Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Ethereum dei record | Ecco dove può arrivare ora ETH

Ethereum dei record | Ecco dove può arrivare ora ETH

Dopo un predominio assoluto e totale di Bitcoin nelle ultime settimane, diversi altcoin hanno superato, nello stesso momento o quasi, soglie molto importanti di prezzo. Ethereum supera la soglia psicologica dei 4.000$ e si rilancia ufficialmente verso il suo livello record.

Un nuovo ritorno verso i massimi storici – sebbene siano ancora relativamente lontani – che però potrebbe far presupporre un ritorno di fiamma del settore altcoin, che è rimasto ad una certa distanza da Bitcoin, già tornato sopra il suo ATH.

Ethereum Boom - dove può arrivare ?
Ethereum può puntare al massimo? Manca meno del 6%

Un buon momento da cavalcare? Potrebbe essere proprio così – dato che c’è ancora spazio di corsa per Ethereum. Possiamo investirci su eToro (vai qui per ottenere un conto demo gratuito e senza limiti) – che include $ETH nel suo listino di 35+ criptovalute e che permette di investire anche tramite CopyTrader – per copiare i migliori investitori presenti sulla piattaforma – oppure per spiarli.

In alternativa possiamo abbinare l’investimento su $ETH a quello su altre criptovalute. Con i CopyPortfolios lo troviamo in combinazione anche con Bitcoin. Per iniziare bastano 50$ di capitale virtuale.

Nella giornata di Bitcoin anche Ethereum punta al massimo storico

Quella di oggi verrà sicuramente ricordata come la giornata del nuovo record di Bitcoin, una giornata che ha visto la prima criptovaluta per capitalizzazione sul mercato superare anche quota 67.000$. Tuttavia dopo la corsa anche alcune tra le migliori criptovalute del comparto altcoin hanno ripreso una discreta corsa. Su tutte Ethereum, che dopo aver cincischiato sul livello di 4.000$, lo ha superato agilmente, incontrando la seconda resistenza a 4.080$.

Una situazione molto interessante per $ETH – che si trova a pochissimi passi dal suo massimo storico – circa il 6% in meno, a quota 4.365$. Ma può Ethereum, con un ulteriore spunto, tornare su questi livelli eguagliando la corsa di Bitcoin? Ci sono diversi elementi di cui tenere considerazione.

Il settore Altcoin ha ancora molto da recuperare

Ottobre, nonostante sia stato positivo per tutto il comparto delle criptovalute, è stato in realtà il mese di Bitcoin. Nessuno è riuscito a correre su questi ritmi, con Ethereum in primis e anche altre cripto come Cardano e Solana che hanno accumulato un certo ritardo – e che sono ancora più lontane dai loro massimi storici rispetto ad $ETH.

Una situazione che ci permette di essere moderatamente ottimisti anche su Ethereum – dato che si è accumulato un certo spazio di crescita che invece $BTC ha già utilizzato. Su questo piano, non si può che essere bullish su quanto potrebbe offrire ETH.

Analisi tecnica su Eth ad 1 settimana: cosa aspettarsi

L’analisi tecnica è un buono strumento per leggere situazioni di mercato così complesse, in particolare se dovessimo accompagnarla, come faremo, da un’analisi anche delle resistenze e dei supporti.


MEDIA MOBILE
1050100200
SEMPLICECOMPRA 🟢COMPRA 🟢COMPRA 🟢COMPRA 🟢
ESPONENZIALECOMPRA 🟢COMPRA 🟢COMPRA 🟢COMPRA 🟢
Le medie mobili su $ETH ad 1 settimana

Per quanto riguarda le medie mobili abbiamo un ottimo quadro per Ethereum – con indicatori tutti in verde e un segnale inequivocabile della possibilità di tornare su livelli di prezzo vicini al massimo.


INDICATORE
SEGNALE
RSICOMPRA 🟢
CCICOMPRA 🟢
MOMENTUMCOMPRA 🟢
MACDCOMPRA 🟢
WILLIAMSIPERCOMPRATO
Le indicazioni tecniche su $ETH ad 1 settimana

Anche gli indicatori sono tutti positivi, con un indicazione di scarsa volatilità e il solo Williams che segnala la possibilità di un momento di acquisti ingiustificati per volume. Sono però le resistenze prossime a indicarci una strada molto interessante. La prima sarebbe a 4.120$, ma la seconda, nel caso di superamento della prima, sarebbe molto vicina alla quota di prezzo massimo – cioè secondo i nostri strumenti di analisi a 4.336$. Di ostacoli verso il massimo storico ne rimangono pertanto pochi – e anche incrociando le nostre previsioni Ethereum non possiamo che considerare il ritorno di Ethereum sull’ATH tecnicamente ad un passo.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

10 commenti

  1. ricordatevi che fra 1 settimana esatta va up l’upgrade Altair, che è il vero inizio del passaggio al Proof of Stake di ethereum… lo scorso agosto, quando è andato up l’upgrade del burn, ethereum ha fatto un bel salto in avanti di prezzo.
    vabbè che nel mondo cripto mai nulla succede due volte identicamente, però… 😉

    • Criptovaluta.it è uno dei pochissimi giornali fautori pro 5.5k fine 2021 / prima parte 2022 e, come per btc (che abbiamo preso in pieno ) anche per eth ci stiamo andando vicini.

      🙂

  2. Nicolò Androvanni

    Posso chiedere che previsione avete per ADA, entro fine anno? Dopo gli smart contract si è un pò fermato, soprattutto (immagino) per la mancanza di dApps

  3. scusate il lieve off-topic, ho ancora dubbi sullo stalking di Ethereum. Voi lo consigliereste?
    Non mi e´ chiaro per quanto tempo saranno bloccati i fondi. Ok la rendita ma ha senso bloccare che so 4000 euro per un tempo sconosciuto?

    • Ciao , domanda legittima. Noi stiamo provando lo staking libero a 4.9 % annuo di Lido attraverso ledger x.

      😉

    • staking, non stalking, quello è un reato, occhio 🙂
      sui tempi dipende da te (per alcuni bloccare 4mila euro per un anno è troppo, per altri sono bazzecole); considera che più ti chiedono vincoli (tenere in stakong per x giorni/mesi) più devono darti interessi alti.
      I fattori da valutare sono 4 secondo me: 1) garanzie offere del servizio (allo staking “ufficiale” di ethereum darei 9.5/10, ai vari servizi di terze parti dipende dal nome, io darei da 8 in giù) 2) ricompense offerte 3) vincoli di durata 4) tua disponibilità in tempo & denaro

      personalmente ci vado molto coi piedi di piombo e tengo un buon 80% delle mie cripto su un hardware wallet, spostandoli raramente su exchange per fare swap e subito dopo rimettendoli sull’hardware; il rimanente 20% lo blocco in staking vari (attualmente su wax, che ha una defi molto promettente basata sugli NFT). Quel 20% lo considero cmq capitale a rischio, e se domani dovessi perderlo (per hack sui loro server o schifezze varie tipo crolli improvvisi rug pull eccetera) ci rimarrei sì male ma non malissimo
      Alla fine le uniche cripto “sicure” sono quelle 1) con grande capitalizzazione (btc o eth) 2) grande storia (btc o eth) 3) che stanno sul tuo hardware wallet. Tutto il resto si avvicina, chi più chi meno, ad un rishcio maggiore – staking incluso
      ciao!

  4. Grazie a tutti per le risposte pertinenti e corrette. Io sto facendo staking su coinbase. Il problema è che non è scritto da nessuna parte per quanto tempo durerà il vincolo.
    Non sarebbe un problema lasciare fondi vincolati per lo staking un anno, per esempio. Ma non è dato saperlo.
    A loro buon cuore? Quando sarà terminata la transizione a Ethereum 2.0 e che ne sappiamo quanto durerà? 1 anno, 5, 10?
    Mah

  5. Francesco daini

    POSSO AVERE DELUCIDAZIONI IN MERITO ALLA CRYPTO DREP?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *