Home / Dash: Guida definitiva sulla criptovaluta / Free dash: guida ai dash coin gratis

Free dash: guida ai dash coin gratis

Dash coin è una delle monete più interessanti nel panorama delle criptovalute. Concepita come un’alternativa al Bitcoin, cerca di distinguersi da essa grazie alle proprie caratteristiche di assoluto anonimato. In poco tempo è diventata una delle crittomonete più capitalizzate al mondo grazie ai continui aggiornamenti effettuati dal proprio team di sviluppo. Questa breve guida cercherà di guidare l’utente all’ottenimento, in maniera gratuita, di Dash coin.

Dash: storia e caratteristiche

Il sistema Dash nasce in tempi recenti, nel 2014. Lo scopo di questa criptovaluta, secondo i suoi creatori, è di diventare la moneta più “amichevole e scalabile al mondo”. Le caratteristiche tecniche sono molto simili al Bitcoin. Sfrutta infatti un sistema peer-to-peer ed una blockchain per svolgere il proprio compito.

Dash criptovaluta
Il sistema Dash nasce con l’intento di migliorare e superare Bitcoin.

Il creatore del sistema, Evan Duffield, ha ideato tre concetti che risultano fondamentali per Dash:

  • ISTANTX: Dash offre transazioni molto veloci, quasi instantanee. Grazie al peer-to-merchant ogni transazione viene ultimata in una manciata di secondi, al contrario della rete Bitcoin in cui il tempo di attesa è molto più alto. Questa condizione avviene grazie al protocollo InstantX.
  • DARKSEND: questo sistema produce una miscela di transazioni, rendendo il singolo pagamento non rintracciabile. Grazie a Darksend ogni utente ha l’assoluto anonimato in ogni transazione eseguita.
  • MASTERNODES: tutti gli utenti con almeno 1.000 Dash possono diventare Masternodes. Questi svolgono i principali compiti per la rete Dash, come ad esempio la distribuzione dei pagamenti. Una volta diventati Masternodes si riceverà il 14% dell’investimento effettuato. Infine, essendo parte integrante del sistema Dash, si potrà partecipare alle votazione sui progetti futuri.

Come si può notare, Dash risulta essere una criptovaluta che vanta diversi aspetti positivi. L’alta velocità di esecuzione e l’assoluta riservatezza hanno permesso alla valuta di diventare in pochi anni diffusa in tutto il mondo.

Come ottenere Dash coin gratuiti

Dash logoMolti sono gli utenti che, dopo essersi informati sul sistema Dash, hanno deciso investire su questa nuova criptovaluta. Esistono numerosi siti di exchange che permettono di cambiare qualsiasi valuta tradizionale (Euro, Dollaro, Sterlina) in Dash coin. Prima di investire denaro reale è necessario però verificare la bontà del sito, per evitare di incorrere in una truffa organizzata. Sono molti i casi di utenti che hanno ricevuto fregature da siti di exchange fasulli.

Sul sito ufficiale di Dash sono elencati alcuni exchange sicuri ed affidabili.

Se non si hanno soldi da investire in questa nuova moneta virtuale, è possibile guadagnare Dash coin in maniera totalmente gratuita attraverso due metodi: il mining e i faucet.

Wallet Dash: il primo passo verso i Dash coin gratuiti

Essendo il Dash una moneta virtuale, ha bisogno di un portafoglio virtuale. Questo potrà essere aperto e gestito in tre modi differenti: sul proprio PC, sul proprio smartphone o su uno dei tanti siti che permettono lo storage di un portafoglio elettronico.

Sul sito ufficiale del sistema Dash si potranno trovare tutte le informazioni necessarie all’apertura di un nuovo portafoglio elettronico. All’interno si potranno addirittura acquistare delle chiavette USB dove poter inserire il nuovo wallet. Queste chiavette sono predisposte con un display che mostra un codice per confermare qualsiasi transazione effettuata.

Come fare mining di Dash coin

Dash coin mining
Fare mining di Dash permette a tutti gli utenti di ottenere Dash coin gratuiti.

Con il termine mining si intende il sistema utilizzato dalle criptovalute per emettere moneta. Essendo la rete Dash decentralizzata e gestita dagli utenti stessi, ha bisogno di una grande potenza di calcolo per chiudere le transazioni. Questa potenza arriva dai PC degli utenti che decidono di “minare” (gergo utilizzato per indicare l’attività di mining) la moneta.

Il mining può essere effettuato attraverso l’utilizzo da parte del sistema Dash della CPU/GPU del proprio PC oppure acquistando uno speciale computer creato appositamente per fare mining di criptovalute. Si possono trovare ovunque e hanno prezzi e potenze differenti. Ovviamente, maggiore potenza vuol dire maggiore profitto.

Sul sito ufficiale di Dash si possono trovare svariati computer per il mining consigliati dal team di sviluppo della criptovaluta.

Al contrario di Bitcoin, utilizzare il proprio PC per minare risulta ancora conveniente, a patto di non avere un computer troppo anziano. Il sistema Dash utilizzerà la potenza di calcolo della propria scheda madre e scheda video, prima di intraprendere questa strada è quindi consigliato verificare la potenza di questi due hardware.

Mining Pools

Con l’avvento delle prime criptovalute e la loro diffusione nel mondo, molti utenti hanno deciso di dedicarsi al mining per cercare di ottere un profitto extra. In contemporanea sono nate delle vere e proprie società che permettono di “affittare” potenza di calcolo, in cambio di denaro. Questi siti vendono una parte della loro potenza di calcolo complessiva a coloro che ne fanno richiesta, permettendo a tutti di ottenere un profitto con il mining.

Effettuando una rapida ricerca si può notare come siano numerosi i siti che offrono questo servizio. Bisogna fare molta attenzione a non incappare in società poco serie o truffatrici. Per fortuna, sul sito ufficiale di Dash si possono trovare diversi pool sicuri ed affidabili, controllati e supervisionati direttamente dal team di Dash.

Infine, come detto in precedenza, al raggiungimento di 1.000 Dash coin si potrà diventare Masternode e guadagnare una percentuale annua sull’investimento effettuato.

Faucet Dash coin

Dash faucet
I faucet permettono di ottenere un piccolo profitto in Dash coin.

I faucet (rubinetti) sono dei siti che, ad intervalli regolari, permettono di incassare Dash coin. Questi faucet guadagnano ovviamente attraverso la pubblicità inserita all’interno del loro sito. Un grosso vantaggio e che non è necessario investire denaro per ottenere un profitto.

Cosi come le mining pools, anche per i faucet bisogna fare molta attenzione alle truffe e scegliere accuratamente a quale sito fare affidamento. Il guadagno è minimo, bisogna avere pazienza ed essere costanti per ottenere un profitto ragionevole.

Conclusioni

La criptovaluta Dash è diventata, in pochi anni, una delle monete virtuali più utilizzata e capitalizzata. Esistono numerosi sistemi per acquisire Dash coin. Alcuni necessitano di un piccolo investimento iniziale, altri sono totalmente gratuiti. Prima di effettuare qualsiasi versamento di denaro è consigliabile verificare la bontà del sito utilizzato, per evitare di perdere tutto il capitale investito.

Per fortuna, il sito ufficiale di Dash elenca diversi siti di mining ed exchange sicuri ed affidabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *