Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Il token di Elrond sta per sbarcare su eToroX

Il token di Elrond sta per sbarcare su eToroX

La società operante nel segmento blockchain, Elrond, ha annunciato che il suo token nativo sarà presto disponibile sull’exchange eToroX.

Una interessante aggiunta che arricchisca la gamma di token che risultano già essere negoziabili nella piattaforma del gruppo eToro, uno dei broker CFD più noti e apprezzati al mondo, di cui abbiamo parlato in questa recensione completa che ti consigliamo di consultare.

Cos’è eGold di Elrond

Il token eGold di Elrond, che consente di supportare la rete e di guadagnare ricompense in cambio della detenzione dell’asset, giunge su eToroX in un momento molto particolare, considerato che la quotazione sulla piattaforma avviene nel momento in cui il servizio ha scelto di espandere i proprie progetti dopo una pausa di 12 mesi.

Ti ricordiamo in questa occasione che eToroX offre servizi di gestione per oltre 15 milioni di utenti che possono scambiare azioni, criptovalute e materie prime. Il servizio di cripto-exchange per trading professionisti ha dunque scelto il token di Elrond per poter caratterizzare la sua nuova fase evolutiva, con una opzione che ha evidentemente reso molto lieti i manager della società.

Le dichiarazioni del management

In tale ambito, Beniamin Mincu, CEO e fondatore di Elrond Network ha dichiarato che nei suoi 10 anni di esistenza Bitcoin ha dimostrato che le valute digitali sono sicure e possono servire un importante scopo nell’economia di internet.

In particolare, Elrond – specifica Mincu – apre una nuova frontiera che offre prestazioni su scala internet a blockchain, e un’applicazione intuitiva chiamata Maiar, attraverso la quale si punta a portare il prossimo miliardo di persone nello spazio della blockchain.

Elrond è infatti una blockchain su scala internet, progettata per migliorare l’efficienza portando un miglioramento cumulativo di 1000 volte nella produttività e nella velocità di esecuzione delle transazioni.

Di fatti, la rete Elrond è in grado di elaborare fino a 15.000 transazioni al secondo con una latenza di 6 secondi e un costo minimo e dichiara di essere ciò che Internet a banda larga era all’inizio delle connessioni internet lente.

L’azienda ha recentemente annunciato un wallet digitale e un’applicazione per i pagamenti globali denominata Maiar, che uscirà l’anno prossimo. Con Maiar, Elrond mira ad ottenere l’adozione globale della criptovaluta, e avrà funzioni simili a PayPal, Venmo e Google Play, ma senza raccogliere informazioni personali dai suoi utenti.

Insomma, tantissime novità che abbiamo il piacere di anticipare, e sulle quali torneremo prossimamente su queste pagine.

Per il momento, ti ricordiamo che la criptovaluta eGold di Elrond sarà disponibile sulla piattaforma exhcange di eToroX il 23 dicembre.

Se vuoi saperne di più su eToro e eToroX, non ti rimane altro da fare che consultare il sito ufficiale del broker!

Info su Roberto Rossi

Giornalista pubblicista, specializzato in tematiche economiche e valutarie. Appassionato di fintech, è consulente degli investimenti finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *