Home / Bitcoin, Ethereum e Crypto.com | La settimana della SPERANZA?

Crypto speranza settimana

Bitcoin, Ethereum e Crypto.com | La settimana della SPERANZA?

Settimana niente male per il mondo cripto e Bitcoin, con tante buone notizie che hanno contribuito ai rialzi diffusi e al rafforzamento dei prezzi di tutti o quasi i principali asset del comparto. Settimana che in altri tempi, e con un altro mood generale sul mercato, avrebbero contribuito a ben altre corse.

Nel complesso comunque buona posizione per Bitcoin, per Ethereum e per il resto del comparto, accompagnato da notizie e dalla soluzione di diverse questioni che stavano tenendo il mercato sulle spine. Situazioni che andremo ad analizzare anche nell’ottica dell’apertura di una settimana che sarà ad alta tensione, data l’attesa su diversi dati macro, comprese le prossime decisioni di Federal Reserve per quanto riguarda i tassi di interesse.

Possiamo prendere posizione anche con eTorovai qui per ottenere un conto virtuale gratuito con TRADING AUTOMATICO e altre chicche – un broker per il trading che ci offre accesso a 78+ asset cripto di grande spessore.

Sempre tramite eToro abbiamo accesso a strumenti di investimento quali il CopyTrader, sistema che permette di copiare i trader con i risultati più allettanti oppure di spiare le loro scelte. Con il WebTrader interno invece possiamo investire con gli strumenti classici (e di livello professionale) per l’analisi tecnica. Con 50$ possiamo poi passare ad un conto reale.

Dal mondiale ai miner Bitcoin in difficoltà: la settimana crypto

Come abbiamo ricordato in apertura, è stata davvero una settimana densa di avvenimenti. Settimana che in altri tempi avrebbe causato ben altri rally. Qui raccogliamo le tre più importanti notizie della settimana, anche al fine

C’è Bitcoin che a ritmo abbastanza sostenuto sta sparendo dagli exchange, ma al tempo stesso con una crisi sistemica per i miner che andrà indagata e i cui effetti non sono forse ancora completamente sopiti.

Certo, di $BTC da riversare sui mercati, come abbiamo raccontato qui ne sono rimasti davvero pochi. Al tempo stesso però Argo con ogni probabilità domani aprirà al Chapter 11, procedura di protezione dalla bancarotta, che in genere è propedeutica al fallimento controllato. Una situazione che non è la prima e che speriamo sarà l’ultima del settore. Per i più preoccupati varrà ricordare che il meccanismo che anima il mining è in grado di auto-regolarsi e che Bitcoin continuerà ad essere sicuro, per quanto qualche preoccupazione sul futuro remoto sia in realtà fondata. E discussa anche tra gli appassionati più radicali.

Di cosa? Delle riserve e anche dei fondi dei clienti. Ad offrire l’indagine da parte di terzi è stata Mazars, la stessa che le ha fornite anche a Binance, seppure con metodologie diverse. Questo dovrebbe, usiamo il condizionale, mettere al riparo Crypto.com da altro FUD, almeno fino a quando qualche account con una certa viralità su Twitter non innescherà il prossimo. Crypto.com però potrà sempre opporre la famosa carta che canta, per quanto sia meno sicura della custodia delle nostre chiavi in privato.

Novità positive del mondo cripto
Tante novità positive

FUD che non aveva alcun appiglio alla realtà? Probabilmente sì. Ma sta di fatto che finché Ethereum non permetterà agli utenti di fare unstaking qualcuno continuerà ad utilizzare questa situazione come un autentico grimaldello per attaccare la credibilità del progetto. In un mondo cripto sempre più tribale ci aspettiamo questo e altro. La situazione generale potrebbe però cambiare radicalmente quando durante la prossima settimana dovrebbe essere attivata la testnet pubblica, che dovrebbe far tirare un sospiro di sollievo anche ai più scettici. E anche far rientrare qualche chiacchiera sul considerare Ethereum un titolo finanziario.

È successo tanto altro: arriva un po’ di tranquillità?

Difficile a dirsi per ora. La prossima settimana sarà la settimana del nuovo annuncio dei tassi da parte di Federal Reserve, cosa che muoverà il mercato più di quanto possano farlo questo tipo di notizie.

Palla dunque buttata in tribuna, e che prima di mercoledì non tornerà in campo. Un mercoledì da leoni, come quelli di Champions. Anche se qualcuno preferirebbe forse un po’ di tranquillità, almeno fino a fine anno.

Info su Gianluca Grossi

Capo-redazione ed analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti
Notificami
guest

4 Commenti
Più votati
Più nuovi Più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
jacopo
jacopo
1 mese fa

Stringiamo i ranghi gente, che mi arrivano ottime vibes per questa settimana!
… per quanto sappiamo tutti quanto valgano le sensazioni in queto mondo 😀

Giorgio
Giorgio
1 mese fa
Reply to  jacopo

Hey!hey!
Non schernire ciò che non comprendi, se non sei sulla via dell’uso della forza non è colpa del consiglio degli Jedi.
Segui il tuo istinto Jacopo…..usa la forza…..un giorno Buffet che è chiaramente del lato oscuro mi dirà Giorgio, io sono tuo padre!🤣🤣🤣🤣🤣
Poi si può evitare di usare questi inglesismi, e che cacchio la parola in italiano per dire vibrazioni esiste…..o scrivi tutta la frase in inglese o la scrivi tutta in italiano……..😉😃ciao Jacopo buona domenica. 😃😃

jacopo
jacopo
1 mese fa
Reply to  Giorgio

e poi sono io il rompicoglioni -_-””””

Giorgio
Giorgio
1 mese fa
Reply to  jacopo

🤣🤣🤣mai detto, o forse sì, l’ho detto?