Home / Anyswap: nuova bull run | Record volumi chain e accordo con Moonbeam

Anyswap analisi boom

Anyswap: nuova bull run | Record volumi chain e accordo con Moonbeam

Ottima performance per MultiChain, ultimo rebranding di AnySwap, con un guadagno in doppia cifra sulle 24 ore, ancora più interessante nell’ottica settimanale. Altro successo, diciamo, perché in realtà è da diverso tempo che $ANY – viene ancora scambiato così sui principali exchange – corre.

Un risultato interessante, anche andremo ad analizzare nel nostro approfondimento, cercando di capire se ci siano o meno sostanze tali da poterne prolungare il ciclo. Tutto questo in una fase di mercato relativamente di stallo per le principali criptovalute del settore.

Anyswap Boom - analisi di Criptovaluta.it
Boom sul mercato per Anyswap – vediamoci chiaro

$ANY è presente anche sulla piattaforma exchange di Crypto.com – vai qui per ottenere un conto gratuito con 25$ di bonus ESCLUSIVO – intermediario che propone un ottimo ecosistema per ci vuole investire anche sulle criptovalute a bassa capitalizzazione.

Possiamo inoltre sfruttare, tramite questo exchange, sistemi di rendita passiva come lo staking e anche il Supercharger, che ci permettono di guadagnare con le criptovalute che abbiamo acquistato.

AnySwap domina il mercato: cosa sta succedendo?

Un’ondata di acquisti costante, che ha portato il protocollo a guadagnare molto nel giro di poco meno di un mese, con una performance molto interessante anche sulla settimana e sulle 24 ore.

Ne avevamo già parlato su Criptovaluta.it, sottolineando in quel caso quali fossero i punti di forza e di debolezza del protocollo – e quanto avrebbe potuto sostenere la bull run che iniziava a delinearsi. Nonostante il tempo ristretto siamo in realtà davanti ad un protocollo che continua a siglare collaborazioni e ad allargare il suo ecosistema ad un ritmo forse mai visto prima, anche tra i protocolli delle criptovalute emergenti.

  • Grandi volumi di scambio

Gli scambi su Multichain hanno superato i 500 milioni di dollari, una soglia molto importante, principalmente su Fantom, ma anche con ottimi volumi con Binance Smart Chain e Avalanche. Discreti anche i volumi su Ethereum, cosa che testimonia così l’effettiva operatività tra chain del progetto.

  • Integrazione con Moonbeam

Anche questa è stata un’ottima notizia, che ha rilanciato gli acquisti su un protocollo che stava già crescendo in modo molto più importante rispetto al resto della truppa. Gli scambi su Moonbeam interchain sono già su ottimi livelli e anche questo sta contribuendo ad una buona pressione rialzista del protocollo e del suo token di riferimento.

Occhio al rebranding

Il protocollo si chiama ormai ufficialmente Multichain ovvero Multi. Diversi exchange però, nonostante abbiano accompagnato il passaggio, continuano ad utilizzare la vecchia nomenclatura.

Detto questo, gli importanti investimenti di Binance nel progetto, che poco prima di Natale hanno permesso al protocollo di mettere in cassa oltre 60 milioni di dollari per lo sviluppo, sono un’ulteriore segnale del fatto che, con ogni probabilità, continueremo a sentir parlare di questo protocollo per almeno tutto il 2022.

Un protocollo che ha effettivamente dalla sua pregevolezze tecniche niente male – e che potrebbe direttamente attaccare quelli che sono i leader del settore. Con la comunicazione tra chain che sarà uno dei temi forti del 2022, non solo in ambito DeFI. Con ulteriori pressioni rialziste su tutti i progetti che riusciranno a confermarsi come migliori.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *