Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Dogecoin vola grazie a Mark Cuban e Elon Musk! Dove arriverà?

Dogecoin vola grazie a Mark Cuban e Elon Musk! Dove arriverà?

Dogecoin è stata tra le migliori criptovalute degli ultimi giorni, con un incredibile rally che ha portato il più popolare progetto meme a guadagnare oltre il 30%, attestandosi così sopra quota 0,34$ per singolo coin. 

Una corsa che è stata almeno in parte spinta da Mark Cuban e dalle sue dichiarazioni poi rinforzate anche da una vecchia conoscenza del mondo di Dogecoin, il CEO di Tesla Elon Musk

È tornato il sole su Dogecoin? Chi vuole puntare sul sì potrà trovare il progetto anche sulla piattaforma eToro (qui per un conto demo gratuito e illimitato), intermediario che lo offre in un listino di 29+ criptovalute e che ci permette di investire anche tramite CopyTrading (con copia dei migliori in 1 click o possibilità di spiare nei portafogli) e CopyPortfolios ben strutturati che includono anche altre criptovalute. Bastano 50$ per aprire un conto di investimento reale. 

Cuban e Musk spingono ancora sul gas di Dogecoin

I nomi dei due magnati non sono esattamente nuovi per chi segue da vicino il mondo di Dogecoin. Cuban accetta già il meme coin presso diverse delle sue attività commerciali e Elon Musk di Tesla, a più riprese, ha confermato di essere un investitore e di interessarsi anche dello sviluppo attivo del protocollo. 

Dogecoin è un mezzo di scambio anche per l’acquisto di beni e servizi e quando si tratta di utilizzare la criptovaluta, la community è tra le più forti al mondo.

Questo il tweet di Mark Cuban che ha dato il via ad un botta e risposta anche con i fan di Bitcoin più massimalisti, che come è noto non hanno spesso questo gran rapporto con Dogecoin. Un tweet, quello di Cuban, al quale è seguita la risposta di Elon Musk. 

Lo dico da tempo. 

La sponsorizzazione di Cuban è proseguita poi anche nella giornata di ieri. 

Nelle transazioni nelle quali permettiamo agli utenti di pagare con qualunque criptovaluta, il 95% di questi sceglie Doge. Possiamo discutere di tutto per quanto riguarda Bitcoin, ma per adesso DOGE è lo strumento che le persone stanno utilizzando per pagare. 

Come è noto, Mark Cuban ha attivato i pagamenti in Dogecoin per biglietti e merchandising dei Dallas Mavericks, club di basket di sua proprietà. Cuban è uno dei più grandi estimatori di Dogecoin, ed è tra coloro i quali pensano che possa arrivare ad 1$

Cosa c’è nel futuro di breve periodo per Dogecoin?

Sul futuro di lungo periodo non possiamo che segnalare le nostre previsioni Doge, dove abbiamo inserito un’analisi approfondita di tutti i possibili scenari che riguarderanno Dogecoin. Per quanto riguarda il breve periodo, ci sarà da guardare la settimana di tutto il comparto, che attende la conferma della bull run anche per quanto riguarda Bitcoin ed Ethereum. 

La certezza unica che abbiamo è che Dogecoin, dopo essere sceso sotto i 0,20$ per singolo token, ha dimostrato di avere ancora benzina per accendere il fuoco della crescita. Tutto questo mentre i soliti disinformati hanno provato a calvalcare il panico nelle ultime settimane, non esattamente brillanti per Doge. Il cane è tornato e almeno secondo quanto affermato da Mark Cuban e Elon Musk, è qui per restare e potenzialmente giocarsela anche con i più grandi.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *