Home / Arrivano i NFT del Manchester United | Hanno scelto QUESTA CHAIN

NFT MANCHESTER UTD

Arrivano i NFT del Manchester United | Hanno scelto QUESTA CHAIN

Il Manchester United è entrato nel regno dei NFT grazie a una partnership con Tezos, la blockchain di $XTZ. La scelta di Tezos è dovuta al contratto di sponsor di 6 anni firmato a febbraio 2022. Sull’infrastruttura fornita dalla chain verranno prodotte diverse collezioni di token non fungibili.

Una collezione NFT dedicata al Manchester United è stata lanciata sulla blockchain di Tezos. Questi NFT doneranno l’accesso al lancio di future collezioni della squadra inglese e ad altri privilegi. La squadra della Premier League ha anche annunciato che c’è un mondo virtuale nei piani crypto del Manchester United. Questo futuro metaverso sarà collegato al server Discord ufficiale della squadra e porterà esperienze interattive per i fan della squadra.

Un passo importante per Tezos, uno dei progetti più polarizzanti del mondo cripto, sul quale comunque possiamo investire anche con la piattaforma sicura Capital.comvai qui per ottenere un conto virtuale gratuito con STRUMENTI TOP VIP per auto trading crypto – intermediario che consente di investire su 476+ cripto asset tutti scelti tra i migliori per prospettive di mercato.

Sempre tramite Capital.com abbiamo accesso a strumenti unici che ci consentono di investire con l’aiuto dell’intelligenza artificiale, E se vogliamo strumenti professionali possiamo comunque accedere a MetaTrader 4 e TradingView, inclusi nella piattaforma. Con 20€ di investimenti possiamo passare al conto reale.

Il Manchester United lancia la sua prima collezione NFT

La squadra di calcio inglese Manchester United ha lanciato la propria prima collezione NFT sulla blockchain di Tezos, partner commerciale e sponsor della squadra. Questa collezione è la prima di una serie pianificata dal team Manchester United e il suo possesso permetterà agli holder di avere l’accesso anticipato sui prossimi lanci. Nonostante i tempi difficili per il mercato delle criptovalute, il team United pensa che questa iniziativa possa avere effetti positivi sull’immagine della squadra grazie alla community che si può formare nel mondo reale e in quello digitale della blockchain.

Manchester United con Tezos

Nei piani dell’espansione crypto della squadra c’è anche un futuro metaverso collegato al server Discord ufficiale. I possessori dei NFT Manchester United potranno accedere a contenuti esclusivi e canali privati sul server e alle competizioni che si terranno in futuro. I NFT saranno differenziati per rarità e quelli con la rarità più alta daranno accesso a ricompense di maggior valore. Il 20% dei ricavati delle prossime collezioni saranno donati alla Manchester United Foundation.

Questo ingresso crea le perfette condizioni per un crypto-derby con l’altra grande squadra di Manchester: il Manchester City. Il City ha infatti un proprio fan token sulla blockchain di Chiliz $CHZ con il tag $CITY. Il Manchester City ha anche stretto a luglio una partnership con OKX, uno dei maggiori exchange di criptovalute sul mercato, concorrente di Binance.

Le Crypto e il grande calcio

Il calcio è terreno fertile per le partnership con i grandi nomi crypto. Binance e Crypto.com in particolare hanno puntato su questo settore per ampliare la propria sfera d’influenza. Binance è diventato sponsor della squadra nostrana S.S. Lazio e si è spinto fino in Brasile per dei contratti di sponsorizzazione triennale. Nel subcontinente latino è poi riuscito a raggiungere risultati simili con la nazionale Argentina, in un accordo che comprende anche Trust Wallet.

Crypto.com non è ovviamente rimasto a guardare in silenzio le mosse del principale concorrente e ha conquistato un accordo di 5 anni con la AFL, la Australian Football League. L’accordo rende Crypto.com l’exchange ufficiale della lega calcio Australiana e prevede anche la sponsorizzazione della lega femminile.

Una delle collaborazioni maggiori è quella che ha aperto con VISA per la creazione di NFT che celebrano i mondiali di calcio in Qatar 2022. L’iniziativa Visa Masters of Movement si è tenuta in forma di asta che ha portato alla vendita di cinque NFT rappresentanti iconici gol nella storia dei mondiali FIFA. Chi si è aggiudicato l’asta ha anche ricevuto oltre al NFT una versione fisica delle opere d’arte acquistate.

Info su Alessio Sibiriu

Scrittore freelance appassionato di crypto, da aprile 2021 dedicato interamente al Web3 e attivamente occupato nella ricerca e divulgazione degli sviluppi del settore DeFi.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments