Home / Guadagnare Ripple: consigli pratici

Guadagnare Ripple: consigli pratici

Ripple rappresenta una delle criptovalute con la maggiore capitalizzazione di mercato al mondo. Quando una valuta si trova in questa posizione privilegiata, la cosa migliore da fare è ovviamente quella di riuscire a trovare un modo per partecipare attivamente al suo successo e cercare di portare nelle proprie tasche guadagni, anche importanti.

Ripple merita molta attenzione poiché rappresenta una criptovaluta dalle grosse differenze di funzionamento rispetto alle più diffuse Bitcoin o Ethereum. Ripple è nata nel 2014 e rappresenta ormai un’alterativa molto valida alle altre criptovalute.

Ripple ha inoltre introdotto una novità fondamentale rispetto alle altre valute virtuali, una caratteristica unica che prima del suo avvento non esisteva. Parliamo del sistema di invio di denaro in tempo reale attraverso una rete finanziaria.

Questo ha attirato l’interesse di un gran numero di investitori provenienti da ogni parte del mondo che hanno contribuito al successo finanziario di Ripple e contribuiscono ancora alla sua crescita e diffusione. Ciò significa che Ripple offre importanti possibilità di guadagno a chiunque conosca le tecniche per poterlo fare.

guadagnare ripple
Il logo di Ripple

Le novità di Ripple

Sappiamo quindi che parlando di Ripple diremo che si tratta di una criptovaluta che può essere utilizzata anche dalle banche al fine di venire incontro alla domanda per i pagamenti globali più velocemente, senza costi aggiuntivi e su richiesta. I servizi di Ripple sono disponibili per qualsiasi tipologia di pagamento, come ad esempio i bonifici.

Il risultato è che grazie a questa tecnologia è possibile ottenere nuove opportunità di investimento, costi di processazione più bassi ed un’esperienza per il consumatore complessivamente migliore.

Attraverso l’utilizzo di Ripple, la banca può aspirare anche ad aumentare il numero dei propri clienti anche a livello internazionale ed aumentare così i propri profitti attraverso prodotti e servizi differenziati. Ripple può inoltre diminuire i costi di back office della banca, permettendogli di risparmiare molto denaro con un processo utile a consentire i pagamenti internazionali.

Attualmente sono addirittura 15 le più grandi banche internazionali che lavorano con Ripple. Il loro numero però è destinato ad aumentare in futuro. Sono anche presenti ben 30 integrazioni attive con una copertura dell’87% delle coppie di valute e ad oggi sono nove i paesi che utilizzano Ripple e anche in questo caso la diffusione del sistema farà si che sempre più nazioni accettino Ripple semplicemente perché è un sistema particolarmente comodo e conveniente.

Bisogna dire che Ripple è il nome del network dove la valuta viene trasferita mentre la criptovaluta digitale propria prende il nome di XRP. Di conseguenza la criptovaluta sono gli XRP, che non a caso sono quelle che stanno volando in borsa in questo periodo e sembrano non volersi più fermare. Ecco quindi che già iniziano a profilarsi le possibilità di profitto su questa valuta digitale.

Comprare Ripple per guadagnare

Come puoi immaginare, nessuno può sapere con certezza perché il prezzo del XRP sale o scende. Se ci fosse un motivo evidente in ogni momento, tutti sarebbero in grado di prevedere e fare soldi comprando e vendendo Ripple. Questo lo abbiamo sempre detto quando si parla di criptovalute.

Detto questo, ciò che solitamente determina la variazione dei prezzi è la domanda e l’offerta. Ad esempio, se ci sono molte persone che vogliono acquistare Ripple ma pochi vogliono vendere, è normale che i prezzi aumentino.

Se succedesse invece il contrario, e la maggior parte delle persone volesse vendere, il prezzo scenderebbe. La questione è capire cosa succederà nel futuro per vedere se la tendenza della quotazione sarà al rialzo o ribasso.

Ora è chiaro che se le quotazioni dovessero essere al rialzo, comprare Ripple per poi rivenderli sul medio lungo periodo sarebbe la soluzione migliore per guadagnare. Se ad esempio oggi un Ripple dovesse valere un solo euro e tu ne comprassi 100 avrai fatto un investimento da 100€.

Ora devi mettere i Ripple da parte in attesa che la loro importanza e il loro valore continuino a crescere. Sarà così che quando il valore del singolo Ripple arriva a 100€ l’uno tu puoi ottenere un’ottima plusvalenza. Ma attenzione il sistema deve essere conveniente perché se le tasse che paghi per comprare e rivendere la valuta sono troppo elevate non sarà più tanto vantaggioso.

Puoi ottenere Ripple comprandoli con Bitcoin o altre valute virtuali, oppure puoi anche comprare gli XRP a partire dalle valute reali. Il valore di un singolo coin dipenderà totalmente dalle attuali quotazioni della valuta.

Come acquistare XRP

Per comprare XRP, cioè la criptovaluta di Ripple, ti basta andare sul sito ufficiale andare poi nel forum. Qui c’è sempre qualcuno disposto a vendere la valuta con altre monete digitali. Poi ovviamente ci sono i market e gli exchanges di criptovalute creati apposta per offrire questa possibilità.

Minare Ripple e guadagnare?

Il problema è che minare XRP non è possibile. I Ripple infatti hanno una grande differenza con i Bitcoin. Non si possono minare! Il sistema di Ripple si basa su tutt’altro funzionamento quindi non necessita della potenza computazionale di un computer per ottenerli.

Di conseguenza la valuta pur basandosi su un sistema decentralizzato non si potrà minare e sarà impossibile ottenerla attraverso questo metodo. Bisogna trovare alternative per ottenerla, ad esempio ci si può far pagare per la vendita di prodotti o servizi direttamente in Ripple.

Ti consigliamo la lettura della pagina: Guida d’approfondimento sul mining di criptovalute

Trading online della criptovaluta Ripple

Infine c’è un’alternativa molto valida per guadagnare sui Ripple, ovvero fare trading online su di essi. Ad oggi esistono piattaforme di trading online che si sono specializzate proprio sulle negoziazioni fatte con le valute virtuali.

Ad esempio ci sono broker come Markets.com, eToro, IQ Option o PLUS500* che offrono questo servizio sulle loro piattaforme con il trading di criptovalute in CFDs, ovvero con i contratti per differenza. Ma quali sono i vantaggi di questo sistema:

  • È economico: fare trading sulle valute virtuali è economico perché non prevede commissioni di alcun tipo se non lo spread che equivale a pochi centesimi per ogni transazione effettuata, quindi si può guadagnare senza dover subire spese accessorie
  • È diretto: puoi agire sulle criptovalute senza pensieri e preoccupazioni perché l’unico intermediario per operare sul mercato degli XRP è il broker, ma il suo compito è solo quello di accompagnarti e offrirti la piattaforma senza interferenze
  • È conveniente: a partire da un capitale di trading anche minimo si possono ottenere profitti interessanti. Si può iniziare anche con soli 100€ e far crescere il proprio capitale piano piano con investimenti mirati e sicuri.

*Servizio CFD”. L’80,6% perde denaro “.

Attenzione però perché il trading di valuta virtuale online è a rischio in quanto si utilizza la leva finanziaria per investire. I broker in pratica ti offrono la leva per aumentare il tuo capitale di investimento. Altrimenti sarebbe impossibile ottenere risultati reali con solo 100€ di investimento.

Di seguito la lista dei migliori brokers per fare trading online di criptovalute, consigliati dalla redazione di Criptovaluta.it.

PIATTAFORME CRIPTOVALUTE CONSIGLIATE DA CRIPTOVALUTA.IT

Deposito: €200
Spreads: Bassi
Licenza: CySEC
Commissioni: zero
Conto demo: SI
Apri demo gratis
Please wait...
Recensione eToro

APRI UN CONTO
Visita il sito ufficiale
Il tuo capitale è a rischio.
Deposito: €10
Spreads: Onesti
Licenza: CySEC
Commissioni: zero
Conto demo: SI
Apri demo gratis
Please wait...
Recensione IQ Option
APRI UN CONTO
Visita il sito ufficiale
Il tuo capitale è a rischio.
Deposito: €100
Spreads: Stretti
Licenza: CySEC
Commissioni: zero
Conto demo: SI
Apri demo gratis
Please wait...
Recensione Plus500
APRI UN CONTO
Visita il sito ufficiale
Il tuo capitale è a rischio.
Deposito: €100
Spreads: Onesti
Licenza: CySEC
Commissioni: zero
Conto demo: SI
Apri demo gratis
Please wait...
Recensione Markets.com
APRI UN CONTO
Visita il sito ufficiale
Il tuo capitale è a rischio.

Gli XRP sono molto convenienti per il trading online in quanto sono un asset molto volatile le cui quotazioni quindi possono schizzare verso l’alto o il basso in qualsiasi momento. Tutti i trader che sono in grado di fare analisi e previsioni sui futuri sviluppi di mercato possono aspirare a trarre guadagni interessanti, non solo da Ripple ma anche dalle altre monete virtuali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *