Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Boom 2021 di Ethereum, Solana e Cardano | Analisi e prospettive per il 2022

2021 da urlo per le blockchain

Boom 2021 di Ethereum, Solana e Cardano | Analisi e prospettive per il 2022

È stata la lotta che ha definito il 2021 e che probabilmente continuerà ad informare anche il 2022. Parliamo delle grandi blockchain generaliste, che puntano ad essere framework sul quale sviluppare Dapps e applicazioni secondarie.

Mentre l’anno si avvicina alla chiusura è bene fare un recap su Ethereum, Cardano e Solana, parlando in modo convergente anche di Binance Smart Chain, sebbene diversa nelle caratteristiche, e di altre promesse che potrebbero avviare una buona stagione nel 2021.

Blockchain Generaliste - ecco cosa è successo 2021
Un grande 2021 anche per il settore delle blockchain generaliste

Blockchain e token che hanno offerto già ritorni importanti a chi ha investito e che possiamo trovare tutte sulla piattaforma sicura eTorovai qui per ottenere un conto di prova gratis, con 100.000$ di capitale virtuale e tutte le funzionalità più avanzate – intermediario con 40+ criptovalute all’attivo – e con servizi fintech esclusivi, che ci permettono di migliorare i ritorni.

Con il CopyTrader possiamo investire andando a copiare il top dei trader con un solo click oppure anche a spiare i loro movimenti sul mercato. Possiamo inoltre investire in modo diversificato sfruttando quanto viene offerto dai CopyPortfolios, che all’interno hanno le migliori cripto radunate in un solo titolo. Con 50$ possiamo passare dal conto demo al conto reale.

Grande 2021 per tutte le principali blockchain generaliste

Possiamo considerare come generaliste le blockchain che non hanno un’applicazione specifica, ma che puntano ad offrire gli strumenti tramite i quali creare Dapps e servizi. Dunque Ethereum, citata per prima per capitalizzazione di mercato e per diffusione tra gli sviluppatori, seguita poi da Solana e Cardano.

Una stagione che anno su anno ha fatto registrare per tutti questi progetti una crescita esponenziale e sulla quale è bene fare qualche ragionamento anche in previsione del 2022.

Ethereum: un anno da ricordare

Partiamo con Ethereum, che anno su anno ha fatto registrare un 450%, ovvero quasi quintuplicando il valore di mercato per chi è entrato sul mercato per tempo. Un anno denso di novità – non solo in termini di progetti cresciuti sulla piattaforma, ma anche nel ruolo di base per settori letteralmente esplosi come NFT e gaming su blockchain.

Ethereum 2021 grafico
Il grafico dell’andamento di Ethereum per il 2021

Un anno che poi, attraverso diversi aggiornamenti, è stato propedeutico al passaggio alla Proof of Stake, che dovrebbe abbassare i consumi del network e renderlo maggiormente scalabile. Un’altra chiave di lettura? L’enorme crescita dei progetti che ci girano intorno, come ad esempio Polygon Matic, che oggi ha fatto registrare un nuovo ATH.

Solana: è il vero rivale di Ethereum?

Difficile dirlo per ora, nonostante una crescita addirittura più consistente. Parliamo infatti anno su anno di un valore di mercato cresciuto di oltre 170 volte, cifra spaventosa che l’ha resa una delle più gettonate tanto dagli speculatori quanto dagli investitori di lungo periodo.

Solana andamento 2021
L’incredibile 2021 di Solana

La chiave del successo? Il Proof of History piace a molti, così come è molto attiva la community di sviluppatori che ha scelto questa blockchain per proporre i propri progetti. In ambito NFT ne sono già nati tantissimi – così come ne sono nati tanti in ambito DeFi. Le prospettive per il 2021 potrebbero essere ancora più interessanti.

Cardano: calante sul finire dell’anno, ma…

Siamo tra quelli che ritengono eccessive le critiche al progetto, a seguito di una performance di fine anno non entusiasmante. Le cose, come sempre, andrebbero messe in prospettiva, perché il token è comunque cresciuto del 700% anno su anno, anche qui una crescita che in pochi sarebbero stati in grado di prevedere.

2021 di Cardano - grafico
Cardano: un ottimo 2021

L’arrivo degli smart contract e l’hype su diversi progetti in beta potrebbero aiutare questo protocollo a tornare su bull run di buona intensità, con il prezzo attuale che può essere considerato, senza giri di parole, molto conveniente.

Chi può lanciare la sfida nel 2022?

Difficile dirlo adesso, anche se Fantom, così come Avalanche – senza dimenticare Tezos – tutte al centro da novità molto importanti, potrebbero tornare a dire la loro nel 2022.

Un settore, quello delle blockchain generaliste al quale oggi possiamo ascrivere anche Binance Coin, che non può più essere considerato come un ecosistema legato soltanto al relativo exchange. Di progetti che stanno nascendo e crescendo su questo protocollo ce ne sono tanti – e novità importanti potranno esserci anche per quanto riguarda i metaverse.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *