Home / Ethereum opinioni: cosa ne pensa la gente ?

Ethereum opinioni: cosa ne pensa la gente ?

Sono tante le criptomonete che sono state proposte dopo il successo di Bitcoin. Poche di esse sono però riuscite a mantenere un buon andamento nel corso del tempo e a raggiungere alti livelli di capitalizzazione.

Ethereum, come tutte le altre criptovalute, ha seguito la strada che ha portato al successo Bitcoin, ma ha cercato di apportarne delle migliorie.

In pochi anni questa moneta digitale è riuscita così ad affermarsi e a far parlare tutto il mondo di sé.

Ethereum: opinioni utenti

opinioni ethereum
Il miglior metodo per farsi un’idea su una criptovaluta è quello di andare a leggere le opinioni degli stessi utenti utilizzatori.

Navigando su internet e nei numerosi forum si possono trovare molteplici recensioni e commenti riguardanti questa moneta digitale. Ci sono utenti che credono fortemente nel potenziale di Ethereum e non hanno remore nell’investire il proprio capitale su di essa:

Mi sono fatto prendere dall’esaltazione quando il prezzo di Ethereum è raddoppiato. Ho investito tutti i miei risparmi in questa criptovaluta.

Per quanto mi riguarda, sono qui per restare. Credo nel potenziale sul lungo periodo di Ethereum e per me rappresenta un’opportunità da non perdere.

Ci sono anche utenti che credono nel suo valore, ma operano in modo molto più cauto:

Abbiamo diverse strategie di investimento. Alcuni di noi agiscono sui lunghi periodi, altri fanno compravendita quotidiana, più volte al giorno.

Come in qualsiasi investimento, i rischi non mancano. Ma Ethereum ha dimostrato una crescita costante negli ultimi anni.

Ero a conoscenza di Bitcoin, ma non avevo mai sentito parlare di Ethereum. Ho iniziato a cliccare in giro e mi sono trovata immersa fino al collo in una spirale di internet. Ero ossessionata, cercavo di capire gli in e out degli smart contracts e quali fossero le opinioni degli scettici sull’argomento. Credo che Ethereum abbia enormi potenzialità, ma ho molte perplessità dopo aver letto le tesi sui possibili problemi di sicurezza e di come la comunità si sia sfaldata dopo il DAO hack.

Ethereum: motivi del successo

successo ethereum
Il successo di Ethereum è dovuto a diverse caratteristiche che lo contraddistinguono dalle comuni criptovalute.

Possiamo definirla come l’antagonista di Bitcoin. Il suo successo sta proprio nell’aver seguito le orme di Bitcoin, ma apportandone delle migliorie.

Ethereum funziona sia come criptomoneta propriamente detta, che come piattaforma decentralizzata, nella quale si possono utilizzare gli smart contracts. Questi contratti si concludono in maniera automatica e sono riusciti a trovare diverse applicazioni.

La tecnologia di base è la block chain e tramite essa, le operazioni vengono eseguite esattamente come programmate, evitando così frodi o interferenze da parte di terzi.

La caratteristica che appassiona la comunità di Ethereum è che il progetto è totalmente open source. Ogni sviluppatore capace può pertanto contribuire al codice sorgente.

In più si può trasferire un determinato ammontare di Ether da un account ad un altro, in modo praticamente istantaneo.

Questi sono i motivi per cui Ethereum è considerata, ad oggi, una grande rivoluzione e che hanno portato molti economisti a prevedere che il suo valore possa superare quello di Bitcoin.

Ethereum FAQ

1) In quali rischi posso incorrere facendo trading?

I rischi sono numerosi:

  • Il rischio di perdita: quando si deposita il proprio capitale presso un broker, bisogna evitare di sciuparlo. La leva, per esempio, è uno strumento che può massimizzare le probabilità di profitto, ma se usato male può essere catastrofico. L’inesperienza può indurre infatti ad abusarne, rischiando molto di più di quanto ci si possa permettere. È fondamentale investire adottando una gestione sapiente e consapevole del proprio capitale. Le possibili perdite devono essere limitate, contenute e gestite nel migliore dei modi. È pertanto molto importante non sottovalutare tale rischio, per cercare di mantenere il proprio bilancio di entrate ed uscite in positivo.
  • Il rischio di truffa: questa è una minaccia facile da evitare. L’importante è informarsi bene e verificare che tali informazioni siano veritiere. Bisogna perciò accertarsi dell’affidabilità del broker, prima di iscriversi ed effettuare un deposito. Nonostante sia facilmente evitabile, scegliere con superficialità il broker dove operare è uno degli errori più frequenti. Questo rischio è nullo se si investe su piattaforme di trading autorizzate e regolamentate. Il broker risulta pertanto essere un elemento determinante per il proprio successo. Si evidenzia anche l’importanza di informarsi attraverso portali indipendenti di informazione finanziaria, piuttosto che su forum di dubbia affidabilità.
  • Rischio di hackeraggio: la minaccia di attacchi informatici è molto concreta. Gli hacker sottraggono i soldi dai portafogli. Per questo il consiglio è quello di conservare le proprie monete digitali in un portafoglio fisico apposito non connesso a Internet.

2) Come mai non conviene comprare le criptovalute?

Non risulta conveniente comprarle, a causa della loro elevata volatilità. Il loro valore può subire forti oscillazioni e per questo motivo risulta difficile farne previsioni certe. Se si decidesse di comprarle, si avrebbe un guadagno solo se il loro valore aumentasse e in più diventerebbe reale solo qualora si decidesse di vendere.

Risulta essere più conveniente sfruttare i contratti per differenza (CFD), che hanno come valore una replica esatta del prezzo della moneta digitale in questione. Attraverso questi contratti si può scommettere al rialzo o al ribasso, avendo così un guadagno sia qualora il valore salisse e sia nel caso in cui dovesse scendere. I profitti nei CFD sono proporzionali alla differenza di prezzo tra apertura e chiusura dell’operazione e si possono moltiplicare utilizzando le leve finanziarie. In più sono regolamentati e di facile utilizzo.

Per costruire strategie con esposizione alle perdite il più possibile controllata, i traders possono ricorrere anche all’analisi tecnica ed ai patterns grafici.

La volatilità non può essere per cui uno dei motivi che portano ad abbandonare i mercati virtuali. Essa è piuttosto il motore dei mercati finanziari e senza di essa non vi sarebbe guadagno.

3) Come mai le criptovalute sono viste con diffidenza dai governi?

Questa diffidenza è dovuta al fatto che le monete digitali non sono sottomesse ad alcuna autorità centrale. Ciò permette di effettuare transazioni in totale anonimato. Gli scambi avvengono per cui senza alcuna intermediazione e alcun controllo centralizzato.

Si sono anche diffuse voci riguardo il loro contributo ad operazioni con finalità illecite. Alcune indagini hanno però evidenziato che molti criminali le considerino troppo complicate da utilizzare. Possiamo anche dire con certezza che i criminali sanno rendersi anonimi a prescindere da queste monete.

Il loro obiettivo è piuttosto proteggere la privacy delle persone “normali”.

La loro trasparenza è garantita dalla tecnologia su cui si basa, ovvero la block chain. Questo sistema rende ogni movimentazione di denaro sia pubblica che certificata, rendendo molto difficile, se non impossibile, qualsiasi operazione di contraffazione.

4) Il mercato potrebbe rivelarsi una bolla?

Non si può negare che le criptovalute siano immerse in un mare di speculazione.

Per “bolla” si intende un’attività finanziaria che cresce eccessivamente in valore, rispetto alle sue reali potenzialità e che è destinata a crollare con conseguenti effetti negativi.

La moneta è una bolla quando viene detenuta come pura riserva di valore, nonostante il suo valore fondamentale sia pari a zero. È sufficiente infatti avere l’aspettativa che sarà accettata da altri agenti in futuro. Non si può però essere certi che tale processo possa continuare all’infinito.

L’eccessivo rialzo è generalmente provocato dall’erronea convinzione di una crescita costante della sua quotazione. Risulta difficile sapere se la quotazione sia sopra o sottovalutata, però una qualsiasi vera strategia di investimento implica la conoscenza del suo possibile svantaggio.

Conclusioni

Le potenzialità di crescita di Ethereum ci sono tutte.

Come abbiamo detto, la peculiarità della piattaforma Ethereum è che attraverso essa è possibile stipulare dei contratti vincolanti in modo sicuro e questo grazie alla block chain. Questo sistema rende più semplici gli scambi di denaro, beni, proprietà e altri tipi di valori, senza possibilità di interferenza da parte di terzi.

Un altro punto a favore è che l’ecosistema di generazione degli Ethereum è molto solido.

Come ogni criptovaluta, si raccomanda di investire su piattaforme di trading online regolamentate e autorizzate, così da essere certi di consegnare il proprio denaro in mani sicure.

È di fondamentale importanza anche scegliere la strategia di investimento più adatta alle proprie esigenze.

In un buon portafoglio bilanciato riteniamo importante adottare una strategia di diversificazione, ovvero avere criptovalute diverse, in maniera tale da bilanciare un po’ i rischi.

Submit your review
1
2
3
4
5
Submit
     
Cancel

Create your own review

Average rating:  
 1 reviews
by sangalli maurizio on Criptovaluta.it
ethereum ottimo progetto a parer mio

ottimo progetto , secondo la mia tesi le principali caratteristiche tecniche cui è stato progettato credo permetteranno un ottimo feeling con molti impieghi anche nell'imminente futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *