Home / Nissan con Torque Drift 2 | casa automobilistica nel crypto gaming

NISSAN PER IL GAMING ON CHAIN

Nissan con Torque Drift 2 | casa automobilistica nel crypto gaming

Nissan ha annunciato una collaborazione con Grease Monkey Games, una sussidiaria di Animoca Brands che sta per lanciare Torque Drift 2, un gioco di corse automobilistiche in cui saranno presenti alcuni modelli ufficiali del costruttore giapponese.

Nei prossimi 12 mesi verranno rilasciati 15 modelli Nissan, ovviamente sotto forma di NFT collezionabili, con cui competere nel titolo e che potranno essere utilizzati anche all’interno di REVV Motorsport, il prestigioso ecosistema dedicato ai giochi di corse targato Animoca Brands. All’esperienza di Nissan in ambito Web3 si aggiunge così un’importantissima collaborazione, col marchio che va a esplorare il crypto gaming dopo aver annunciato in inverno di voler adottare la blockchain nel suo modello industriale.

Altro colpaccio per il mondo crypto gaming, con l’arrivo di uno dei marchi più importanti del settore per quanto riguarda il settore auto. Possiamo investire sull’interezza del comparto anche con eTorovai qui per ottenere un conto virtuale gratuito con TRADING AUTOMATICO già incluso – intermediario che ci permette di investire su 78+ cripto asset, con molti relativi proprio al mondo delle criptovalute legate al crypto gaming.

Con eToro abbiamo anche accesso al mondo delle cripto con il Trading Automatico del CopyTrader, che ci permette di investire copiando i più bravi. Con il WebTrader possiamo invece investire in asset cripto per conto nostro, anche con l’appoggio della migliore analisi tecnica. Con 50$ possiamo passare al conto reale.

Nissan in Torque Drift 2

Nissan sarà presente all’interno di Torque Drift 2 con la riproduzione virtuale di alcuni tra i suoi modelli più esclusivi, accompagnati peraltro da licenza ufficiale. Il gioco, di prossima uscita, è stato sviluppato da Grease Monkey Games, che sta collaborando col costruttore per rendere i NFT quanto più realistici possibili.

Già da questo particolare si può intuire che il gioco con molta probabilità si ispirerà a una simulazione di guida, cosa peraltro che sembra confermata dalle prime immagini disponibili sul sito ufficiale. Questo dovrebbe bastare a suscitare l’attenzione degli appassionati di auto, che in ambito crypto gaming trovano con più facilità titoli arcade.

Nissan è sinonimo di corse e di drifting. Da quando è nata la derapata controllata i piloti hanno scelto principalmente le Nissan. Ci stiamo impegnando a fondo per rispettare quanto più possibile questa caratteristica. Da appassionati di drifting siamo ansiosi di poter finalmente portare questo prestigioso marchio in Torque Drift 2

Nissan punta sul gaming
Nissan della… partita del gaming on chain

Le dichiarazioni di Arran Potter, fondatore e amministratore delegato di Grease Monkey Games, sanno di conferma a quanto ipotizzato poco sopra, e rappresentano un’ottimo biglietto da visita per gli appassionati di motorsport e di drifting. A quanto ci è dato sapere verrà prestata particolare attenzione anche all’accuratezza delle correzioni sull’assetto e altri particolari tecnici, proprio per restituire un’esperienza di guida quanto più fedele possibile al reale.

Insistiamo sull’approccio realistico del gioco perché quella che sembra una scelta puramente strategica per attrarre appassionati specifici in realtà risponde anche a esigenze commerciali del costruttore. Il gioco rilascerà nell’arco di 12 mesi 15 modelli Nissan, NISMO, Infiniti e Datsun sotto forma di NFT con cui partecipare al gioco. Vista la presenza della casa madre con tanto di licenza ufficiale, sembra scontato il voler puntare tutto sulla riproduzione fedele dei prestigiosi modelli.

Gaming, ma non solo

Dal comunicato apprendiamo anche che Torque Drift 2 vuole presentarsi come un punto di riferimento tra i giochi di corse su blockchain di ultima generazione. I Non Fungible Token da collezione potranno essere usati all’interno del gioco, così come nel più ampio ecosistema REVV Motorsport con cui Animoca Brands cerca di soddisfare le esigenze degli aspiranti piloti virtuali sparsi in tutto il mondo.

Abbiamo avuto un assaggio di cosa sono capaci di fare da quelle parti quando abbiamo dato notizia del circuito di Hockenheim, finito nelle mire di Animoca Brands per un’operazione destinata a far felici intere generazioni di appassionati.

E dopo aver portato nel metaverse il leggendario circuito tedesco adesso è la volta di Nissan, uno dei più grandi costruttori al mondo dalle cui officine sono usciti mostri sacri quali 370Z, Sil80 e 180SX, che guarda caso sono alcuni dei primi modelli a vedere la luce in Torque Drift 2 sotto forma di Non Fungible Token.

Un’operazione che avrà di certo anche la sua importanza sotto un profilo strettamente commerciale, dato che la casa madre manderà avanti alcuni tra i suoi modelli più famosi per farsi conoscere a un pubblico giovane, appassionato di corse e di drifting, ma anche, con buone probabilità, di Bitcoin e criptovalute. Un pubblico di gamer che è anche potenziale target commerciale, tanto per far capire la portata dell’intera operazione.

La scelta di Nissan quindi è una mossa ben pianificata, da cui ci si attende un rientro se non immediatamente economico, sicuramente d’immagine, in prima battuta. E non è la prima incursione del costruttore nel Web3, che già in inverno stava pensando di adottare la blockchain nel suo ecosistema industriale.

La notizia di oggi quindi è un’ulteriore conferma del suo interesse verso le tecnologie del comparto, e visti i nomi che compaiono nella collaborazione c’è da aspettarsi grandi cose. Citiamo Animoca Brands, che da parte sua è avvezza a partnership di un certo livello, e citiamo pure Polygon, protocollo su cui nasce REVV Motorsport e altro soggetto abituato a stringere le mani giuste, negli accordi giusti.

Info su Paolo Sorgi

Appassionato di NFT, metaverse e cripto legate ai motori, Paolo segue per criptovaluta.it anche il settore del gaming e della musica legata alla blockchain.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *