quanto sia importante contribuire al benessere del nostro ecosistema reale, ha scelto quello virtuale di Decentraland come base operativa. La stazione radio in questione trasmette dalla TRU Band Room e in contemporanea dai ripetitori di Radio Energy Zürich, emittente che in collaborazione con gli unicorni più inquietanti del rock ha lanciato un’iniziativa ibrida reale-virtuale.

Il concorso NFT mette in palio token di presenza che verranno consegnati nel wallet presente sul sito TRU, (per chi fosse interessato, la piattaforma si appoggia a Coinbase, Connetc e Metamask) e che potrà essere usato come una sorta di gettone della lotteria. In palio, i biglietti per concerti che si terranno nel mondo reale, in Svizzera.

Un’iniziativa tra le tante, con personaggi dalle sembianze animali come se ne sono già visti in gran quantità, che però ha il merito di supportare la carriera di artisti indipendenti, a cui con ogni probabilità l’accesso ai circuiti che contano è precluso o irto di insidie principalmente di carattere finanziario.

Info su Paolo Sorgi

Appassionato di NFT, metaverse e cripto legate ai motori, Paolo segue per criptovaluta.it anche il settore del gaming e della musica legata alla blockchain.
Criptovaluta.it è su Google News !
Resta aggiornato sulle ultime news elaborate dal centro studi di Criptovaluta.it per Google News - clicca su questo link e poi sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *