Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Bitcoin: reale crollo o speculazione? | Crypto analisi del momento

Cripto paura

Bitcoin: reale crollo o speculazione? | Crypto analisi del momento

È domenica – e al termine di una settimana che si è chiusa con diverse note positive – è giusto fare un breve recap di cosa sta avvenendo nel mondo delle criptovalute.

Bitcoin, Ethereum, BNB, Solana: tutte le top per capitalizzazione di mercato mostrano motivi di ottimismo – e dopo una settimana e più di movimenti laterali, potrebbe essere questo il momento giusto per valutare un ingresso sul mercato.

Bitcoin e cripto - chi alimenta la paura - di Criptovaluta.it
Continua la speculazione politica – ma i segnali che arrivano dall’economia sono incoraggianti

Ingresso sul mercato che possiamo effettuare con la piattaforma sicura eTorovai qui per ricevere un conto virtuale gratuito e con tutte le funzionalità incluse – intermediario che offre la selezione delle 41+ criptovalute migliori del mercato.

Abbiamo inoltre a disposizione quanto viene offerto anche dal CopyTrader – il sistema per la copia dei migliori investitori tramite 1 click, con la possibilità ulteriore di spiarli -e con i CopyPortfolios che invece ci offrono tutte le migliori criptovalute in un solo paniere. Con 50$ si può passare al conto reale.

Un weekend strano – per un nuovo orizzonte per le principali criptovalute

Nonostante sia stata l’ennesima settimana di movimenti laterali, ci sono – almeno dal mondo dell’analisi fondamentale – delle ottime nuove che riguardano tutti i principali protocolli, a partire da Bitcoin. Siamo davanti ad altre svolte epocali – in particolare nel mondo dell’adozione delle criptovalute e delle blockchain. Ma andiamo con ordine, seguendo una lista per market cap.

  • Bitcoin

Per Bitcoin è stata una settimana di stasi totale. Nel momento in cui scriviamo il prezzo è identico a quello di 7 giorni fa. Dato l’andamento medio del mercato, è un buon segnale, perché tutte le altre, sebbene per percentuali minime, hanno perso. Dall’interesse della politica americana che conta – con la Florida che ha deciso di guidare la rivoluzione, passando per qualche dato molto interessante che riportiamo qui in grafico. Lightning Network – la svolta che ha già reso $BTC uno strumento ideale anche per i micro-pagamenti, è in crescita sia per numero di nodi che per volumi che è in grado di gestire.

Lightning network andamento
Lightning network in grande forma

Settimana fiacca sul piano delle novità – dominata dal Arrow Glacier che ha rimandato – forse per l’ultima volta – l’aumento di difficulty per il network. L’ecosistema, nonostante lavori in sordina, continua ad essere quello di riferimento per il mondo della finanza decentralizzata – e grazie al lavoro di l2 e sidechain come $MATIC. Chi lo da per morto a nostro avviso si sbaglia – e il fatto che mantenga con una certa disinvoltura il livello dei 4.000$ è sicuramente un buon segno.

Nell’universo di Binance si sta muovendo molto. Grandi spunti negli investimenti per il gaming su blockchain e il nuovo aggiornamento procede con burn costanti che riducono la supply di $BNB. È stato tra i più forti negli ultimi 7 giorni e per noi rimane uno dei principali candidati per rimanere al vertice.

  • Solana

Per Solana è stata una settimana molto difficile. Il token ha perso più di tutti tra quelli al vertice – cosa che è stata innescata prima ed esacerbata poi da un problema tecnico (non il primo) che ha mandato l’interno network in malora. Riteniamo però che anche in questo caso il bicchiere sia da vedere come mezzo pieno – perché $SOL ha mantenuto comunque degli ottimi livelli di prezzo. Chi cercava un ingresso nel mercato a prezzi più convenienti, ora non ha scuse. L’arrivo di un multi-dex – che funzionerà grosso modo come 1INCH. Di novità, anche nel mondo di NFT e gaming ce ne sono molte. L’arrivo dell’hashtag ufficiale su Twitter è soltanto un altro dei segni del reach pop di questa criptovaluta.

Capitolo a parte per Cardano

Cardano merita un discorso a parte. La criptovaluta $ADA è stata tra le più fiacche delle ultime settimane. Cosa che ha gettato nello sconforto chi è entrato ai massimi livelli di prezzo.

Ripetiamo a questo scopo quanto abbiamo già scritto diverse volte su queste pagine. Ovvero che lo sviluppo lento dell’ecosistema è stato da sempre una feature e non un problema di questo ecosistema.

Puoi fare trading su ADA e altre crypto a zero commissioni per mezzo della crypto piattaforma Capital.com – vai qui per richiedere il conto virtuale gratuito ricco di strumenti esclusivi. Capital.com, unica piattaforma dotata di intelligenza artificiale per ottimizzare le performance di trading.

Speculatori sulle criptovalute: non solo nel trading, ma anche tra l’opinione pubblica

Quanto sta avvenendo, in particolare tra la politica, è almeno a nostro avviso motivo di imbarazzo. Non sono bastate le sparate della senatrice Elizabeth Warren – che accusa delle peggiori nefandezze Bitcoin, pur appoggiandosi a temi che oggettivamente potrebbero essere discussi.

Ieri uno degli opinion maker più in vista in Italia, che affettuosamente ribattezziamo Cottarelos, ha pubblicato un Tweet di malainformazione e completamente infondato, sempre seguendo quel filone che punta a creare paura in ogni associazione con il mondo delle criptovalute.

Per quanto riguarda l’impatto ambientale delle criptovalute, abbiamo già ampiamente discusso su queste pagine di quanto sia un falso problema – e comunque in via di soluzione. Quanto ci preme affermare però, in quanto primo sito in Italia nel mondo delle criptovalute, è la bugia riportata nel Tweet.

Non è vero che non si sa nulla dell’algoritmo di Bitcoi. Come è noto a chi ha voluto affrontare anche con superficialità l’argomento – il codice di Bitcoin è di pubblico dominio e tutti possono non solo scaricarlo, ma anche verificarlo in ogni sua riga. Una polemica pretestuosa – forse parte della solita agenda pro fiat – che parte da assunti non solo sbagliati, ma falsi nella loro essenza.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

2 commenti

  1. Anche sul consumo, tenendo conto di quanto costa nel suo complesso una moneta in generale, tra banche strutture personale spostamenti ecc. dubito che chi ne parla male abbia fatto i calcoli giusti. anche perché il confronto fatto è tra criptovaluta e nessuna valuta. non un calcolo vero bitcoin-euro. e comunque il fatto che non sia soggetta a un’autorità centrale ha un suo valore intrinseco, se non altro nell’ottica di una diversificazione. e poi quale è il costo a esempio di una inflazione non accidentale o dettata dal mercato ma “scelta e programmata”? non dico che sia sbagliato che un’autorità abbia leve di controllo monetarie. dico però che non tutta la moneta può funzionare così.

  2. Mi fa piacere che Cottarelli dia la sua opinione anche se scontata per il ruolo che riveste.
    Questo rappresenta il timore e le preoccupazioni della politica e del sistema bancario ossia di chi detiene il potere. Pensare che chiunque oggi con 20€ possa fare un investimento e quindi raggiungere realmente una piccola rendita, potete immaginare il messaggio mediatico che effetto può avere, soprattutto per chi si tiene i soldi senza nulla riconoscere e per di più ti fa pagare il deposito. Non credo che diventero milionario con poco investimento ma aggiungere un piccolo valore di 2/3cento euro ad uno stipendio, sia già un ottima prospettiva. Questo per me è quanto richiede la stra grande maggioranza di coloro che sono rinchiusi nell’isolamento stipendiale che non cresce se non per pochi centesimi da anni. Gli stipendi attuali sono talmente bassi che non coprono nemmeno un mese di sopravvivenza e se per caso dovesse capitare un esborso extra ? Ecco : rovinato e costretto a fare debiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *