Home / Cruyff in NFT alla più grande casa d’aste del mondo | Miracolo Barcellona

CRUYFF NFT

Cruyff in NFT alla più grande casa d’aste del mondo | Miracolo Barcellona

FC Barcelona lancia un’asta NFT dedicata al leggendario goal che Johan Cruyff segnò nel 1973 contro l’Atlético Madrid. L’opera d’arte, in tiratura unica, consiste in un’animazione che riproduce lo straordinario gesto atletico entrato nella storia del calcio.

A farsi carico delle operazioni troviamo Sotheby’s, che ha organizzato un’evento ibrido: l’asta si terrà in presenza e on line. L’offerta vincente porterà a casa l’animazione, oltre a 4 NFT aggiuntivi.

Un ottimo segnale per il legame tra calcio e NFT e anche con il mondo cripto. Legame sul quale possiamo investire anche con Capital.comvai qui per ottenere un conto virtuale gratuito e senza limiti – intermediario che offre all’interno del suo listino ben 476+ cripto asset, sui quali poter investire con strumenti molto avanzati.

Possiamo investire infatti con MetaTrader 4, e anche con TradingView che ci permettono di avere a disposizione gli stessi strumenti utilizzati dai migliori professionisti del mondo trading. E con il WebTrader interno possiamo anche utilizzare la piattaforma in intelligenza artificiale per analizzare il nostro portafoglio. Con 20€ possiamo poi passare ad un conto reale.

Il più grande (per molti) in NFT

22 dicembre 1973: FC Barcelona e Atlético Madrid sono in parità, a porte inviolate. Da un cross di Carles Rexach nasce quello che viene tutt’ora definito il goal impossibile, ad opera di uno straordinario Johan Cruyff che in volo e di tacco beffa un incredulo Miguel Reina, chiamato a difendere la porta dei colchoneros.

NFT CRYPTO CRUYFF
Mai visto niente di simile prima

Il gesto viene celebrato oggi dall’asta NFT In A Way, Immortal, voluta dalla società blaugrana e affidata a Sotheby’s, casa d’aste tra le più importanti al mondo. Si tratta della prima opera d’arte firmata dal club spagnolo, e sarà proposta in tiratura unica.

L’appuntamento è per il prossimo 29 luglio, giorno in cui Sotheby’s aprirà alle offerte dal vivo nella sua sede di New York. L’asta on line è iniziata il 20 luglio, con prezzo base fissato in 65.000 dollari. È possibile piazzare offerte in Bitcoin, Polkadot, Ethereum, USD Coin oltre che in valuta fiat.

Il fortunato vincitore si aggiudicherà un’opera d’arte digitale sotto forma di animazione che rende omaggio al gesto atletico di Johan Cruyff. L’audiovisivo sarà corredato di 4 immagini statiche, sempre in declinazione Non Fungible Token, chiamate a celebrare il goal impossibile.

Ancora Sotheby’s nel mondo NFT

L’operazione vede coinvolti club, casa d’aste e World of Johan Cruyff, progetto che celebra la memoria del calciatore. In A Way, Immortal è il primo NFT di una collezione più ampia che verrà svelata nei prossimi mesi da parte della società, che può contare su oltre 400 milioni di tifosi stando ai numeri che ci arrivano dai social network.

Un seguito enorme, composto in buona parte da nativi digitali già avvezzi a blockchain e criptovalute. Un bacino di tifosi che conosce i vantaggi dei Non Fungible Token legati al mondo del calcio. Esempi del genere ci arrivano da ogni campionato e da ogni nazione: in Italia abbiamo ad esempio raccontato la svolta cripto dell’Empoli, o più di recente le vicende della Lazio, i cui tifosi possono contare sul supporto di Binance per vivere più intensamente la loro passione.

L’exchange è ormai presenza fissa nelle massime divisioni internazionali, con accordi stretti in Brasile così come in Argentina, tanto per fare due esempi. L’operazione del Barcelona FC che vi raccontiamo oggi va in un’altra direzione, ma sappiamo che In A Way, Immortal è solo il primo atto di una serie che promette di suscitare grande interesse tra tifosi e appassionati, anche di collezionabili e non solo a tema calcio.

La scelta di Sotheby’s in questo senso è una conferma, con la famosa casa d’aste non nuova a incursioni nel mondo delle criptovalute, e di cui seguiamo le vicende ormai da tempo.

Info su Paolo Sorgi

Appassionato di NFT, metaverse e cripto legate ai motori, Paolo segue per criptovaluta.it anche il settore del gaming e della musica legata alla blockchain.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *