Home / Wallet criptovalute: guida completa / Ledger Nano S: criptovalute hardware wallet

Ledger Nano S: criptovalute hardware wallet

Dopo l’avvento di Bitcoin, è nato un nuovo termine: criptovalute. Queste monete digitali hanno proprietà uniche che le differenziano dalle valute tradizionali. Grazie a costi irrisori e alta sicurezza, sono, con ogni probabilità, il futuro dei pagamenti in moneta. Non essendo però valute reali, hanno bisogno di portafogli elettronici per poter essere utilizzate. Uno dei migliori hardware wallet in commercio è il famoso Ledger Nano S.

Criptovalute: cosa sono e come funzionano?

Quando si parla di criptovalute ci si riferisce ad un metodo di pagamento digitale. Per definizione, una crittomoneta è “una valuta paritaria, decentralizzata digitale la cui implementazione si basa sui principi della crittografia per convalidare le transazioni e la generazione di moneta in s: “. In pratica si tratta di non utilizzare più la moneta fisica per i propri acquisti, passando a quella digitale.

criptovalute wallet
Attualmente si conoscono decine di criptovalute, ma il loro numero è destinato ad aumentare.

Tutte le criptovalute si fondano sul principio cardine della sicurezza dell’utente. Se tutti utilizzassero questo nuovo metodo di pagamento, non si avrebbero più rapine in banca, o furti di portafogli effettuati da ladri e scippatori. La privacy delle persone non viene intaccata, in quanto tutte le reti sono realizzate con tecnologia peer-to-peer ed utilizzando uno schema proof-of-work.

Il rilascio di nuova moneta avviene in automatico attraverso il meccanismo di mining. Non esiste nessuna autorità centrale che possiede la valuta, sono gli utenti stessi che prestano la potenza di calcolo dei loro device per l’elaborazione dei dati.

Dopo Bitcoin sono nate numerose altre criptovalute, ad oggi se ne contano più di 80.

Wallet criptovalute

Se non esistono monete o banconote delle crittovalute, come è possibile gestirle e accumularle? Attraverso i portafogli elettronici, denominati wallet. Questi non sono altro che software installabili su qualsiasi dispositivo (PC, smartphone e tablet) che permettono l’invio e la ricezione di moneta digitale.

Esistono diverse tipologie di wallet, ognuno con caratteristiche uniche:

  • Wallet per PC: questi software vengono installati direttamente sull’hard disk del proprio PC. L’utente avrà quindi la possibilità di autogestirsi il proprio capitale. Importante però, è che il software venga messo in sicurezza attraverso misure ottimali (password, autenticazione a più fattori). In caso di perdita dei file del portafoglio, si perderanno anche tutti i risparmi al suo interno. È consigliabile effettuare più copie di backup del wallet.
  • Portafoglio on-line: questa tipologia di portafoglio è più sicura della precedente, a patto di utilizzare siti affidabili. Esistono numerose aziende che offrono il servizio di stoccaggio di wallet per criptovalute.
  • Hardware wallet: insieme ai portafogli sul PC, sono tra i più utilizzati e sicuri. Il wallet verrà installato su di un dispositivo simile ad una chiavetta USB. Potrà quindi essere gestito attraverso il PC o il proprio smartphone. Il Ledger Nano S è un hardware wallet.

Ledger Nano S: l’hardware wallet per eccellenza

La società Ledger è da anni sinonimo di sicurezza ed affidabilità. Il Ledger Nano S è un portafoglio hardware (Bitcoin, Ethereum, Dash e molte altre), basato su robuste funzionalità di sicurezza per la memorizzazione di risorse crittografiche e la protezione dei pagamenti digitali. Si connette a qualsiasi computer (tramite cavo USB) e incorpora un display OLED utile per ricontrollare e confermare ogni transazione.

Ledger Nano S: estetica

ledger nano s wallet
Il Ledger Nano S ha un estetica elegante e funzionale. Grazie ai due pulsanti si potrà navigare all’interno del menù.

All’interno della scatola troviamo, oltre al dispositivo, il cavo per interfacciarlo con il PC e il manuale di istruzioni. Il device ha un design molto minimal e classico. Le dimensioni sono simili a quelle di una chiavetta USB, quindi di facile trasporto. Le dimensioni sono di 98mm x 18mm x 9mm per un peso di circa 16 grammi.

La scocca in alluminio serve a riparare e coprire lo schermo al suo interno. I materiali utilizzati sono di ottima fattura, sia per quanto riguarda le plastiche che per lo schermo OLED.

Oltre alla scocca e allo schermo, il devica ha due pulsanti utilizzabili per effettuare la configurazione iniziale e tutte le operazioni future.

Ledger Nano S: configurazione iniziale

La configurazione è relativamente semplice: il primo procedimento da effettuare è la scelta del PIN di accesso al wallet. Questo dovrà avere quattro cifre e potrà essere selezionato premendo i due pulsanti posti a lato del dispositivo. Per confermare, sarà sufficiente premerli entrambi. Il PIN appena immesso servirà ad evitare spiacevoli intrusioni all’interno del proprio wallet, da parte di estranei.

Selezionato il PIN, il device mostrerà una frase composta da 24 parole. All’interno della confezione sarà presente un foglio di carta dove poter scrivere le 24 parole. Attenzione! Questo procedimento è di fondamentale importanza in quanto permette di effettuare i backup del proprio portafoglio elettronico. Non appena finita questa operazione, è consigliabile nascondere il foglio in un posto sicuro.

Non appena finita la procedura, il Nano S potrà gestire Bitcoin ed Ethereum. Per poter implementare le altre altcoin, bisognerà effettuare un’ulteriore procedura.

Ledger Nano S: altcoin

Implementare alla configurazione le altcoin è leggermente più ostico. Questo perchè ogni criptovaluta dovrà essere installata manualmente sul dispositivo. Per iniziare la procedura, connettere il device al PC, avviare il programma “Ledger Manager” ed inserire il codice PIN.

Nella schermata successiva, sarà possibile visualizzare i programmi installati e quelli installabili. Ogni programma ha il nome della criptovaluta di riferimento. Se ad esempio si vuole installare il wallet Dash, sarà sufficiente cliccare sul programma “Dash”.

Per gestire il nuovo portafoglio, sarà sempre necessario avviare prima avviare il programma “Wallet Bitcoin” sul PC (ad eccezione di Ethereum ed Ethereum Classic). Successivamente, selezionare la valuta sullo schermo del Ledger. A questo punto, il programma del PC si sincronizzerà con il portafoglio e mostrerà la schermata principale della crittomoneta. Qui si potrà visualizzare il saldo disponibile, l’indirizzo del wallet, inviare e ricevere denaro.

Ledger Nano S: Chrome Extension

Chrome Extension
La Chrome Extension è facile da utilizzare e non presenta difficoltà operative.

Per utilizzare il dispositivo è necessario disporre di un wallet che permette di interfacciarsi con il Nano S. Ledger ha creato la Chrome Extension, un ‘estensione di Google Chrome che permette di gestire il proprio portafoglio elettronico. In alternativa, si potrà anche optare per altri software: BitGo, Electrum, GreenBits, MyEtherWallet, Copay e MyCellium.

Questi wallet permetteranno di interfacciarsi al device e quindi di effettuare tutte le operazioni ad esso connesse:

  • Invio e ricezione di criptovalute: tramite codici alfanumerici sarà possibile inviare e ricevere moneta utilizzando il proprio wallet.
  • Controllo dell’account: visualizzare e modificare i dettagli del proprio account.
  • Modifica delle impostazioni: tramite il software sarà possibile modificare tutte le impostazioni generali (lingua, configurazioni, ecc…)

Ledger Nano S: criptovalute utilizzabili

Al mondo ci sono attualmente più di 80 criptovalute e ogni giorno ne vengono create di nuove. Alcune di queste riescono a ritagliarsi la loro fetta di mercato e ad essere utilizzate da molti utenti. Altre, per mancanza di aggiornamenti o deficit nel codice, spariscono nell’anonimato.

L’hardware wallet Nano S, oltre a Bitcoin, permette di utilizzare diverse crittomonete:

  • Bitcoin: la capostitipe di tutte le criptovalute, sicuramente la più famosa ed utilizzata valuta digitale al mondo;
  • Ethereum: questo sistema permette la creazione e la diffusione di smart contract. All’interno della rete, la valuta ufficiale utilizzabile viene chiamata Ether;
  • Ethereum Classic: nata da un hard-fork di Ethereum, questa valuta viene utilizzata da molti utenti, nonostante non riceva più aggiornamenti da diverso tempo;
  • Litecoin: questa criptovaluta è nata con l’obiettivo di migliorare e superare Bitcoin come capitalizzazione;
  • Dogecoin: la valuta nata come scherzo, in pochi mesi ha raggiunto una capitalizzazione di ben 60 milioni di dollari;
  • Dash: una delle più innovative criptovalute in commercio, ha come obiettivo di diventare la valuta “più amichevole e scalabile al mondo”;
  • Zcash: offre privacy e trasparenza nelle transazioni. Ha un sistema molto simile al Bitcoin;

Oltre a questa lunga lista di valute, il team di sviluppo di Ledger lavora continuamente per implementare nuove criptovalute. Attualmente il lavoro è concentrato per poter permettere a tutti i suoi utenti di gestire la moneta digitale Monero.

Ledger Nano S: opinioni

In rete si possono trovare numerose opinioni riguardanti questo hardware wallet. La maggior parte sono positive, a dimostrazione dell’ottima fattura di questo device. I commenti negativi riguardano la procedura di installazione del dispositivo che può risultare difficoltosa.

Ledger Nano S = la cassaforte dei tuoi desideri!
Un attrezzo fantastico, un pò complesso da comprendere all’inizio, si ha l’impressione di non capirci tanto ma appena ti ci trovi è come andare in bicicletta: semplice ed intuitivo.

Configurabile con le app di chrome (od altri wallet nel web) è l’arma segreta per chi vuole conservare in modo sicuro i proprio soldini investiti in BTC.
E’ un prodotto consigliatissimo per chi vuole proteggere le proprie ricchezze!

Pienamente rispondente alle caratteristiche indicate dal costruttore, semplice ed intuitivo, da consigliare a tutti coloro che vogliono operare in criptovalute.

Conclusioni

Se si è interessati ad entrare nel mondo delle criptovalute, l’utilizzo di un hardware wallet è un ottima scelta. Questi device permettono di gestire diverse criptovalute contemporaneamente. Inoltre, avendo dimensioni ridotte, sarà possibile trasportarli con facilità ed utilizzarli ovunque.

Il Ledger Nano S è sicuramente uno dei migliori hardware wallet in commercio. Grazie alle sue ridotte dimensione e alle sue funzionalità, è stato la prima scelta di molti investitori. L’installazione delle altcoin non è tra le più immediate, ma bastano pochi minuti per prendere dimestichezza con la procedura.

Attualmente il device viene venduto a circa 70 euro, una cifra irrisoria se comparata alle molteplici funzionalità del Nano S.

Submit your review
1
2
3
4
5
Submit
     
Cancel

Create your own review

Average rating:  
 0 reviews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *