Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Chiliz sbarca su Coinbase: quotazione alle stelle!

Chiliz sbarca su Coinbase: quotazione alle stelle!

Anche Chiliz, uno dei progetti più seguiti da Criptovaluta.it, entra a far parte del listino del popolare exchange Coinbase e nello specifico sulla sua piattaforma Pro. Un’ottima notizia per un progetto che è già commercialmente molto forte e che sta ottenendo importanti riconoscimenti anche tra i big player del comparto blockchain.

Le operazioni per la quotazione sono già partite – con tutti gli utenti della piattaforma che possono già versare i propri CHZ nel wallet, contribuendo così alla creazione della liquidità che sarà necessaria per dare il via alle operazioni di trading domani, alle ore 18:00 fuso orario italiano.

Coinbase lancia CHZ e il prezzo vola
Anche Chiliz è in pieno “effetto Coinbase”

Possiamo partecipare alla quotazione su Coinbase (qui per aprire un conto gratis), inoltrando i nostri token CHZ alla piattaforma e utilizzandola poi le prime contrattazioni. Da domani potremo inoltre comprare CHZ in cambio dei principali stablecoin – e utilizzare anche i servizi aggiuntivi dell’exchange, come Earn, che regala criptovalute in cambio delle risposte corrette ai quiz presenti sulla piattaforma.

La quotazione di CHZ su Coinbase spinge in alto il prezzo

In una giornata piuttosto fiacca per tutto il comparto, con la maggioranza delle criptovalute che fanno registrare perdite (seppur minime), Chiliz è tra le poche a far registrare una crescita, che sulle 24 ore è stata di oltre il 30%. Un buon risultato, che invita in molti in queste ore a comprare CHZ anche in vista della quotazione ufficiale, che avverrà tra poco più di 24 ore – alle 18:00 di giovedì 17 giugno – con il progetto legato alle principali squadre di calcio che proverà ad aumentare ulteriormente il suo prezzo.

CHZ ha recentemente stretto accordi anche con la nazionale argentina e si trova in un momento straordinario di forma commerciale, mentre sul mercato dovrà cercare di riavvicinarsi ai massimi di prezzo raggiunti soltanto poche settimane fa e poi vanificati dall’arrivo delle pesanti correzioni che hanno impattato su tutto il comparto.

L’effetto Coinbase colpisce ancora

Le quotazioni dei migliori exchange hanno sempre effetti molto positivi sul prezzo delle criptovalute. Lo stesso era accaduto ieri a SHIB, che come da noi previsto è stato quotato dallo stesso Coinbase, rilanciando così il prezzo del token e aprendo a prospettive molto interessanti per il suo futuro.

Lo stesso si è verificato con Chiliz. Dall’annuncio della quotazione c’è stato un aumento di prezzo importante (e in prima battuta di oltre il 30%). Le quotazioni su Coinbase continuano ad essere uno dei fattori più importanti per le valutazioni di un progetto sul breve e brevissimo periodo. Occhi dunque sempre fissati sugli annunci di quotazione, che questo exchange sta rendendo sempre più numerosi.

Quotazioni sulle quali potremo puntare anche con Capital.com (qui per un conto dimostrativo gratis e illimitato), intermediario con intelligenza artificiale e possibilità di integrazione di Expert Advisor semi-automatici, i preferiti dai trader professionali. Con un minimo di investimento di soli 20 euro.

Cosa aspettarsi dal futuro di Chiliz?

Chiliz è – almeno secondo la nostra redazione – uno dei progetti più importanti del presente e del futuro di medio e lungo periodo. Alle sue spalle troviamo collaborazioni con i migliori club d’Europa, come Roma, Juventus, Paris Saint Germain, Barcellona, Galatasaray e molti altri. Soltanto qualche giorno è arrivata la notizia della collaborazione con la nazionale dell’Argentina.

Collaborazione che potrebbe fare da apripista ad accordi altrettanto solidi e importanti – magari con qualche nazionale europea proprio durante l’assegnazione del titolo continentale. A prescindere dalla quotazione su Coinbase, che pure rimane importantissima, crediamo che il futuro di CHZ sia brillante. Cosa che confermiamo nelle nostre previsioni Chiliz

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *