Home / Opera aggiunge anche BNB Chain | Un’altra ottima news per $BNB

BNB CHAIN su OPERA

Opera aggiunge anche BNB Chain | Un’altra ottima news per $BNB

Ottime notizie per Opera, il web browser che si candida ormai ad essere il punto di riferimento del mondo cripto. E ottime notizie anche per BNB Chain, la blockchain di casa Binance, che verrà supportata appunto dal browser in questione.

Passi in avanti importanti, che potranno anche avere delle ripercussioni importanti sulla diffusione di BNB Chain e delle App che la utilizzano come chain di riferimento, con riflessi che potrebbero colpire anche il mercato del suo token $BNB.

Opera Binance Chain - novità nel browser
BNB Chain ora anche su Opera

Binance Coin, che continua ad essere uno dei più forti anche in una fase complicata per il mercato. Possiamo investirci con eTorovai qui per richiedere un conto virtuale gratuito con i MIGLIORI STRUMENTI per il trading – un intermediario che offre il top in termini di analisi e operatività e anche per quanto riguarda i servizi fintech inclusi.

Abbiamo infatti a disposizione gli Smart Portfolios, che ci permettono di operare su un solo titolo a paniere con dentro tutti i migliori cripto asset. E abbiamo anche il CopyTrader, il miglior sistema di trading automatico per chi vuole copiare gli investitori più esperti. Con 50$ possiamo passare ad un conto reale di trading.

Opera apre anche alla BNB Chain

Opera è già da tempo che si è attivato per diventare il browser di riferimento del mondo cripto. Come abbiamo già visto su Criptovaluta.it, il web browser – di nicchia ma molto apprezzato – ha già supporto per Polygon, per Solana, per Bitcoin e per tanti altri progetti del comparto cripto.

Questo nel tentativo di diventare una sorta di browser nativo sia per chi ha bisogno di wallet senza grosse pretese, sia per chi invece vuole accedere alle tante app decentralizzate che si basano appunto su quanto viene offerto dal mondo cripto. Mosse importanti, che dopo aver incluso i network più popolari, puntano ora in direzione della chain gestita da Binance, della quale a nostro avviso si parla troppo poco anche in relazione alle TVL.

Una chain le cui app principali sono ovviamente PancakeSwap, che ormai ha una TVL in quota 5 miliardi di dollari, Venus, che invece si avvicina ai due miliardi e tanti altri progetti che, seppur lentamente, stanno cercando di svilupparsi in modo organico, come BiSwap, Alpaca Finance, Ellipsis e CREAM.

Cosa potremo fare con l’integrazione?

Potremo acquistare direttamente Binance Coin anche con il pagamento in fiat, così come potremo utilizzare le Dapps. Una mossa che potrebbe avere dei risvolti importanti per quanto riguarda il valore di mercato di $BNB. Valore di mercato che in seguito al crash di ieri sui mercati è sceso sensibilmente sotto i 400$, ma che rimane comunque uno dei più importanti in termini di marketcap e anche di resilienza ai momenti di crisi.

Noi, a patto che il mercato torni a correre lasciandosi alle spalle le pur importanti preoccupazioni, abbiamo fissato dei target price BNB molto interessanti, credendo nella possibilità di ulteriori sviluppi finanziari ed economici della chain del più importante degli exchange presenti sul mercato. Un exchange che continuerà a puntare sulla sua chain, rendendola snodo anche per NFT e per i metaverse che andranno a nascere nei prossimi mesi e nei prossimi anni.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *