Home / Solana perde ancora | Ma è davvero TUTTO FINITO?

Incognita Solana

Solana perde ancora | Ma è davvero TUTTO FINITO?

La vera incognita del mercato è Solana: cosa sappiamo dei fondamentali.

A prescindere dai movimenti delle ultime ore, che hanno eroso soltanto in parte i gain incredibili fatti registrare nell’ultima settima e nell’ultimo mese, Solana continua a essere il coin forse più forte dell’intero scenario cripto. È tra i pochi a battere $BTC nel 2023, pur mancando secondo molti nei fondamentali per sostenere una corsa del genere.

Ci sarà da fare nuove valutazioni, dopo che ieri avevamo già emesso un avviso sulla situazione sul fronte alt. Ci sono buone notizie nel complesso per Solana e notizie forse meno buone.

Vieni a discutere di questa analisi con i nostri specialisti, che ti aiuteranno a capire di più di come funziona il mercato crypto: puoi farlo sul nostro canale Telegram, insieme a tutti i membri della nostra redazione e a tanti lettori che sono esperti di questo comparto.

Solana: fine della corsa? I fondamentali sul progetto

Lasciamo per un attimo da parte l’incredibile corsa che ha visto Solana diventare regina dell’intero settore altcoin e del mercato crypto più in generale. Lasciamo questa situazione da parte, diciamo, perché non è quanto sarà utile per questa analisi. Cosa sta succedendo davvero nel mondo di Solana? E perché continua a essere forse l’ecosistema più appetibile per tanti investitori?

  • Il fatto: i capitali su Solana sono in crescita, almeno in termini di fondi

È un fatto che vi avevamo già illustrato in anticipo rispetto a altre pubblicazioni. Solana, tramite gli ETF europei ma non solo, continua a attirare capitali. Si tratta di un flusso che in realtà è stato consistente lungo tutto il 2023 e che riteniamo, in particolare nelle condizioni di scarsa liquidità per il settore che lo affliggono da mesi, un veicolo di grande importanza per quanto riguarda la sua crescita di prezzo. Non è però l’unico fattore del quale dobbiamo occuparci.

  • I trasferimenti di FTX

Continuano trasferimenti di wallet che secondo i principali software di analisi sono in capo a FTX. Sono trasferimenti in uscita di $SOL, segno che si sta procedendo con una liquidazione per quanto contenuta e comunque in linea con quanto era stato stabilito dal tribunale. Anche su questo fronte, che pur angoscia in molti, non ci sono grosse novità. E no, non è ragionevole pensare che ci sia un vendi tutto in contrasto con quanto stabilito dal tribunale.

  • Sempre FTX

Pesa e continuerà a pesare anche un altro fattore “FTX”, per quanto lo riteniamo completamente errato. L’exchange che un tempo era molto vicino al progetto sembrerebbe essere in condizioni migliori rispetto a quanto preventivato in passato, tanto da attirare le offerte di chi vorrebbe farlo ripartire. Occhio però a prendere decisioni partendo da questa vicenda. In realtà temiamo che non se ne faccia nulla e serviranno dei passi certamente più concreti per averne certezza. Una ripartenza dell’exchange scongiurerebbe la vendita di token in vesting che non sono stati ancora assegnati? Chissà.

Gli altri fondamentali

I dati di Defillama ci aiutano anche a capire come si stia muovendo la TVL di Solana, ovvero la quantità di valore che è sul network stesso. Per quanto ci sia stata da ottobre una crescita visibile, siamo ancora molto lontani dai fasti della scorsa bull run.

grafico sol tvl
Solana in verde, Ethereum in blu

E da qui possono partire due diverse considerazioni: la più pessimista è che Solana abbia difficoltà a tornare su certi livelli. La più ottimista è che ci sia invece ancora tanto spazio per la crescita. La TVL è in ritardo rispetto alla crescita ad esempio di Ethereum, che però può contare sulla spinta importante di Tether. Ed è fondamentalmente allineata ad esempio con quella di BSC. Trarre le conclusioni non sarà facile – e ci riserveremo di farlo nella prossima e più approfondita analisi dedicata proprio al tema delle TVL.

Iscriviti
Notificami
guest

1 Comment
Più votati
Più nuovi Più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Klaus Marvin
Klaus Marvin
6 mesi fa

Secondo me quello che attira di più in questo momento di Solana è il prezzo molto distante dai suoi massimi e poi c’è da tenere in considerazione le dichiarazioni di VanEck che prevede per Solana una crescita fino a 3.000 dollari di valore entro i 2030. Non so se riuscirà a raggiungere questo traguardo ma sicuramente ritornerà sui suoi massimi e poi permettetemi, se Solana toccherà i 3.000USD, Ethereum allora arriverà a 20.000. Lasciamo stare le cifre e concentriamoci sul mercato che essendo molto giovane deve ancora darci molte soddisfazioni ed è probabile che ci farà rivedere i massimi di Solana e di qualche altra alt che conosciamo molto bene oltre che di Bitcoin.