Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Elon Musk: credo in Bitcoin – e BTC parte col botto

Elon Musk: credo in Bitcoin – e BTC parte col botto

Non è una novità: Elon Musk, l’eclettico e stravagante imprenditore dietro i successi di Tesla, crede molto in Bitcoin – e nutre al tempo stesso un certo gusto per i meme. Se soltanto qualche giorno ha fatto schizzare a +800% il valore del memecoin Dogecoin, oggi torna alla carica su BTC, dimostrando ancora una volta di poter spostare quantità enormi di denaro, anche non sue.

Elon Musk Crede in bitcoin
Elon Musk a ClubHouse “Credo molto in Bitcoin”

“Sono arrivato tardi alla festa, ma sono un fortissimo sostenitore di Bitcoin”

Ha affermato Elon Musk in una sessione di ClubHouse, App che permette di ascoltare delle sessioni live – con un massimo di 5.000 ospiti. Host principale della puntata di ieri è stato proprio il mago Elon Musk, che sebbene debba la sua popolarità a ben altro (Paypal, Tesla e oggi Neuralink), è da sempre molto vicino alle discussioni che riguardano il mondo delle criptovalute.

La risposta di Bitcoin è stata eccellente. Nel momento in cui scriviamo si rivede un segno più importante, spinto, probabilmente, anche dalle dichiarazioni di Elon Musk. Dichiarazioni che sono comunque in linea con quanto ha sempre affermato l’imprenditore: Bitcoin giocherà un ruolo importantissimo nell’economia di domani, anche come riserva di valore.

Le criptovalute non sono un meme!

Non c’è forse modo più strano di dimostrarlo che attraverso i meme, ma oggi, anche grazie all’interessamento di imprenditori di enorme successo come Elon Musk possiamo dire che le criptovalute non sono più materiale per farsi qualche risata su internet.

Anche quando parliamo di criptovalute sicuramente nate con un intento comico, come la già citata Dogecoin. La storia con BTC è però molto molto diversa. Perché siamo davanti a quella che è la criptovaluta più solida e più capitalizzata dell’intero settore.

Investire oggi su Bitcoin non è più frontiera d’avanguardia e soltanto per specialisti. Anche i principali fondi del mondo hanno iniziato ad aprire a questa possibilità, detenendo parte dei loro patrimoni, quelli di alto rischio, all’interno di questo comparto, scegliendo proprio BTC come prima criptovaluta sulla quale puntare.

Nel futuro altre possibilità potrebbero sicuramente aprirsi per quanto riguarda anche altre criptovalute, come Ethereum e come anche Ripple, che sta vivendo proprio in queste ore delle grandi speculazioni, con enormi variazioni del valore che stanno facendo la fortuna di molti investitori.

Seguire i consigli di Elon Musk su Bitcoin: ecco come fare

Elon Musk ha, nel corso di una ormai pluridecennale attività, generato moltissimo valore per chi ne ha seguito le orme. Chi ha investito in PayPal prima e in Tesla poi può raccontare le evoluzioni di investimenti che, anche nel giro di pochi anni, hanno decuplicato il capitale investito.

Si potrà dire lo stesso di Bitcoin? Teoricamente è già avvenuto, ma nulla impedisce che continui, soprattutto grazie all’interessamento di ottimi investitori come Elon Musk, il trend positivo. Chi vuole prendere le stesse posizioni di Musk oggi può acquistare BTC o aprire investimenti di lungo periodo, utilizzando però sempre e soltanto degli intermediari regolamentati.

eToro offre investimenti in Bitcoin anche in accesso diretto e senza che ci siano commissioni overnight. Si può partire ad investire da 200$ e con ordini ad esecuzione immediata. In alternativa possiamo scegliere anche Capital.com (qui per aprire il conto demo gratis) – che permette di investire con spread molto bassi anche allo scoperto, per cavalcare anche le fisiologiche correzioni di Bitcoin.

Le opportunità sono molte e oggi alla portata di tutti – soprattutto per chi vuole seguire le indicazioni di investimento di Elon Musk!

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *