Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Bitcoin torna a volare! Ecco dove può arrivare – l’analisi di Criptovaluta.it

Bitcoin torna a volare! Ecco dove può arrivare – l’analisi di Criptovaluta.it

Bitcoin torna a ruggire sui mercati – supera un paio di resistente all’apparenza insormontabili e si lancia verso il limite superiore del canale tra 30.000$ e 40.000$. Una giornata da ricordare, con il buon umore che è finalmente tornato sui mercati e che potrebbe innescare una nuova, ennesima bull run.

È bastato relativamente poco ai mercati per tornare a sorridere – e ad investire su un asset che, nel 2021, ha fatto la fortuna di moltissimi investitori. Il peggio è già alle spalle? Si dovranno fare delle considerazioni, sia tecniche che strettamente di mercato – per capire come si potrà muovere BTC nelle prossime ore e nei prossimi giorni. E per capire se le nubi ribassiste siano sepolte, passateci la metafora shakesperiana – definitivamente sepolte nel profondo dell’oceano.

Bitcoin vola - l'analisi di Criptovaluta.it
Torna il sereno sul mercato di Bitcoin: ma dove può arrivare?

Il momento è comunque buono e vivace – questo possiamo anticiparlo – e potrebbe essere un ottimo momento per tornare sul mercato. Bitcoin è disponibile sulla piattaforma eToro (qui per un conto dimostrativo gratuito e illimitato) – dove troviamo Bitcoin in investimento diretto, ma anche nei CopyPortofolios che lo includono insieme alle azioni delle aziende del settore. E con la possibilità di copiare o spiare i migliori con il CopyTrading.

Bitcoin sopra i 36.000$ – siamo fuori dal tunnel?

In molti si erano spaventati dopo aver visto Bitcoin sotto quota 30.000$, temendo un ulteriore crollo e il ritorno ai valori del primo 2020. Qualcosa che aveva iniziato a prendere forma, con il sentiment che si era fatto fortemente ribassista in particolare tra gli investitori retail entrati al picco.

Nel frattempo però, come vi abbiamo raccontato a più riprese su Criptovaluta.it – le cosiddette whales hanno continuato ad accumulare Bitcoin, forse sapendo qualcosa che i comuni mortali ignoravano. Ovvero che ci sarebbe stata una ripresa – e che il trend ribassista sarebbe stata un’ottima occasione per ripulire i wallet di chi non ha resistito al terrore.

I timori di un crollo totale della criptovaluta per eccellenza sembrerebbe essere, almeno per ora, acqua passata. Con Bitcoin che viaggia in doppia cifra settimana su settimana e che ha guidato una ripresa generalizzata del settore, che ha coinvolto anche Ethereum e gli altcoin con capitalizzazione più bassa.

Qualche dato tecnico: cosa aspettarsi per la prossima settimana?

Prima di entrare più in dettaglio su cosa ha contribuito a creare il sentiment positivo e inarrestabile che sembrerebbe governare i mercati in questo specifico frangente, è sempre bene partire da un po’ di analisi tecnica, che ormai su BTC sembra essere piuttosto matura. Individueremo un indirizzo di 7 giorni, così da avere maggiore contezza di quello che i grafici dicono sul breve periodo sì, ma non brevissimo.

MEDIA MOBILE1050100200
SEMPLICEVENDI 🔴COMPRA 🟢COMPRA 🟢COMPRA 🟢
ESPONENZIALEVENDI 🔴COMPRA 🟢COMPRA 🟢COMPRA 🟢
Le medie mobili ad 1 settimana

Le medie mobili si mostrano ancora incerte, segno che per tornare in segno positivo completo dovremo aspettare un altro salto di Bitcoin, che potrebbe però maturare nelle prossime ore. Una situazione ovviamente comprensibile, al termine di qualche settimana letteralmente da incubo per la principale criptovaluta presente sul mercato.

OSCILLATORESEGNALE 
RSINEUTRO
ATRVOLATILITÀ IN RIBASSO
ULTIMATEVENDI 🔴
MACDCOMPRA 🟢
STOCHRSICOMPRA 🟢
Gli indicatori tecnici principali

Per quanto riguarda invece gli indicatori tecnici più importanti, da segnalare il ritorno in positivo di MACD e di STOCHRSI, cosa che non si vedeva da tempo. ATR segnala inoltre minore volatilità, segno che potremmo esserci per quanto riguarda il ritorno ad una normalità rialzista.

Non è però, come sanno i lettori di Criptovaluta.it, soltanto la situazione definita dall’analisi tecnica ad essere importante per il futuro di Bitcoin. E per questo passeremo ad altri dettagli importanti per il futuro, anche di breve, di questa criptovaluta.

Gli short si sono dati alla macchia

Dopo aver dominato il mercato per un intera settimana, gli short si sono dati finalmente alla macchia. Il grafico che raccoglie la sommatoria delle posizioni short degli ultimi 7 giorni è emblematico.

Short in ribasso su BTC  - di Criptovaluta.it
Gli short tornati quasi a zero – ma si sono arresi?

È venuta, finalmente aggiungiamo noi, venuta a mancare quella spinta ribassista, con milioni di dollari in BTC a leva che venivano usati per vendite short. Con l’avvertenza però che questa situazione può cambiare sempre molto rapidamente, in un mercato che sebbene ora rialzista, non è ancora completamente fuori dal tunnel.

Fuori dai mercati si torna a sorridere: ecco perché

Bitcoin sta anche sfruttando una situazione macro relativamente tranquilla, che ha fatto tornare il sorriso anche su altri mercati. Segno che ormai BTC non può più procedere indipendentemente, ma risente anche del sentiment generale degli investitori, in particolare per quanto riguarda la percezione del rischio.

Ci sono state comunque delle ottime notizie che hanno contribuito a rinfrancare lo spirito di chi ha già puntato su Bitcoin:

Che anche se è stata di piccola entità, è un segnale importantissimo per il mercato. Perché una delle principali banche d’affari del mondo ha iniziato concretamente ad inserire Bitcoin all’interno delle proprie offerte di prodotti finanziari. E questo avrà delle ripercussioni enormi in termini di acceptance.

Rilevando una delle società di brokering e di offerta di prodotti finanziari basati su cripto più importanti del mondo, la svizzera Crypto Finance AG. Una notizia anche questa passata in sordina sui principali media italiani, ma che avrà un impatto devastante sul futuro dell’intero comparto.

Sentiment cambiato, canale ancora valido, meglio guardare al medio e lungo periodo

Il sentiment, almeno oggi, sembrerebbe essere fortemente rialzista. Ma riteniamo ancora valido il canale tra i 30.000$ e i 40.000$ che abbiamo fissato all’interno delle nostre previsioni Bitcoin.

Quello che possiamo consigliare a chi si sta avvicinando per la prima volta a questo mercato è di comprare oggi – con prezzi che a nostro avviso sono fortemente scontati – per guardare ad un periodo medio-lungo. Vendere Bitcoin nel durante, ovvero prima del 2025, sarebbe autenticamente una follia. Perché le proiezioni non solo nostre, ma anche dei principali analisti di questo mercato, sono univoche nell’indicare come possibile il superamento di soglia 100.000$ per singolo coin, almeno per iniziare.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

3 commenti

  1. Hai visto solo tu Btc a 40mila $ sono due settimane che non si schioda sopra i 35mila $ e in fase bearish e ci rimarrà per mesi vai tranquillo…e cambia mestiere come analista meglio che lasci perdere.

    • Gianluca Grossi

      Gino, ci fa enormemente piacere incontrare qualcuno che sia certo di quello che succederà “per mesi”. Immaginiamo abbia piazzato degli short importanti – tanto per, come dicono gli americani “put your money where your mouth is”.

    • Grazie Gino per la sua dettagliata analisi in merito a BTC, ricca di tecnicismi e senza particolare uso di “sfere di cristallo”. Se vuole può scriverci sulla nostra casella di posta elettronica e girarci il suo Curricumul Vitae, nel caso possiamo prendere in considerazione la sua assunzione in veste di saccente analista leader del crypto market.

      Con golardia, s’intende.

      Una buona continuazione di giornata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *